Credito d'imposta: pompa di calore e energia solare rinnovabile, legno

Aiuti di Stato e sussidi pubblici: il credito d'imposta in Francia per l'acquisto di dispositivi che producono calore da una fonte di energia rinnovabile (solare, legno, biomassa), cogenerazione o geotermica (pompa di calore). calore).

a) Pompe di calore il cui scopo è la produzione di calore.

a) pompe di calore geotermiche e pompe di calore aria / acqua COP> = 3,3 in conformità con i decreti del dicembre 12 2005 e 13 2007 novembre.
b) Pompe di calore aria / aria COP> = 3,3 ammissibili in base alle disposizioni dei decreti del dicembre 12 2005 e 13 2007 novembre.

b) il riscaldamento e / o produzione di acqua calda.

Apparecchiature solari per il riscaldamento o per la fornitura di acqua calda sanitaria con collettori solari.

Condizione: scaldacqua solari e collettori solari di riscaldamento incontrano il CSTBat certificazione o di certificazione Solar Keymark o equivalente.

c) fotovoltaico solare.

Sistemi di fornitura di energia elettrica da energia solare: energia fotovoltaica.

Leggi anche:  Onda di calore: alternative al condizionamento dell'aria

Condizione: incontro IT 61215
o NF EN 61646
.

d) stufe o camini o biomassa legnosa.

Impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda utilizzando legno o altra biomassa.

- Stufe: standard NF EN 13240 o NF D 35376 o NF 14785 o EN 15250
- Focolari chiusi, inserti per camini interni: standard NF EN 13229 o NF D 35376
- Stufe utilizzate come metodo di riscaldamento: norma NF EN 12815 o NF D 32301

Condizione: efficienza energetica> = 70% e concentrazione di monossido di carbonio = <0,6%.

e) in legno o caldaie a biomassa.

Caldaie diversi caldaie a condensazione o bassa temperatura menzionati in questa pagina e che potenza termica è inferiore a 300 kW e comprendente:

- efficienza> = 70% per apparecchiature con caricamento manuale, DIN EN o EN 303.5 12809
- efficienza> = 75% per apparecchiature con caricamento automatico, DIN EN o EN 303.5 12809

Leggi anche:  Redditività economica e ROI di una lampadina fluorescente compatta

Importo del credito d'imposta

a) Per tutte queste apparecchiature di produzione per la produzione di energie rinnovabili e pompe di calore il cui scopo essenziale è la produzione di calore, l'aliquota del credito d'imposta è passata dal 40% al 50% il 1 ° gennaio 2006.

b) Per spese sostenute tra gennaio 1er 2006 e 31 2009 dicembre l'aliquota del credito d'imposta è del 50%. Ad esempio, le spese pagate nel 2007 devono essere dichiarate in sede di dichiarazione dei redditi 2007. È quindi nel 2008 che queste spese devono essere dichiarate.

soprattutto per alcune connessioni a teleriscaldamento e cogenerazione

Il costo del collegamento di apparecchiature ad una rete di riscaldamento quando la rete è alimentato principalmente da energia rinnovabile o da un sistema di riscaldamento potente con la tecnica della cogenerazione.

Per le apparecchiature che si collegano a determinate reti di riscaldamento, l'aliquota del credito d'imposta è del 25%.

Leggi anche:  Fitopurificazione in 7 domande

Le spese devono essere state pagate tra il 1 gennaio 2006 e il 31 dicembre 2009. Ad esempio, le spese pagate nel 2007 devono essere dichiarate in sede di dichiarazione dei redditi 2007. È quindi nel 2008 che sarà necessario dichiarare queste spese.

Ulteriori informazioni sul credito d'imposta: credito d'imposta per apparecchiature a risparmio energetico.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *