Composizione di frassino

Composizione di frassino

L'analisi delle ceneri rivela l'esistenza di sostanze minerali o metalliche prelevate dal suolo dalla pianta.

Sotto forma di combinazioni, queste sostanze compaiono solo in piccole quantità. Questi sono principalmente:

- zolfo, fosforo, cloro, silicio, potassio, calcio, magnesio, ferro, sodio.

Altri si trovano nel legno solo eccezionalmente come alluminio, zinco, boro ...

1 - Notiamo prima di tutto una variazione delle materie minerali con la specie. Così troviamo più cloro nelle conifere che nei legni duri (7 volte di più nell'abete rosso che nel rovere).

Troveremo il doppio di acido fosforico nel pioppo tremulo che nella quercia, e il doppio della magnesia nell'olmo che nel pino silvestre.

Confronti ovviamente portano su legno coltivato nelle stesse condizioni geografiche.

Si può considerare che gli elementi inorganici che costituiscono le ceneri sono ph prevalentemente di base con il 48% di calce, il 13% di potassio e soda e il 9% di ossidi come: magnesia, ossido di ferro, ossido di manganese.

Acido costituenti: acido fosforico, acido silicico, acido solforico sono meno presenti nella cenere.

Le ceneri possono quindi essere utilizzate per aumentare il pH di terreni troppo acidi.

Leggi anche:  Installazione, manutenzione e uso di una caldaia a legna Buderus

2 - La natura del suolo ha una notevole influenza sulla composizione chimica delle ceneri. L'albero trae dal terreno gli elementi che gli si addicono in una proporzione tanto maggiore quanto più abbondante. Così in un terreno silico-calcareo il castagno assorbirà il 15% in meno di calcare rispetto a se fosse piantato in un terreno calcareo.

3 - Anche la natura e la quantità della materia minerale che costituisce le ceneri varia con le varie parti dell'albero. La corteccia contiene più del legno, i rami più del tronco e il tronco più delle radici. La silice e la calce sono più abbondanti nella corteccia che nel legno, mentre la potassa domina nel legno.

4 - C'era anche una variazione in base alla stagione della macellazione. Se tagliamo in estate, troviamo una percentuale maggiore di cloruro di potassio e acido fosforico. Questi elementi che favoriscono alcuni organismi di fermentazione, Conservazione del legname così sarà peggio.

5 - Dove si trovano preferibilmente gli elementi minerali? In alcuni casi questi elementi normalmente permeano le pareti cellulari con le loro soluzioni.

A volte formano anche cristalli visibili al microscopio, nella cavità cellulare. Questi cristalli di ossalato di calce, di carbonato di calce silicea a volte appaiono anche ad occhio nudo.

Leggi anche:  La potenza standardizzata NF D35-376 di una stufa a legna

6 - Le proprietà della materia legnosa possono essere fortemente influenzate dalla presenza di materia minerale. L'acido fosforico e la potassa, in presenza di acqua e alla giusta temperatura, sono alimenti di prim'ordine per le muffe.

Alcuni anziani ricordano ancora il tempo in cui si faceva il bucato con ceneri di legno, utilizzando così la potassa naturale che contengono e, nel Medioevo, si introduceva la soda necessaria per la fabbricazione del vetro mediante frassino di faggio o alcune erbe particolarmente ricche di questo prodotto.

La scelta del materiale:

- Come scegliere correttamente un apparecchio di riscaldamento a legna? (stufa, caldaia o caldaia)
- Elenco di stufe e caldaie etichettate "Green Flame"
- Aiuto e consigli per la scelta di una stufa a legna
- Scegli la potenza della sua stufa a legna
- I riscaldatori di potenza normalizzata legno
- La scelta di una caldaia a legna

Riscaldamento a legna giornaliero: manutenzione e miglioramenti:

- I diversi tipi e prezzi dei combustibili legna da ardere
- Riscaldamento e camino a legna: Come evitare incendi camino. Manutenzione e dimensioni
- Regolamento sui camini, le norme e la legge
- Fai un raccoglitore di acqua calda su una stufa a legna
- La produzione di pellet: schema di una fabbrica

Inquinamento da riscaldamento a legna:

- Riscaldamento a legna e dell'inquinamento sulla salute
- inquinamento riscaldamento a legna
- Le emissioni in atmosfera di legna da ardere e biomasse

Feedback sul riscaldamento a legna:

- File completo su presentazione di installazione caldaia a pellet presso abitazione privata
- Presentazione e foto di un'altra installazione di una caldaia a pellet in Alsazia presso un'abitazione privata
- Presentazione di una casa in legno e solare
- installazione automatica delle nostre spiegazioni Turbo legno caldaia Deom e lo schema di montaggio
- stima rendimento effettivo della nostra stufa caldaia Turbo Deom
- Forum riscaldamento e isolamento a legna

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *