immobiliare ecologico

Come investire in immobili ecologici?

Gli immobili verdi sono un'opzione a cui sempre più acquirenti sono interessati quando si tratta di investire in immobili. Va detto che il real estate sostenibile è pronto a rappresentare il futuro di questo settore, in particolare grazie all'entrata in vigore di nuovi standard ecologici come ad esempio RT2020, che entrerà in vigore nel 2021.

Grazie a questi standard ed etichette, sempre più i cosiddetti alloggi passivi sono presenti in Francia e diventeranno lo standard in futuro. Rappresentano il futuro dell'investimento immobiliare e hanno un forte potenziale di ritorno dell'investimento sia per l'affitto che per la rivendita, ma si tratta soprattutto di scegliere il proprio immobile ecologico.

Chiama un esperto immobiliare per investire in una proprietà immobiliare ecologico

Investire nel green real estate è un progetto da non prendere alla leggera nonostante i suoi benefici siano notevoli. È quindi saggio prendere in considerazione determinati criteri prima di impegnarsi in qualsiasi investimento. Per essere sicuri di non sbagliare, probabilmente sarebbe meglio rivolgersi a un professionista immobiliare per assisterti nella tua ricerca.

Quale posizione dovrebbe essere preferita per una proprietà ecologica?

Il primo criterio da prendere in considerazione è l'ubicazione del verde immobiliare. Anche se l'eco-responsabilità è uno dei punti che pesa sulla bilancia della scelta degli inquilini o degli acquirenti, l'ubicazione è altrettanto importante per loro.

Per il caso di alloggi eco-responsabili, tra gli altri, devi prenderti cura di scegliere un luogo che consenta di adattarsi in futuro ai cambiamenti della società.

Anche uno studio del mercato immobiliare a livello di zona può essere giudizioso per determinare il miglior investimento ecologico da fare: acquisto nel nuovo o nel vecchio, costruzione, ecc. Nel caso di un file primo nuovo acquisto immobiliare, non esitate a richiedere i servizi di un esperto in nuovi progetti immobiliari, specializzato in questo tipo di abitazioni in particolare. Quest'ultimo sarà in grado di determinare meglio le migliori aree in cui investire in base a numeri esatti sul mercato immobiliare.

Leggi anche:  Inquinamento: combustione a umido a Pechino per combattere SMOG, NOx e CO

Si noti inoltre che il modo migliore per investire in modo eco-responsabile nel settore immobiliare è scegliere nuove abitazioni e più precisamente una casa costruita dopo il 2013 che sia conforme alla normativa RT 2012.

Rivolgiti a un esperto per valutare le etichette assegnate

Oltre all'area di stabilimento, anche le etichette entrano in gioco nella scelta del tuo investimento immobiliare ecologico.

Alcuni esperti specificano che l'eccesso di impegno verde è un criterio apprezzato anche da acquirenti e inquilini che vedono l'etichetta verde come garanzia di qualità.

Lo standard RT 2020, ad esempio, è una regolazione termica che consente di costruire nuove case che producono più energia di quanta ne consumano, e in particolare attraverso l'uso di apparecchiature per la produzione di energia più verde. È attraverso questo concetto di energia positiva che in futuro le case avranno un bilancio energetico quasi nullo.

Lo standard degli edifici a basso consumo o BBC, da parte sua, è stato reso obbligatorio dall'entrata in vigore dello standard RT2012. Lei sostiene consumo energetico di 50 kWh / m2 per impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria, illuminazione domestica e ventilazione. Puoi anche utilizzare questo criterio per scegliere l'alloggio.

L'esperto immobiliare può quindi esserti di grande aiuto. per supportarvi nel vostro processo e valutare la conformità dei vari immobili a queste etichette e standard.

Aiuto finanziario

Per facilitare l'ottenimento del tuo alloggio eco-responsabile, sappi che puoi contare su un certo aiuto finanziario. In pratica, la concessione di questo aiuto dipende da alcuni parametri e in particolare dal marchio di qualità ecologica della struttura ricettiva che hai scelto. La conformità agli standard RT2012 e all'etichetta BBC, ad esempio, è uno dei criteri obbligatori per ottenere questo aiuto.

Sebbene siano meno numerose delle strutture previste per la ristrutturazione di una vecchia proprietà per renderla più ecologica, gli aiuti finanziari possono assumere diverse forme. Quindi puoi trarre vantaggio daesenzioni fiscali sugli immobili che possono essere concesse dalle autorità locali fino al 50 o al 100% di questa tassa, per un periodo fino a 5 anni.

Gli aiuti possono essere concessi anche sotto forma di a prestito a tasso zero finanziato dal governo permettendoti di finanziare in tutto o in parte il tuo primo nuovo acquisto immobiliare. Questo è stato appositamente pianificato per le famiglie con redditi medi o bassi e in determinate condizioni: l'importo dell'investimento pianificato, la composizione della famiglia e l'ubicazione della proprietà.

Leggi anche:  L'ondata di furti con scasso in estate: le tue serrature sono resistenti?

Puoi anche contare sul Dispositivo Pinel che consente di beneficiare di un vantaggio fiscale compreso tra il 12% e il 21%, ma a determinate condizioni. I vantaggi di investire in Pinel dipenderanno anche dalla città in cui lo farai.

Anche in questo caso il professionista immobiliare sarà il tuo prezioso alleato per aiutarti a beneficiare di condizioni ottimali.

Strutture prioritarie in alloggi ecologici

La qualità delle case ecologiche è definita anche dalle strutture che si trovano lì, il che significa che devi dare la priorità ad alcune attrezzature più di altre se vuoi fare un buon investimento. L'isolamento della casa ovviamente dovrà essere trattato, soprattutto in caso di ristrutturazione termale. Sarà necessario evitare ponti termici a tutti i costi ed eliminare il più possibile le perdite d'aria, due principali fonti di consumo eccessivo di energia.

Le riscaldamento a legna

È il metodo di riscaldamento più antico dell'umanità, il più ecologico e il più rinnovabile. Tuttavia, è abbastanza restrittivo anche quando si utilizza il pellet di legno. Troverai un file cartella sul riscaldamento a legna qui

La pompa di calore

La pompa di calore è un'apparecchiatura il cui uso nelle case è popolare per la produzione di calore e acqua calda sanitaria, utilizzando le calorie presenti nell'aria esterna. Poiché funziona con l'elettricità, è più rispettoso dell'ambiente rispetto ad altri sistemi di riscaldamento tradizionali e garantisce un mantenimento costante della temperatura anche in casa.

Leggi anche:  Credito d'imposta: pompa di calore ed energia solare rinnovabile, legno

L'utilizzo della pompa di calore permette di abbattere notevolmente la bolletta energetica della casa e più precisamente di dividerla per 3… rispetto ad un riscaldamento elettrico convenzionale. Ma fa attenzione la pompa di calore non è così ecologica come si afferma nei cataloghi ! Se pensiamo all'energia primaria, una pompa di calore non fa molto meglio di una moderna caldaia a gasolio o gas. Caldaie a gasolio o gas che, nonostante le buone prestazioni, lo saranno presto bandito in Francia.

Il vantaggio di una pompa di calore in Francia è il suo basso livello di CO2 ... ma questo è possibile solo grazie all'energia nucleare. Nei paesi in cui il carbone è la principale fonte di elettricità, come la Germania, a la pompa di calore rifiuterà più CO2 di una caldaia a gasolio o gas tenendo conto del ciclo complessivo e dei rendimenti e delle perdite!

È comunque molto interessante combinare pompa di calore e pannelli solari.

Pannelli solari fotovoltaico

I pannelli solari sono l'attrezzatura più popolare per l'edilizia verde per generare la propria elettricità. Ciò è dovuto al fatto che il fileI pannelli fotovoltaici sono facilmente accessibili al maggior numero di persone possibile, ma anche per la loro efficienza. Si può optare anche per l'aerovoltaico che riscalda anche l'aria oltre a produrre corrente, ma in tutti i casi è importante fare in modo che l'inclinazione così come l'area dell'alloggiamento siano adeguate a questo. tipo di installazione.

Illuminazione a LED

Non va trascurato l'impatto dell'illuminazione sulla bolletta energetica della casa, da qui la necessità di optare lampadine a basso consumo energetico. I LED soddisfano perfettamente questo criterio e la loro installazione consente loro di soddisfare le specifiche per l'alloggiamento ecologico. Quindi, se vuoi beneficiare di attrezzature ecologiche, non esitare a parlare al tuo esperto di nuovi progetti immobiliari incentrati su questo tipo di abitazioni. Tutti gli apparecchi possono essere sostituiti oggi da LED, ad esempio ci sono Tubi al neon LED grande esibizione.

Una domanda sul tuo progetto immobiliare? Mettilo sul forum energia

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *