Energia solare comparata e isolamento

Analizza le politiche di sussidio e sussidio relative al solare fotovoltaico. Articolo scritto da un funzionario dell'energia della Regione Vallonia.

Questo articolo riguarda il piano SolWatt dalla regione vallona ma il ragionamento è applicabile a tutti i sussidi, solo le cifre differiscono leggermente.

Efficienza ambientale o redditività finanziaria? Un dilemma derivante da aiuti pubblici incoerenti. Devo massimizzare il risparmio energetico o la mia redditività finanziaria?

Questa è la domanda che molti di voi si porranno dopo aver letto questo articolo. Potresti persino chiederti perché ci troviamo di fronte a questa situazione.

La migliore scelta econologica: solare termico, solare fotovoltaico o isolamento?

Partiamo da un esempio per illustrare il nostro punto. O il signor Dupond, che ha una somma di denaro che è pronto a investire nel risparmio energetico. Crede che siano possibili diverse azioni nella sua casa, di cui è orgoglioso proprietario, e ne sceglie tre:

1) Isolamento di un timpano cieco dall'esterno (un pignone cieco come ci incontriamo molto spesso). Il muro è di mattoni di 80 m2 e spesso 32 cm. Inoltre, il tetto è molto ben coibentato, i serramenti e le vetrate tra i più efficienti e dispone di una caldaia a metano HR.

Leggi anche:  bici elettrica di ricarica solare

2) L'installazione di un file sistema di pannelli solari termici per la preparazione della sua acqua calda sanitaria.

3) L'installazione di pannelli solari fotovoltaici.

Jones ha ricevuto preventivi e calcoli per determinare quale delle misure è la più interessante. Termina nella seguente tabella.

energia solare comparativa e isolamento

Ipotesi del calcolo: Durata degli investimenti: isolamento delle pareti 40 anni, pannelli termici 20 anni, pannelli fotovoltaici 20 anni. Riscaldamento a gas, rendimento caldaia 90%, 7c € / kWh utili e aumento annuo del prezzo del gas del 6%. Costo elettricità: 19 c € / kWh e aumento annuo del 4%. Installazione fotovoltaica: 1200Wp per 8400 €, zero costi di manutenzione. Impianto solare termico: 4m² per 6000 €, produzione annua utile di 350kWh / m2, zero costi di manutenzione. Isolamento esterno: costo 140 € / m², 8cm EPS + intonaco. Vendita di CV: 92 € / CV. Emissioni di CO2: 456kgCO2 / MWh di elettricità, 251kgCO2 / MWh gas naturale. Tasso di sconto 4%. Casa situata nel Brabant Wallon in Belgio.

Per saperne di più: scarica la tabella dei cactus

Cosa pensi che farà il signor Dupond?

Installerà naturalmente pannelli solari fotovoltaici e si congratulerà con se stesso per la redditività del suo investimento, anche se è la misura meno efficace per ottenere risparmi energetici. L'operazione costerà alla comunità 1501 euro per tonnellata di CO2 evitata e farà risparmiare solo 9,8 tonnellate di CO2 in 20 anni.

Durante la lettura della tabella, troviamo che 1 € investito nell'isolamento della parete è 6 volte più efficiente dal punto di vista energetico che se fosse investito nell'installazione di pannelli solari termici o fotovoltaici.

Tuttavia, l'isolamento del muro è francamente meno interessante dal punto di vista finanziario rispetto all'acquisizione di pannelli solari fotovoltaici quando si integrano gli aiuti pubblici.

Questa contraddizione deriva dal fatto che aiuti pubblici sproporzionati sono concessi alle misure meno efficaci. È ironico che la misura più efficace sia in definitiva la meno interessante dal punto di vista finanziario.

Leggi anche:  Fotovoltaico Elettricità: produzione e energia grigia

Alla fine, la società nel suo insieme perde. Come ci siamo arrivati, quando sappiamo che abbiamo poco tempo e risorse per cercare di creare una società che offra una qualità di vita soddisfacente nonostante la scarsità di energia? Tutte le nostre risorse e tutte le nostre energie dovrebbero essere concentrate su misure prioritarie, prima è, meglio è.

Come avrai capito, ci auguriamo che non seguirai l'esempio del signor Dupond che sta solo cercando di massimizzare il suo profitto a spese della comunità. Al contrario, ci auguriamo che vi assumiate le vostre responsabilità optando per l'investimento che massimizza il risparmio energetico, respingendo così la tentazione di fare un investimento succoso (finanziato dalla collettività) con pochissimo guadagno ambientale.

Conclusione econologica e piena di buon senso

Ogni tecnica non dovrebbe essere supportata in proporzione al risparmio di emissioni che consente?

Altro: scarica il metodo di calcolo della redditività solare e adattalo al tuo caso

Dibattito forums: solwatt redditizio in 7 anni?, redditività fotovoltaica o pannelli solari fotovoltaici non protetti?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *