Di pompe di calore con nuove possibilità

La stragrande maggioranza dei riscaldatori che utilizzano una pompa di calore installati nelle abitazioni private funzionano con energia elettrica, pertanto la loro efficienza è sempre considerata nel contesto delle perdite di energia durante la produzione di energia elettrica. Diverso è invece per le pompe di calore che utilizzano, ad esempio, il calore dei bruciatori a gas compresso come energia di trasmissione. Nel loro caso, le perdite dovute alla conversione giocano un ruolo molto minore.

Tuttavia, fino ad allora erano stati utilizzati solo su larga scala. Ma le cose potrebbero presto cambiare: stanno per essere introdotti sul mercato i riscaldatori a pompa di calore termica e di bassa potenza. Rappresentano un'alternativa interessante per fornire calore alle case con una o due famiglie.
Il servizio di informazione energetica BINE presenta questo nuovo sviluppo nella sua brochure "Riscaldamento con un riscaldatore a zeolite" ("Heizen mit Zeolith-Heizgerat"), disponibile gratuitamente su: http://www.bine.info o per telefono: +49 228 923 790

Leggi anche:  Rapporto sul combustibile puro degli oli vegetali. Per una boccata d'aria fresca

Contatti:
- Uwe Milles - tel: +49 228, fax: +923 7926 - e-mail:
presse@bine.info - Internet: http://www.bine.info
Fonti: Depeche idw, comunicato stampa FIZ Karlsruhe, 14/04/2005
Editor: Nicolas Condette, nicolas.condette@diplomatie.gouv.fr

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *