Bancari e finanziari definizioni

Verso pagina 1: definizione in economia e finanza

Altro: forum economia, banche e finanza

3) I tre limiti della creazione monetaria

Le banche devono creare denaro durante i periodi di alta attività, come le persone consumano di più (ad es. Natale) Le banche sono invitati a creare denaro in banca. creazione di moneta non è regolare, è ciclico.

Inizialmente, la moneta è scritturale e viene convertito in carta moneta, perché la gente compra con assegni o carte di credito, ma anche con le monete e banconote.

C'è un limite al potere di creazione monetaria delle banche perché non creano moneta fiat. Le banche non hanno le banconote che consentono la conversione della moneta contabile, quindi la conversione della moneta contabile in banconote è un limite alla creazione di moneta. Ciò pone un problema per le banche perché la quantità di banconote che possono avere è decisa dalla banca centrale nell'ambito delle operazioni di rifinanziamento, ovvero l'operazione con cui la banca ottiene la base monetaria.
Questo limita la potenza di banche. I biglietti sono la banca centrale o valuta di base monetaria. la base monetaria sarà utilizzato per saldare il debito (moneta bancaria e le note della banca centrale)

Leggi anche:  La TIPP galleggiante

Quali sono i tre limiti della creazione monetaria?

Queste limitazioni sono tre:
-Le esigenze di banconote banche (conversione di moneta bancaria in carta moneta.) Questo è il limite perché le banche creano moneta bancaria e
non di carta moneta.
-La Banca centrale controlla la base monetaria. Se la banca centrale vuole svantaggio la creazione di denaro, riduce la base monetaria e / o rende più costoso.
Compensazione -la: è il fatto che le banche devono soldi tra di loro. Questo è un limite per rimborsare i debiti delle banche devono utilizzare il
base monetaria, unica forma monetaria accettato da tutte le banche.

Le banche creano denaro, hanno bisogno della base monetaria. Le IFM devono quindi ottenere denaro. Controllando l'accesso alla base monetaria, la banca centrale controlla la creazione monetaria nel quadro della politica di mercato aperto. Interviene nel mercato monetario per agire sulla base monetaria, quindi sul rifinanziamento e quindi indirettamente sulla creazione di moneta.

Quello che il mercato monetario?

Il mercato monetario è il mercato possiamo scambiare la base monetaria (vedremo che il mercato monetario comprende anche un vano che vengono scambiati per le attività finanziarie). La base monetaria o è offerto dalla banca centrale e IFM, ma anche richiesto dalla banca centrale o MFI. La banca centrale prevede base monetaria quando vuole altre banche hanno. Così, quando lei vuole promuovere la creazione di denaro, è offreuse e viceversa.

Leggi anche:  Globalizzazione: danno collaterale

Qual è il tasso di interesse sul mercato monetario?

Il tasso di interesse sul mercato monetario è il prezzo che viene scambiato base monetaria nel mercato monetario.

4) Gli effetti della creazione di moneta sulla crescita

fornitura di crescita e di denaro

Qual è il ruolo del denaro? Qualsiasi parere in merito alla quantità di moneta in circolazione ottimale (migliore)

Per gli economisti liberali
ruolo passivo di denaro è il mezzo di scambio
Limitazione di creazione con un tasso di interesse più elevato

Per gli economisti keynesiani
ruolo attivo di denaro, si può desiderare per sé
Dobbiamo creare una valuta con bassi tassi di interesse

Quindi ci sono due diverse concezioni di denaro: quello di economisti liberali e degli economisti keynesiani.
Per i liberali: il denaro non può promuovere la crescita. Non è una riserva di valore. Il denaro è un velo. Non contraddice la legge di JB Say secondo cui l'offerta crea la propria domanda. Il denaro non è una riserva di valore. La quantità di denaro deve evolversi in base alla produzione altrimenti ci sarà l'inflazione.
Per keynesiani: la moneta è desiderato da sé, serve per salvare, ma può incoraggiare la crescita economica, il consumo, la produzione. Dobbiamo creare
di soldi, si tratta di una speranza che non vi è più richiesta, più crescita, più la produzione.

Leggi anche:  Download: Presentazione sul marketing etico, TPE-TIPO

I tassi di crescita e di interesse

La banca centrale desidera rallentare la creazione di moneta -> Aumento del tasso di interesse del mercato monetario -> Aumento del tasso di interesse offerto dalle banche -> Se il tasso di interesse aumenta, il credito diminuirà e ciò rallenta la domanda e quindi la crescita economica

La banca centrale desidera promuovere la creazione di moneta -> Diminuzione del tasso di interesse del mercato monetario -> Diminuzione del tasso di interesse offerto dalle banche -> Aumento della domanda di credito -> Effetto positivo sugli investimenti e sui consumi delle famiglie -> Effetto positivo sulla crescita.

Altro: forum Economia e finanza

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *