Il clima preoccupa l'amministratore delegato dei Lloyd's

I governi e le imprese globali devono agire ora per ridurre i rischi dei cambiamenti climatici, che dovrebbero essere oggetto di maggiori dibattiti negli Stati Uniti, ha affermato Peter Levene, presidente del gruppo assicurativo britannico Lloyd's, venerdì.

Ha anche avvertito della ripetizione di cicloni come Katrina, che ha devastato la costa sud-orientale degli Stati Uniti nel 2005, ma che questa volta avrebbe colpito la costa atlantica, dove città come New York, Boston e Washington.

"Il settore assicurativo oggi deve affrontare il rischio di un mega-disastro da $ 100 miliardi, due volte più grave di Katrina", ha detto Levene in una conferenza stampa a Washington.

Ha ammesso di essere stato scettico in passato sulla realtà del cambiamento climatico. “Non possiamo permetterci di confutare i rischi di catastrofi. Quindi, due anni dopo Katrina e un anno prima delle elezioni presidenziali statunitensi, dov'è il dibattito nazionale su questo tema? ”Ha chiesto venerdì.

Leggi anche:  Idrati di gas, inizia l'attività in Giappone!


seguente

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *