Additivi per una migliore efficienza energetica

Mark Kedzierski, ricercatore presso il National Institute of Standards and Technology (NIST), ha sviluppato un metodo per migliorare l'efficienza energetica dei sistemi di raffreddamento nei grandi edifici commerciali. Il principio si basa sull'aggiunta di piccole quantità di lubrificante nel liquido di raffreddamento, aggiunta che amplifica i trasferimenti di calore.

Il Sig. Kedzierski ha sviluppato le regole da seguire nella scelta dell'additivo più adatto al tipo di lubrificante utilizzato nel sistema di raffreddamento. L'ottimo si ottiene quando il lubrificante integra il refrigerante in termini di tensione superficiale e viscosità.
Il lubrificante forma quindi una pellicola sulla superficie del liquido di raffreddamento, che migliora l'efficienza del passaggio alla fase gassosa. Se questa scoperta fosse convalidata su un sistema su larga scala, risparmierebbe circa l'1% dei 320 miliardi di kWh utilizzati.
annualmente da sistemi di raffreddamento negli Stati Uniti, equivalenti a 5,5 milioni di barili di petrolio all'anno.

Leggi anche:  Gli stampi sono vicini al Polo Nord segno del riscaldamento

fonti et più

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *