Di pompe di calore con nuove possibilità

La stragrande maggioranza dei riscaldatori che utilizzano una pompa di calore installata in abitazioni private funzionano a elettricità, pertanto la loro efficienza è sempre considerata nel contesto delle perdite di energia durante la produzione di elettricità. D'altra parte, questo è diverso per le pompe di calore che utilizzano ad esempio il calore dei bruciatori a gas compresso. Nel loro caso, le perdite dovute alla conversione svolgono un ruolo molto meno importante.

Tuttavia, in precedenza erano utilizzati solo su larga scala. Ma ciò potrebbe presto cambiare: i riscaldatori che utilizzano una pompa di calore e una bassa potenza stanno per essere introdotti sul mercato. Rappresentano un'interessante alternativa per l'approvvigionamento di calore delle case a una o due famiglie.
Il servizio di informazione energetica BINE presenta questo nuovo sviluppo nella sua brochure "Riscaldamento con riscaldamento a zeolite" ("Heizen mit Zeolith-Heizgerat"), disponibile gratuitamente all'indirizzo: http://www.bine.info o per telefono: +49 228 923 790

Leggi anche: Le lampadine fluorescenti compatte eco Megaman speciale in GU10, spot o ad alta potenza

Contatti:
- Uwe Milles - tel: +49 228 923 7926, fax: +49 228 923 7929 - email:
presse@bine.info - internet: http://www.bine.info
Fonti: Depeche idw, comunicato stampa FIZ Karlsruhe, 14/04/2005
Editor: Nicolas Condette, nicolas.condette@diplomatie.gouv.fr

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *