Conseguenze e lezioni della crisi del Coronavirus Covid-19 sulla società e sull'economia

La crisi di coronavirus (COVID-19) suscita terrore, paura e paura tra la popolazione mondiale. Le preoccupazioni espresse sono giustificate da una serie di eventi accaduti nei giorni scorsi: crollo del mercato azionario (più del -12% in un giorno per il CAC40 di recente ... un record assoluto dalla sua creazione!), calo dell'attività economica (e quindi del PIL futuro), calo del greggio (più del 50% in 2 mesi) e le misure di contenimento adottate da alcuni paesi, compresa la Francia.

Quali sono le prime conseguenze sociali e le prime lezioni da trarre da questa crisi? Crisi che è tutt'altro che finita ...

Chiusure regolamentari di scuole e imprese e confinamento più o meno generalizzato in alcuni stati europei, tra cui la Francia, testimoniano certamente anche il disagio dei governatori di fronte al quadro cupo che gli specialisti dipingono sull'evoluzione di questa crisi. dai ricerca sui trattamenti così come sono in corso discussioni per contenere la pandemia. Fino ad allora, l'economia globale è a mezz'asta ed è improbabile che la curva si inverta nelle prossime settimane ... o addirittura nei prossimi mesi!

Quando consultiamo i vari aggregati economici in termini di prosperità, abbiamo davvero il diritto di preoccuparci del destino del mondo. Ma le conseguenze della pandemia Covid-19 sono solo negative? Quali sono le lezioni per il futuro? Facciamo il punto sulle ripercussioni di questa crisi epidemica specificando la nozione, troppo dimenticata, di felice sobrietà.

Covid-19

Quali sono gli effetti dannosi di crisi del coronavirus sul mondo?

Virus che può essere trasmesso da una persona all'altra, COVID-19 ha un impatto non solo sulle abitudini sociali delle popolazioni, ma anche sull'economia globale. A livello sociale, l'espansione del virus sta crescendo sempre di più creando una sorta di psicosi a livello di popolazioni.

I governi stanno prendendo provvedimenti, sono sufficienti?

Di fronte a ciò, i governi non hanno esitato ad adottare misure restrittive. È stata decisa una quarantena delle persone infette per limitare il rischio di diffusione. Purtroppo, queste misure non sembrano essere sufficienti. Ogni giorno in tutto il mondo nuove persone sono risultate positive alla malattia da coronavirus. Per questo Italia, Francia e sempre più Paesi hanno deciso di costituire un confinamento della popolazione a casa chi deve ora stare a casa il più possibile e ha movimenti limitati.

Purtroppo, notizie false (o manipolazione dell'opzione, disinformazione, infox, intox ...) si diffondono rapidamente e, purtroppo, non solo sui social network tramite qualche ego frustrato! Così, ieri sera, venerdì 20 marzo 2020, il Ministro della Salute francese, dottor Olivier Véran, ha affermato alla televisione francese che il periodo di contagio era ancora solo 14 giorni, mentre uno studio pubblicato in The Lancet Il 9 marzo 2020 (quindi 11 giorni fa) ha mostrato che potrebbe raggiungere 37 giorni! È un grave difetto per una persona di sua responsabilità e la sua responsabilità potrebbe (dovrebbe?) Essere messa in discussione per "mettere in pericolo la vita degli altri"! The Lancet è la più grande rivista medica al mondo con revisione paritaria!

Pubblicazione sui periodi di contagio del Covid-19 pubblicata su Lancet il 9 marzo 2020

Pertanto, possiamo legittimamente porci la domanda in merito ai poteri del governo francese di risolvere questa crisi il più rapidamente possibile. Le massime autorità sanitarie non sono a conoscenza delle ultime pubblicazioni scientifiche? Siamo in guerra o stiamo prendendo il tè da Mamie's?

Alcuni di quelli infetti hanno forme gravi o gravi della malattia, mentre altri guariscono dopo solo pochi giorni di trattamento. L'assistenza viene fornita da personale medico qualificato, tra i migliori al mondo, ma ormai sopraffatto e indebolito dalle successive restrizioni di bilancio degli ultimi anni ... In particolare dal governo Macron che da mesi fa orecchie da mercante alle loro richieste!

Leggi anche:  Inquinamento urbano e inquinanti atmosferici

Tutti i pazienti non vengono rilevati così rapidamente come potremmo desiderare ei casi gravi o gravi colpiscono le popolazioni anziane o fragili, registriamo molte perdite di vite umane ...

Una grande speranza è il trattamento di Coronvavirus con Plaquenil, a seguito di uno studio cinese pubblicato su Nature il 4 febbraio (ma esistono altre molecole efficaci come Remdesivir). Sfortunatamente, il Professor Christian Perronne il capo dipartimento di Garches, venerdì 20 marzo 2020 alle 19:45 su LCI, ha indicato che le azioni in Francia erano ... scomparse!

Questo video, certamente un po 'goffo (il professor Perronne ha parlato di "saccheggio" che potrebbe essere interpretato come "furto"), è stato oggetto di un articolo correttivo pubblicato questa mattina in Rilascio:

“Da questa mattina abbiamo ricevuto ordini per gestire questo prodotto che scarseggiava a fronte dell'esplosione di ordini a malapena ricevuti. Siamo quindi in attesa di istruzioni per distribuire lo stock tra i diversi stabilimenti. Questa decisione di seguire la mancanza di "buona cittadinanza" di alcuni istituti che hanno chiaramente dato istruzioni ai loro stagisti in servizio di "svuotare le nostre scorte" durante le guardie. Deploriamo quindi la mancanza di solidarietà tra le istituzioni e questo non fa che aumentare il nostro carico di lavoro ... "

Puoi discutere di queste informazioni sull'argomento del nostro forums: Clorochina e Coronavirus che include tutte le notizie al riguardo.

Una delle prime lezioni è quindi di non farlo non fidarsi ciecamente delle dichiarazioni del governo. Controlla tu stesso le informazioni! Internet è un ottimo strumento per farlo ... e alcuni siti, come questo, ti aiutano a essere più informato! Ad esempio, ecco i file Mappe e statistiche dell'epidemia di Coronavirus

Secondo un membro del nostro forum, il Il Brasile distribuirà la clorochina in modo massiccio e gratuito a tutta la sua popolazione per alcune ore:

I nostri amici brasiliani (mia moglie ha lavorato lì per 3 anni) hanno ricevuto una scatola di clorochina donata dal governo. La distribuzione sembra essere effettuata stato per stato.
Hanno iniziato con Belo Horizonte. Nel loro messaggio si diceva che ogni brasiliano avrebbe ricevuto la sua scatola.

Siamo in guerra, e quando siamo in guerra, dobbiamo usare tutte le armi disponibili per distruggere il nemico e questo il più rapidamente possibile ...

Gravi conseguenze economiche: la prossima crisi economica sarà probabilmente peggiore di quella del 1929

Le conseguenze di questa crisi sanitaria si estendono ad altre aree. Secondo l'OCSE, CODIV-19 sta danneggiando l'economia globale. Le previsioni economiche sono in costante calo a seguito delle recenti misure preventive adottate dai governi per fermare la diffusione della malattia. Negli ultimi mesi diverse attività hanno subito un rallentamento. I cali del fatturato sono sempre più pronunciati e il panico inizia a conquistare aziende in tutti i settori di attività (automobilistico, aeronautico, borsa, ecc.). Inoltre, gli indici azionari di tutto il mondo registrano perdite record, con il Dow Jones in calo del 13,5% e CAC 40 in calo del 12%.

Leggi anche:  OGM Monsanto in Argentina

Le misure di contenimento e la chiusura delle frontiere non aiutano la situazione finanziaria. Secondo gli specialisti e gli analisti economici, il mondo sta per affrontare il caos finanziario. La comparsa di un vaccino sarebbe benefica per le molte vite umane coinvolte, ma anche per salvare l'economia mondiale dal naufragio.

Possiamo anche prevedere, senza correre troppi rischi, a esplosione di fallimenti e pignoramenti bancari (o altri) nei prossimi mesi...

Sequestri su bancarotta, prestito auto o immobili ... Poche persone saranno legate ad un credito a cui verranno risparmiate crisi e possibili pignoramenti! Una banca, non più di un ufficiale giudiziario, purtroppo ha  nessuna empatia... Anche in tempi di grave crisi come stiamo vivendo attualmente.

Socialmente, anche il contenimento causerà aumento significativo dei divorzi e delle separazioni coniugali. Alcuni indicano già un aumento della violenza domestica dopo solo pochi giorni di reclusione ... Cosa sarà tra 2 mesi?

Anche Internet è già ampiamente influenzato dal contenimento di quasi un miliardo di esseri umani: molti servizi sono rallentati, limitati o addirittura inaccessibili ...

L'impatto positivo della crisi Covid-19 e post coronavirus?

Riflettendo ulteriormente su questa crisi, possiamo intravedere alcuni punti positivi. In effeti, gli impatti positivi sull'ambiente non possono passare inosservati.

Il 10 marzo, l'Organizzazione meteorologica mondiale ha riferito che la temperatura media globale nel 2019 era di 1,1 ° C superiore ai livelli preindustriali. In altre parole, il pianeta si sta riscaldando sempre di più a causa dell'attività umana. Le conseguenze per l'ambiente sono assolutamente drammatiche.

Riduzione di CO2 e inquinamento locale (Particelle, NO x ...)

Con questa crisi, la limitazione dei furti e dei movimenti automobilistici a seguito delle misure di contenimento adottate da diversi paesi dovrebbe rallentando lo slittamento delle emissioni di gas a effetto serra, riducendo così il rischio di inquinamento. Ad oggi, il rallentamento dell'attività economica in alcuni stati come la Cina (che registrava fino a 25000 morti al mese per inquinamento) riduce drasticamente la quantità di CO2 rilasciata nell'aria. È il caso, ad esempio, della Cina che ha visto le sue emissioni diminuire di 1/4. Il risultato è un forte calo della mortalità correlata all'inquinamento.

L'avvento di questo virus ha anche notevolmente limitato la violenza, i furti (differenza del -4,3% tra febbraio 2019 e febbraio 2020) e il terrorismo nel mondo. Sembra che i gruppi terroristici siano essi stessi colpiti dall'evoluzione di questo virus. Un nuovo ordine mondiale sembra prendere forma con una cristallizzazione di tutti gli sforzi per una via d'uscita dalla crisi.

Il ritorno della vita animale!

Diversi video pubblicati su Internet riportano un ritorno alla vita animale in zone di esclusione antropica!

Leggi anche:  Quaderno di avviso "Water We Are" di Pierre Rabhi e Juliette Duquesne

telelavoro

A livello professionale, il virus ha consentito il sorgere di una delle modalità emergenti di lavoro da casa: il telelavoro. È possibile lavorare a distanza da qualsiasi luogo (al di fuori dei locali del datore di lavoro) sulla superficie del globo, e alcune aziende precedentemente prudenti su questa prospettiva hanno messo in atto i mezzi necessari per consentire ai propri lavoratori , confinati nelle loro case, a lavorare dalle loro case. Più rispettoso dell'ambiente, questa forma di lavoro sta ora riscuotendo un enorme successo e forse preannuncia un futuro più attento al pianeta e alla nostra salute.

Coronavirus

Quali sono le prime lezioni da trarre da questa crisi (che è tutt'altro che finita)?

All'analisi, le reciproche abitudini di consumo e le diverse politiche economiche dei governi sembrano corroborare un sistema di “crescita illimitata” con la quota di rischi che questo comporta quotidianamente. Potrebbe essere il momento di pensare a soluzioni per le nostre società, questo è ciò di cui già chiamiamo crisidopo il coronavirus

Molte persone hanno già preso l'iniziativa perché il modello sociale della nostra società deve prendere le lezioni da questa crisi!

Cambia modello dopo Covid-19 ... o cambia quelli che hanno governato la Francia per 30 anni?

Questa crisi potrebbe già indicarci la strada. Se fino ad oggi non è stato ancora trovato alcun vaccino, avrà dimostrato almeno una cosa: possiamo vivere in questo mondo senza vivere solo per consumare sempre di più, esaurendo di meno le risorse planetarie. Dobbiamo consumare, lavorare, produrre e inquinare quanto quello per vivere? La risposta a queste diverse domande ci introduce quasi automaticamente nella nozione di felice sobrietà.

Aggiunto il 17 aprile 2020. Aurélien Barrau riassume la situazione del mondo economico PRIMA della crisi del Coronavirus e fornisce alcune strade per seguire "Intervento all '" accademia del mondo dopo ""

Aggiunto il 15 aprile 2020. Questo video sintetico di 6 minuti su un cambio di paradigma economico per salvare il clima: "Ripensare il nostro mondo"

Secondo alcuni specialisti, è possibile rallentare, controllare o ridurre la crescita senza che ciò abbia effettivamente un impatto negativo sulla felicità della maggior parte delle vibrazioni umane. Allora perché perpetuare un sistema consumistico che ha appena mostrato i suoi difetti? È stato fatto molto lavoro sull'argomento e può essere consultato. Questo è il caso della relazione intitolata " Trasformare il regime di crescita "Dall'economista Michel Aglietta. Pertanto, di fronte a questa pandemia, sarebbe necessario organizzare un crescita di felice sobrietà invece di soffrire le disgrazie della crescita infinita!

In attesa che lei esca da questa crisi del coronavirus, forse potremmo già pensare a cosa sia il benessere di tutti, quali sono i sensi e gli obiettivi della nostra vita, e renderci conto che lui siamo interamente noi possibile far evolvere la nostra società verso un modo di consumo più responsabile e più rispettoso del nostro ambiente e delle generazioni future.

Il coronavirus può essere il grilletto mentale verso una nuova società ... Una vera società di econologia!

Alcuni hanno già preso l'iniziativa, come mostra questo rapporto ARTE Regards - Le virtù della società del deconsumo

Molte informazioni su iniziative sociali o economiche della società post-Coronavirus (o società Post coronavirus) vengono raccolti qui.

2 commenti su "Conseguenze e lezioni della crisi del Coronavirus Covid-19 sulla società e sull'economia"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *