Cambiamenti climatici: uragani sempre più potenti

Un nuovo lavoro di modellazione al computer, guidato da Thomas Knutson della Princeton University (New Jersey), sta creando il collegamento tra il riscaldamento globale e l'intensità dei futuri uragani. Ovviamente questo studio non è il primo a prevedere questo tipo di conseguenze in caso di aumento dei gas serra nell'atmosfera.

Tuttavia, questi ultimi risultati, pubblicati sul Journal of Climate, si basano su diversi modelli di cambiamento climatico sviluppati nei laboratori di tutto il mondo. E qualunque sia la teoria adottata, le 1300 simulazioni hanno rivelato la stessa tendenza di fondo: uragani sempre più potenti. Nel 2080 gli oceani, diventati più caldi, genereranno fenomeni climatici mai registrati prima, con forti venti e forti precipitazioni. Sebbene i rischi di tempeste tropicali particolarmente distruttive siano più elevati, i dati non possono prevedere se la loro frequenza aumenterà o diminuirà, perché sono coinvolti così tanti parametri. Ci vorrà del tempo prima che i climatologi arrivino a previsioni più precise.

Leggi anche:  Motore ad iniezione d'acqua Gillier Pantone: sintesi e sintesi di fatti e spiegazioni

NYT 30/09/04 (Il riscaldamento globale dovrebbe aumentare l'intensità dell'uragano)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *