Diagnostica immobiliare obbligatoria in Francia

Dall'inizio del 2011, in Francia è stato richiesto di stabilire un venditore di immobili diagnostica immobiliare. Queste diagnosi fatte da un esperto o da una serie di esperti approvati devono essere allegate al dossier di vendita della casa, al dossier diagnostico tecnico o DDT, e servono per informare l'acquirente di alcuni rischi. Inoltre protegge il venditore da contenziosi. Alcuni test sono sempre stati obbligatori, ma ora ce ne sono di più e chiunque stia pensando di mettere un immobile sul mercato dovrebbe sapere esattamente cosa sono questi test, chi dovrebbe eseguirli e chi dovrebbe essere ritenuto responsabile se qualcosa va storto.

Costo dei test diagnostici

Se si sceglie di eseguire tutte le analisi contemporaneamente, il prezzi diagnostici immobiliari dovrebbe essere compreso tra 400 e 600 euro circa. Se confronti più preventivi per ottenere l'offerta migliore, probabilmente scoprirai che alcune aree sono più costose di altre e l'elenco di esperti raccomandati dalla prefettura non ti dà tutta la scelta che desideri.

Il prezzo di una diagnosi immobiliare dipende dal area della tua proprietà. Varia anche a seconda che tu stia vendendo o affittando la tua proprietà. In ogni caso, è consigliabile eseguire tutte le diagnostiche obbligatorie contemporaneamente, può aiutarti a risparmiare denaro. Non esiste alcun regolamento o regolamento che stabilisca il prezzo della diagnostica: ogni azienda può addebitare i prezzi che desidera.

 

Come trovare esperti certificati?

Per assicurarti che gli esperti che eseguono la diagnostica siano adeguatamente certificati, dovresti chiedere alla tua prefettura, che ti fornirà i dettagli di contatto delle persone da chiamare. COFRAC è l'ente di accreditamento e tutti gli esperti devono essere registrati lì. Un notaio o un buon agente immobiliare vi fornirà anche nominativi e contatti di esperti qualificati.

Leggi anche:  Green building: sintesi comparativa sul download di isolamento

Un altro modo rapido ed efficiente per trovare un medico certificato è quello di visitare un sito che collega i proprietari e le aziende diagnostiche riconosciute. Questa soluzione è efficace perché puoi trovare molte aziende in un unico posto e confrontare i loro prezzi. Questo ti fa risparmiare tempo e ti assicura di contattare un professionista serio.

Cosa succede se le diagnosi non vengono eseguite?

Questi rapporti sono un requisito legale per tutte le proprietà vendute. Questo documento deve essere consegnato al nuovo proprietario al più tardi il giorno della firma. Se non soddisfi tutte le diagnosi richieste, tu, come venditore, rimanere responsabile per eventuali problemi derivanti da queste aree. La relazione è pertanto allegata all'accordo di vendita.

Sebbene sia seriamente consigliabile eseguire tutti i test prima di immettere il prodotto sul mercato, alcuni test possono essere legalmente eseguiti in un secondo momento, a condizione che siano completati prima della vendita. L'eccezione a questa regola è il nuovo requisito per un test di efficienza energetica, che deve essere eseguito prima che l'abitazione venga immessa sul mercato e visualizzata in tutti gli annunci.

Tuttavia, in qualità di venditore, il tuo obbligo è limitato a fornire le informazioni necessarie per l'acquirente conoscenza di possibili guasti della tua proprietà. Quindi non devi fare alcun lavoro per correggerli. Tuttavia, è possibile che, se nel rapporto vengono evidenziati problemi, un potenziale acquirente si ritiri dalla vendita o richieda una riduzione del prezzo.

Leggi anche:  La grigia energia della costruzione, il lato nascosto del settore!

Diagnosi obbligatoria

Dal 2013, 9 diagnosi sono obbligatorie nel contesto di una vendita.

Screening peramianto

Tutte le proprietà che hanno ottenuto un permesso di costruzione prima del 1997 devono essere testate per la presenza di amianto.

CREP (rilevamento del rischio di esposizione al piombo)

Questo test è solo per l'uso del piombo nella vernice, dove può rappresentare un pericolo per la salute dei bambini o degli animali domestici, non il piombo lampeggiante sui tetti, ecc.

La diagnosi del gas

I test devono essere effettuati sulla proprietà se il collegamento del gas è stato installato più di quindici anni prima della vendita.

Diagnosi di elettricità

Come per il gas, i test sono necessari se il bene era dotato di allacciamento alla rete elettrica più di quindici anni fa.

La diagnosi igiene

Lo scopo di questa diagnosi è di garantire che gli allacciamenti alle reti fognarie siano conformi alle normative vigenti.

Diagnosi della termite

Tutte le proprietà devono essere soggette a un rapporto sulle termiti, che copre la proprietà e i suoi dintorni, e questa diagnosi è obbligatoria se la proprietà si trova in aree o è probabile che sia contaminata. La tua prefettura ti dirà se la tua proprietà si trova in un'area contaminata o meno. Infestazione da termite può distruggere una proprietà, quindi è nell'interesse di tutti conoscere il risultato di questo test. Inoltre, durante la diagnosi viene verificata la presenza di altri parassiti scavatori e funghi mangiatori di legna (marciume secco). È anche importante sapere che un rapporto sull'infestazione da termiti è valido solo per sei mesi.

Leggi anche:  Equipaggia te stesso con attrezzature energetiche efficienti per ridurre le bollette (parte 2)

Diagnosi ERP

È inoltre necessario eseguire una valutazione del rischio naturale per il file di vendita. Questo non riguarda solo il probabilità di catastrofi naturali a cui l'area può essere esposta, come terremoti, inondazioni o incendi boschivi, ma anche gli effetti di qualsiasi azione industriale locale che può causare emissioni tossiche, degrado del suolo, ecc.

Legge Carrez

Questa diagnosi si applica solo alla proprietà condominiale (verticale o orizzontale). È necessario stabilire con precisione l'area dell'immobile venduto. Le singole case non sono soggette a questo criterio.

Le diagnosi delle prestazioni energetiche

Questa diagnosi di prestazione energetica è stata aggiunto all'elenco delle diagnosi obbligatorie come parte di una vendita e affitto dal 2013. Deve essere fatto prima che la proprietà sia messa in vendita o in affitto e il rapporto deve essere visualizzato con il tuo annuncio. Il rapporto indica l'efficienza energetica della proprietà e tiene conto delle emissioni di gas serra. Fornisce inoltre consigli su come migliorare l'efficienza, ridurre le bollette e ridurre le emissioni. La sua validità è di dieci anni dalla data dell'ispezione.

Una domanda ? Qualche dubbio sui tuoi risultati? Chiedi al nostro esperti immobiliari sul nostro forums

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *