Il Codice e biocarburanti doganale

Il codice doganale è stato modificato per promuovere “leggermente” lo sviluppo del settore energetico dell'olio vegetale puro.

Scarica il testo della legge ufficiale del codice doganale sui biocarburanti

È questo codice doganale che (ancora) mette fuorilegge gli utenti di HBV sulle strade pubbliche. Questo nonostante la direttiva europea 2003-30.

Parole chiave: olio vegetale puro, greggio, HVP, HVB, legge, europa, direttiva, codice doganale, tasse, TIPP, ICT

I. - Il codice doganale viene così modificato:

1 ° È inserito nell'articolo 265 bis A, dopo 1, un 1 bis così scritto:

"1a. - Gli oli vegetali puri, utilizzati alle condizioni previste dall'articolo 265 ter come combustibile agricolo nelle operazioni agricole sulle quali sono stati prodotti, beneficiano di un'esenzione dall'imposta sul consumo interno. ";

2 ° L'articolo 265 ter è sostituito dalle seguenti disposizioni:

"Arte. 265 ter.- 1. È vietato l'uso per la carburazione, la vendita o l'offerta in vendita per la carburazione di prodotti il ​​cui uso e vendita per tale uso non sia stato appositamente autorizzato con decreti del ministro preposto. il bilancio e il ministro responsabile dell'industria.

Leggi anche:  Sintesi su oli combustibili

"Fermi restando i divieti o le sanzioni che potrebbero derivare da altre disposizioni legislative, i prodotti utilizzati o destinati ad essere utilizzati in violazione delle prescrizioni del primo comma sono soggetti all'imposta sul consumo interno secondo i termini previsti dal primo comma del III del sezione 265.

"2. Nei casi in cui è compatibile con il tipo di motore utilizzato e i corrispondenti requisiti di emissione, l'uso di olio vegetale puro in autoconsumo come combustibile agricolo nelle aziende agricole su cui è stato prodotto può essere autorizzato su base sperimentale fino al 31 di dicembre 2007 alle condizioni stabilite dal decreto.

"Olio vegetale puro significa olio prodotto da piante oleifere mediante pressione, estrazione o processi comparabili, grezzi o raffinati, ma senza modifiche chimiche.

"Qualsiasi violazione di queste disposizioni che l'amministrazione doganale è responsabile dell'applicazione è responsabile, nel caso in cui il reato rientri in 2 410 1, l'ammenda prevista in 1 lo stesso articolo e, in ogni altro caso, la sanzione prevista in 411 di XNUMX. "

Leggi anche:  Il LOA su HVP

II. - Al 3 ° bis dell'articolo 278 bis del codice generale delle imposte, sono soppresse le parole: "per uso domestico".

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *