Costruisci un pannello solare, suggerimenti per la produzione

Suggerimenti per realizzare da soli un pannello solare termico

Parole chiave: energia, solare, termico, riscaldamento, autocostruzione, fatto in casa, fai-da-te, fai-da-te, costruzione, suggerimenti, trucchi, idee, aiuto ...

Con un minimo di strumenti e materiali è possibile costruirsi un pannello solare termico efficiente e durevole. Un sistema solare acqua-acqua riscalda la tua acqua calda sanitaria (ACS): lavandino, lavandini, vasca da bagno, docce, piscina, spa ... A seconda dei mezzi che inserisci, puoi rivendicare una grande quota di autonomia energetica durante la bella giorni! Questo file presenta 5 metodi tecnici per realizzare un pannello solare termico fatto in casa in base al materiale che hai.

Altre pagine da visitare sul solare e la costruzione di un pannello solare termico:
Realizzazione di un pannello solare auto integrato nel backup della caldaia
Costruire un pannello solare
Forum sugli impianti solari termici­
riscaldamento Forum, termica e alloggio

Introduzione: principio generale

Uno scaldabagno solare è meno complicato di quanto si possa pensare. Ecco il principio di funzionamento dei pannelli solari in quanto venduti e installati da professionisti.

principio di funzionamento del pannello solare

Pannello solare con tubi da giardino

Se si dispone di una piscina e di una piccola sala si può improvvisare un po 'di fresco un boiler solare:

  • Posizionare una buona lunghezza di PER o tubi da giardino direttamente su un tetto o su un supporto realizzato per l'occasione.
    Il tetto e il tubo deve essere preferibilmente di colore scuro. Inclinazione solare ottimale dipende dalla vostra latitudine e la data, vedere: Inclinazione di un pannello solare.
  • In Francia, l'inclinazione solare ottimale varia entro un'ampiezza di 40 °. È molto, quindi devi sapere se vuoi usarlo in estate (piscina per esempio) o in inverno (riscaldamento di pavimenti riscaldati dal sole per esempio). Una soluzione semplice che dà un risultato "medio" tutto l'anno consiste nel considerare la latitudine del luogo come un'inclinazione.
  • Per ottenere un risultato misurabile su una piscina, la superficie deve essere almeno equivalente a 2 m² a seconda delle dimensioni, della forma e della capacità della piscina.
  • I tubi di ingresso e di ritorno del sensore devono essere diametralmente o diagonalmente opposti nella piscina.
    Il tubo di ingresso al sensore deve essere posizionato nella parte inferiore della piscina (o è il più freddo).
  • Una pompa per acquari di grande capacità o una piccola pompa potrebbero essere utilizzate per la circolazione dell'acqua.
  • Regolare la portata della pompa, se possibile, per ottenere la temperatura desiderata all'uscita del sensore.
  • Una valvola e un filtro possono essere installati sull'aspirazione per evitare di disinnescare la pompa ad ogni arresto, adescando la pompa più facilmente. Questo deve essere installato più vicino al livello dell'acqua.
Leggi anche: Digestione anaerobica in Africa in Tanzania, lo studio da scaricare

Tale sistema, nonostante la sua estrema semplicità, può riscaldare l'acqua della tua piscina in pochi giorni, ma puoi anche fare un test simile con un semplice bacino o una piscina per bambini.

Pannello solare con lamiera

Prendi un pannello di ferro ondulato. Crea una struttura semplice come suggerito. Posiziona il pannello di fronte al sole.foglio di pannello solareautocostruzione solareFar scorrere lentamente l'acqua, circa 10 litri / minuto. In pochi minuti, se il sole è presente, avrai acqua calda per fornire ad esempio una piccola piscina per bambini.

Pannello solare con un vecchio radiatore ad acqua

Un abbastanza economico e veloce da raggiungere è quello di usare scaldabagni semplici (acqua) verniciato nero.

riscaldamento solare

Un nuovo radiatore attuale è generalmente composto da 2 parti contenenti acqua e alette. Basta rimuovere le alette e "aprire" questo radiatore come mostrato nell'immagine qui sotto per ottenere un pannello solare molto economico.

Leggi anche: Equipaggia te stesso con attrezzature energetiche efficienti per ridurre le bollette (parte 2)

Un radiatore in alluminio la cui superficie "aperta" è tra 2 e 3 m2 è nuovo tra 150 e 200 € in qualsiasi negozio di bricolage.

radiatore pannello solare di autocostruzione

La potenza di riscaldamento fornita corrisponde all'incirca alle 1,5 volte la massima potenza solare che può dare il tuo pannello. Un radiatore 2000 W darà circa 1300 W di energia solare.

Prenditi cura della coppia elettrolitica rame-alluminio: devi isolare elettricamente i metalli 2 se li usi sulla stessa rete (anello di plastica o estremità del tubo).

EPDM pannello solare flessibile

Venduti nei reparti piscina ad un prezzo imbattibile per m² (da 150 a 250 € per 6 a 7m²) questi pannelli possono benissimo costituire un pannello aggiuntivo permanente per l'estate. In inverno, in caso di gelo, è assolutamente essenziale prosciugarli, ma solo l'EPDM resiste al congelamento. Ecco un esempio di un pannello solare di 7 m2 venduto in Francia all'inizio dell'estate 2007 per € 189.

autocostruzione EPDM solare

Il sistema può essere utilizzato così com'è ma uno spettacolo sotto vetro potrebbe solo migliorare le prestazioni!

pannello solare integrato EPDM

A destra, un esempio di un pannello solare EPDM integrato in un tetto in una regione mediterranea.

Leggi anche: Download: un antirapista del vento per farti

Pannello solare in rame “classico” con vetri: le basi della costruzione

Non c'è nulla di complesso in un pannello solare e puoi ottenere ottime prestazioni
materiali di base. Inoltre, l'autocostruzione consente generalmente una migliore integrazione dei pannelli.
solare.

Così puoi costruire il tuo pannello solare semplicemente, con materiali facilmente disponibili. I costi sono generalmente piuttosto bassi.

Gli strumenti saranno ridotte, seghetto, ha visto invece, martello, ecc

a) Il caso: sarà realizzato in compensato da 10 a 15 mm, se possibile di qualità esterna.prevede di produrre il suo caso pannello solare Rinforzi, semplici quadrati di legno. Il pannello dell'assorbitore è idealmente di prima scelta in rame ma costoso. Quindi lamiera zincata o foglio di alluminio. I tubi del collettore saranno tubi plumbing 12 in rame con diametro 20 mm.
Lana di vetro o lana di roccia isolante (la parte superiore: un isolamento naturale, vedi il file di isolamento naturale).

b) le superfici in vetro: vetro di qualità facendo in modo che il vetro contiene poco o nessun ferro. Questo è facilmente controllato controllando il bordo del vetro.
Se vedi molto colore verde sul bordo, non utilizzare questo vetro e chiedere un bicchiere contenente meno ferro.
L'uso del plexiglass è possibile, sceglierai il plexiglass con uno spessore di almeno 4 mm. Altrimenti, è possibile utilizzare pannelli semi-opachi (preferibilmente di colore scuro).

prevede di produrre la propria rete in rame pannello solare
sezione di un pannello solare

Altro:
- Presenta i tuoi montaggi o guarda quelli degli altri sul forum solare termico
- Forum fai-da-te
- Pompa di calore e accoppiamento solare
- Potenziale solare in Francia: la mappa solare

10 pensieri su "Costruire un pannello solare, consigli di fabbricazione”

  1. Ciao
    I 4 pannelli solari utilizzati per Autoconstructeur riluttanti a intraprendere l'avventura
    stoccaggio di acqua calda dimensioni del serbatoio X 154 106 scafo in vetroresina
    essi sono in un angolo remoto di alta montagna a La Baume 05140

  2. Dimenticate il tubo nero che non funziona. Per la semplice ragione che il tubo è troppo lungo improvvisamente il riscaldatore acqua all'inizio del tubo, e quindi è troppo caldo perde calore invece di vincere. Ci vorrebbe una pompa enorme che in modo efficiente sera (vedi http://sunberry.io/fr/fabriquer-panneau-solaire-thermique).

    Per la soluzione Tole si dice di utilizzare una velocità bassa. Questo è vero se si utilizza acqua calda direttamente all'uscita del pannello ma se è per riscaldare una piscina o nuda serbatoio circuito chiuso, deve al contrario il più forte possibile rendimento. Vedere la formula di potenza di calcolo.

  3. Ciao io ho rotto il vetro di uno dei miei pannelli solari installati sulla mia proprietà che M fornisce l'acqua calda, hai detto meno ferro nel vetro temperato di vetro trasparente in più che dovrebbe t lui 4mm o come se ci fosse du3,2 cosa tipo di vetro dovrebbe davvero grazie per la risposta

  4. Ho provato a riscaldare l'acqua nella mia piccola piscina con radiatori metallici: all'uscita del filtro a sabbia, l'acqua veniva inviata ai radiatori (verniciato di nero, inclinato di 45 ° a sud, ecc.) quindi scaricato nel bacino. Funziona ... ma i radiatori hanno arrugginito +++ (a causa del cloro) e l'acqua ha assunto un bel colore giallo. Il giallo dell'acqua + il blu della piscina = verde ... per nulla appetitoso. Totale fallimento. È necessario separare i due circuiti posizionando uno scambiatore sull'altro lato del dispositivo. Complica +++ poiché richiede una pompa specifica, uno spurgo automatico, un riempimento, una valvola di scarico….

    1. Bonjour Thierry,

      È necessario operare una distinzione tra i pannelli solari utilizzati in un circuito chiuso (con un circolatore di riscaldamento) e un circuito aperto. La piscina è un circuito aperto in cui l'acqua è costantemente ossigenata: ciò aumenta necessariamente i rischi di ossidazione, per non parlare dei prodotti per il trattamento che sono spesso molto corrosivi o ossidanti!

      Il migliore per le piscine è l'uso di pannelli in polimero o EPMD perché insensibili alla corrosione o all'ossidazione, questo è ciò che è disponibile sul mercato!

      È ovvio che nel caso di una piscina è necessario utilizzare materiali che non si corrodono!

      Ad esempio: il rame è vietato nei circuiti delle piscine, il ferro ancora di più ... e non è possibile utilizzare una pompa di riscaldamento (circolatore) per una piscina ... o qualsiasi altro circuito aperto!

      1. Buongiorno,
        Ho vecchi pannelli solari e voglio davvero provare a modificarli per creare un circuito aperto per la mia piscina, piuttosto che investire in uno scambiatore con pompa, vaso di espansione, termostato e altro. O con tubi in PE, PVC idraulico o multistrato. A priori questi materiali sono tutti insensibili al cloro e all'ossidazione, e tra queste scelte il mio cuore si bilancia ... Dubbio sul multistrato ai raccordi, perché improvvisamente limiterebbe il montaggio dei tubi alla spirale, che limita il flusso della pompa e quindi richiede un montaggio parallelo (/ by pass), mentre gli altri materiali consentono di realizzare un "pettine" e di far passare tutta la circolazione dell'acqua nei pannelli. Ma ho un po 'paura delle perdite nei raccordi. Devo solo pianificare un cambio d'olio per l'estate, quando non ho bisogno del riscaldamento, in modo che non faccia troppo caldo, il che sarebbe fatale per i pannelli :-). Non conoscevo l'EPDM nei pannelli riscaldanti, lo guarderò.
        Cosa ne pensi?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *