tassa solare prosumer belgio

Tariffa prosumer: argomento tecnico e giuridico che ne giustifica l'eliminazione

Nello sviluppare la tariffa prosumer (falsamente chiamata tariffa ma è una tassa), la CWAPE si è limitata a riprendere integralmente, come un copia e incolla, la parte "costi di rete" del prezzo per kWh fatturato ai consumatori, da ultimo e mettere in modo irregolare i prosumer sullo stesso piano dei consumatori ordinari, il che, per di più, li discrimina nei confronti degli altri produttori di elettricità.

In qualità di regolatore indipendente e per quanto riguarda i prosumatori, tra gli altri, il CWAPE è stato tuttavia costretto dall'Unione europea a rispettare in particolare i principi fondamentali di non discriminazione e di riflessione sui costi; si può vedere che alla fine non li ha soddisfatti e ovviamente non per quanto riguarda i prosumer.

Questa angosciante osservazione si basa in particolare sulle seguenti osservazioni fattuali ...

Scarica il .pdf di Baudoin Labrique

Tassa PROSUMER: argomenti tecnici e legali per la sua eliminazione

Altre informazioni :

Tassa del pubblico ministero: Il Belgio, il CWAPE e la regione Vallonia tassano retroattivamente i piccoli produttori solari e gli investimenti verdi contro il riscaldamento globale

Calcola la tua tassa: calcolo della percentuale di prosumer

Gruppo Facebook contro la tassa sul prosumer

In discussione: la tassa sul prosumer è una truffa ecologica, finanziaria e politica?

Leggi anche:  Refrigerazione solare: refrigerazione solare e condizionamento d'aria per adsorbimento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *