Iniezione di acqua Chambrin

Titolo o brevetti: Apparecchio e combinazione di mezzi che consentono il condizionamento di una miscela di acqua e carburante e, al limite dell'acqua pura, provocando una reazione termochimica che genera la produzione di idrogeno e uno stato plasmatico della materia, per l'uso in un motore termico o in un sistema di riscaldamento.

Numero brevetto: FR2302420

inventore: Jean Chambrin, 76000 Rouen

Data ha presentato: Febbraio 25 1975

Il nostro parere scientifico:

“Pretrattare il carburante con il calore di scarto dei gas di scarico per aumentare l'efficienza e consentire una combustione di carburante alternativo. " Ecco quale avrebbe potuto essere il titolo del brevetto di Jean Chambrin. Notiamo subito che le somiglianze con il brevetto del Sig. Pantone sono evidenti: è molto sorprendente che non venga citato in via prioritaria sul brevetto del Sig. Pantone (che risale al 1998).
Il processo del signor Chambrin è lo stesso più complicato poiché i tubi / scambiatori tra gas di scarico e gas di aspirazione sono lavorati a spirale ma il principio generale rimane lo stesso.
In determinate condizioni questo processo permetterebbe di “correre” con acqua pura. Sembra abbastanza misterioso perché senza input (anche un po ') di energia esterna (monociclo)

Leggi anche:  Makhonine: carburante liquefazione del carbone

D'altra parte, sembrerebbe che il processo, una volta innalzato di temperatura, fosse (è) in grado di bruciare una miscela fino al 50% di acqua e al 50% di alcol (etile o metile).

Ricordiamo ai nostri visitatori che il 40% dell'energia di un motore a combustione si perde nei gas di scarico e che attualmente non viene utilizzata alcuna tecnica per cercare di recuperare parte di questa energia al fine di favorirne l'efficienza. motore generale (eccetto Turbo).

In questo senso, l'idea di Chambrin, come quella di Pantone, è molto onorevole.

Che fine ha fatto il brevetto?

Per quanto riguarda il signor Chambrin, le informazioni differiscono a seconda delle fonti, è considerato "scomparso". Un'ipotesi è che sia morto, un'altra che si sia "ritirato" in Canada e abbia concluso la sua vita in "buone" condizioni finanziarie. Non sappiamo di più, se hai maggiori informazioni sul signor Chambrin, puoi indicarlo in reazione a questo articolo. Grazie !

Leggi anche:  motore rotativo di smistamento 2 lobique

documenti scaricabili

1) Scarica il brevetto Chambrin FR2302420

2) Scarica il brevetto "originale" di Chambrin sull'iniezione d'acqua FR226390

3) Leggere l'addendum al brevetto originale FR2293604 dal titolo: Dispositivo per l'allestimento di un motore a combustione allo scopo di alimentarlo con combustibile addizionato d'acqua

1 commento su "Iniezione di acqua Chambrin"

  1. Buongiorno,
    L'articolo del signor Julien Bouteiller ha attirato la mia attenzione,

    La storia dell'auto di Jean Chambrin degli anni '70, la conosco a memoria 🙂
    Mio nonno, il signor André-Villain, tra gli altri creatori di La Cité Trianon……………..per famiglie numerose vicino al Jardin des Plantes, me ne aveva parlato spesso 🙂
    Si conoscevano!
    Ho sempre creduto in questa storia che non mi ha mai abbandonato!
    Incuriosito, lo interrogavo sempre molto e mi diceva che nessuno credeva a questa invenzione ma che mio Nonno l'aveva "vista"!
    Ho letto bene il tuo articolo……………………e SÌ, c'erano pressioni!
    Quando ho chiesto a mio nonno che fine avesse fatto?………………………….non lo sapeva!
    Se n'è andato o l'abbiamo fatto sparire noi?
    Ho sempre creduto in questa invenzione, perché quando ero più giovane al liceo………………….e nella lezione di fisica……abbiamo imparato a trasformare l'acqua in idrogeno mediante l'elettrolisi…………che ha dato un gas esplosivo, che dopo l'esplosione si è trasformato di nuovo in acqua 🙂
    Un po' di cosa succede tra le nuvole quando ci sono i temporali……………. »ma io non sono un fisico 🙂! »
    Non ho resistito a rispondere a questo post!

    Cordiali saluti,

    Ger@rd Fontaine

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *