betisier sostenibile

Il bunker dello sviluppo sostenibile

Ecco alcuni estratti dall'albero di betulla dello sviluppo sostenibile.

Ci siamo concessi alcuni passaggi per una migliore visibilità. Le osservazioni fatte dai leader industriali sono piuttosto edificanti per non dire scioccanti.

BP Francia

Fonte: - nella relazione sul lavoro della 4a riunione parlamentare sull'energia, giovedì 11 ottobre 2001, contributo di Michel de Fabiani, presidente di BP France. -

“LO SVILUPPO SOSTENIBILE sta innanzitutto producendo più energia, più petrolio, più gas, forse più carbone e nucleare, e sicuramente più energia rinnovabile. Allo stesso tempo, dobbiamo garantire che ciò non avvenga a danno dell'ambiente. "

Porsche e SVILUPPO SOSTENIBILE.

Fonte: - sito Web Porsche -

"L'obiettivo dichiarato di Porsche è di ridurre al minimo gli effetti dannosi sull'ambiente e anche di sostenere gli sforzi internazionali per risolvere i problemi ecologici globali. "

Nuova Porsche 4 x 4 Cayenne: peso 2 e mezzo tonnellate, cavalli 450, 266 Km / h.

AREVA

Fonte: -Anne Lauvergeon, CEO di AREVA, estratto dallo SVILUPPO SOSTENIBILE, sono coinvolti 21 capi, Pierre Delaporte e Teddy Follenfant, Edizioni Le Cherche Midi. -

“LO SVILUPPO SOSTENIBILE sta rendendo un'azienda responsabile di ciò che fa nei confronti di se stessa, dei suoi dipendenti e del resto della società, oggi, domani e dopodomani . "

Dow Chemical Company

"Dow Chemical acquisisce il ramo agrochimico di Rohm e Haas per circa $ 1 miliardo .. compresi fungicidi, insetticidi, erbicidi e altre linee di prodotti, nomi commerciali e licenze che coprono tutte le applicazioni agricole delle risorse biotecnologiche di Rohm e Haas. La Dow Chemical Company è un'azienda scientifica e tecnologica leader che fornisce prodotti chimici, plastica e prodotti agricoli e servizi innovativi a molti mercati di consumo. Con un fatturato annuo di $ 30 miliardi, The Dow Chemical Company serve clienti in oltre 170 paesi e diversi mercati essenziali per il progresso dell'umanità, compresi cibo, trasporti, salute e medicina. , cosmetici, igiene e costruzioni, solo per citarne alcuni. Fedele ai principi dello SVILUPPO SOSTENIBILE, Dow e i suoi circa 50 dipendenti cercano di conciliare le loro responsabilità economiche, ambientali e sociali. "

Leggi anche: Regole per la manipolazione psicologica dell'opinione e della popolazione

DuPont Canada

Fonte: -DuPont Canada Rapporto annuale di Jennifer Hooper, direttore del team 2010 SUSTAINABLE GROWTH -

“Nel 2001, abbiamo fissato obiettivi operativi volti a garantire CRESCITA SOSTENIBILE di DuPont a beneficio degli azionisti e della società in generale, riducendo al contempo l'impatto ambientale delle nostre attività lungo le catene del valore. i nostri obiettivi per il 2010 mirano a promuovere la sostenibilità economica, sociale e ambientale in modo globale e in uno spirito di collaborazione. "

Gruppo Suez

Fonte: - Gérard Mestrallet, Presidente e CEO -

“Il 2001 è stato un anno molto positivo per SUEZ, i cui risultati sono coerenti con i suoi obiettivi a medio termine. Le difficoltà economiche del 2001 sono indicative della solidità del Gruppo il cui modello industriale costruito negli ultimi 5 anni funziona, mantiene le sue promesse e fa parte di una logica di crescita sostenuta nel lungo periodo, basata sullo SVILUPPO SOSTENIBILE. "

Monsanto

“Dalla conferenza di Rio del 1992, sullo SVILUPPO SOSTENIBILE, il concetto di rispetto per l'ambiente è stato ora aggiunto al concetto di agricoltura moderna. Gli agricoltori francesi e quelli di tutto il mondo devono quindi raccogliere la sfida del cibo sano e abbondante in un ambiente preservato. La biotecnologia è uno dei modi per risolvere le sfide future delle nostre società. "

EDF

"Un impegno per lo sviluppo sostenibile. ..per conciliare crescita economica, rispetto per l'ambiente e progresso sociale. Per guidare allo stesso tempo lo sviluppo economico e la protezione dell'ambiente, gli sforzi da compiere possono essere sintetizzati in poche parole: uso di energie rinnovabili e energia nucleare. "

"Tutti i risultati confermano la strategia del gruppo EDF di diventare uno dei principali attori del settore elettrico mondiale (oggi, 3,5% del mercato) e il primo in Europa (oggi, 18% del mercato) e consentirgli di contemplare seriamente il futuro gettando le basi per una crescita sostenibile e redditizia. "

Leggi anche: Definizioni in Economia e Finanza

"..L'energia può essere prevista solo per quanto riguarda lo SVILUPPO SOSTENIBILE. Chi dice SVILUPPO SOSTENIBILE dice sviluppo economico ".

TotalFinaElf

Fonte: - sito Web TotalFinaElf - “TotalFinaElf partecipa attivamente, in Francia e all'estero, all'approccio delle aziende per promuovere l'etica e lo SVILUPPO SOSTENIBILE. "

Fonti: -Thierry Desmarest, Presidente e CEO TotalFinaElf - 2002 - "Vorrei anche ricordarvi l'impegno del nostro Gruppo per lo SVILUPPO SOSTENIBILE e la protezione ambientale".

Fonte: - Pubblicità TotalFinaElf - "Ascoltare la terra per aumentare e mantenere una produzione sostenibile nei settori del petrolio e del gas è la nostra missione. Il nostro impegno per lo SVILUPPO SOSTENIBILE richiede un'ampia conoscenza ed esperienza del comportamento dei carri armati sia statici che in movimento. "

Istituto francese di petrolio (IFP)

“La vocazione del French Petroleum Institute (IFP) è quella di innovare e sviluppare tecnologie che consentiranno alla comunità e all'industria degli idrocarburi e automobilistica di CRESCITA SOSTENIBILE e rispettosa dell'ambiente. La ricerca e lo sviluppo dell'IFP fanno parte di una prospettiva di SVILUPPO SOSTENIBILE. "

Renault

“Renault, per essere uno dei principali attori dello SVILUPPO SOSTENIBILE, anticipa, nel tempo e nello spazio, l'evoluzione degli stili di vita e dei valori per progettare i suoi prodotti e definirne i comportamenti. "

Fonte: - Louis Schweitzer, presidente di Renault, parlando del sito http://www.developpement-durable.renault.com - “Per Renault, che implementa un'ambiziosa strategia di crescita redditizia nel rispetto dei suoi dipendenti, i suoi partner e il suo ambiente, questo sito di SVILUPPO SOSTENIBILE è sia una garanzia che un mezzo di azione. "

Conchiglia

“Percepiamo lo SVILUPPO SOSTENIBILE come l'integrazione di tre assi principali: economico, ambientale e sociale. Ogni asse si sovrappone all'altro: non può esserci impegno per l'uno senza impegno per l'altro. Stiamo lavorando per integrare i principi dello SVILUPPO SOSTENIBILE in tutto ciò che facciamo. Il rapporto di SVILUPPO SOSTENIBILE di Shell Canada vince il primo premio nella categoria "Società di risorse" per i rapporti sulla sostenibilità e l'ambiente al 50 ° concorso annuale di miglior rapporto . Leggi i nostri rapporti, i discorsi dei nostri leader e i nostri comunicati stampa sullo SVILUPPO SOSTENIBILE »

Leggi anche: scatti 10 sulla ricchezza

Union Pétrolière, un gruppo di importatori di petrolio in Svizzera

“La Petroleum Union, un gruppo di importatori di petrolio in Svizzera, è impegnata nello SVILUPPO SOSTENIBILE creando un premio dedicato a questa azione: il Premio Evenir. Questo premio è stato dotato di 50 FrS. sarà assegnato ogni anno. Premia le personalità del mondo scientifico, economico, sociale, ecologico, politico e culturale che combinano valori ecologici, economici e sociali a lungo termine nel loro lavoro. Il prezzo dello SVILUPPO SOSTENIBILE verrà assegnato per la prima volta nella primavera del 000 dal consigliere federale Pascal Couchepin. Chi dichiara:

Il nostro futuro dipende soprattutto dalla nostra capacità di trovare un equilibrio tra le esigenze di un'economia fiorente e quelle di protezione ambientale e solidarietà sociale. Non nel senso di pareggio zero-zero, ma in una situazione win-win. Questa è la visione che ha prevalso dalla conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e lo sviluppo tenutasi a Rio nel 1992.

Dopo il 1997, nel marzo 2002 il Consiglio federale ha ripensato la sua strategia di SVILUPPO SOSTENIBILE per la Svizzera. Questa domanda è diventata - abbastanza nello spirito della nuova costituzione federale - l'obiettivo principale dello stato per il futuro. Ora è il momento di agire per diverse generazioni. Oggi c'è un notevole consenso a favore della CRESCITA economica SOSTENIBILE e i sostenitori di ZERO GROWTH sono rimasti in silenzio. Tutti concordano sul fatto che la crescita e la prosperità non sono fondamentalmente incompatibili con la protezione dell'ambiente.

Solo un paese che dispone di mezzi adeguati è in grado di creare progetti per il futuro, ad esempio nel settore dell'ambiente o della politica sociale. Nel caso della Svizzera, penseremo in particolare agli immensi compiti legati al mantenimento dell'AVS, in un momento caratterizzato dall'invecchiamento demografico. Questo è il motivo per cui desidero una Svizzera dinamica a lungo termine, che vede il cambiamento e la crescita come un'opportunità e non come una minaccia alla sua economia e ai suoi guadagni sociali. "

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *