La Cina vuole diversificare le sue fonti energetiche

La Cina, che continua il suo sviluppo economico e demografico, alla fine sarà il primo inquinatore del pianeta

L'Agenzia internazionale dell'energia stima che Cina e India supereranno insieme gli Stati Uniti (il principale inquinatore) intorno al 2015.
Mentre la gestione ambientale rimane un problema opaco in Cina, come evidenziato dal recente inquinamento da benzene del fiume Songhua, questo paese si rivolge sempre più alle energie rinnovabili come soluzione di supporto al suo sviluppo.

Centrale elettrica cinese del carbone

Per saperne di più

Leggi anche:  Salone di Ginevra: elenco di CO2 delle cosiddette auto "pulite"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *