Download: Brevetto Chambrin FR2302420

Brevetto presentato da Chambrin, per saperne di più il processo di Chambrin, clicca qui.

Scarica il file (un abbonamento alla newsletter può essere richiesto): Brevetto da camera FR2302420

Leggi anche:  Spiegazione del doping dell'acqua nei motori: ionizzazione del vapore acqueo

2 commenti su “Download: Brevetto Chambrin FR2302420”

  1. Buongiorno. Dopo aver letto tutte le sue informazioni sulle invenzioni dei "motori ad acqua", e altre informazioni che ho raccolto negli anni, il "motore ad acqua" rimane ancora "un mistero" o un'utopia per alcuni. Sono pragmatico e voglio credere in tutti questi ragazzi appassionati che hanno passato molto tempo a pensare, immaginare e testare il proprio lavoro. L'acqua è una possibilità di sfruttare la sua composizione molecolare HO2 per creare una reazione "atomica" che genererà energia in diversi aspetti. Diversi mezzi sono stati utilizzati dai suoi ricercatori per arrivare a risultati per alcuni mezzi, inconcludenti, ma per altri soddisfacenti, addirittura all'avanguardia che per alcuni va oltre la comprensione. Nel suo stato naturale, vediamo che l'acqua in natura ha effetti sorprendenti a tutti i livelli, acqua fluida o liquida, ghiaccio o vapore. Il suo potere è colossale, persino incontrollabile.
    Viste le mie letture e le mie sperimentazioni sull'argomento, so che è possibile realizzare un "motore ad acqua" senza troppe difficoltà per professionisti, ingegnere elettronico, ingegnere informatico, meccanico appassionato, meccanico generale, calderaio o anche elettrauto. Sarebbe una grande avventura, forse "rischiosa". Una volta realizzato il progetto del cosiddetto "motore ad acqua" è quello di diffonderlo ampiamente in rete in modo da renderlo popolare perché un brevetto su un modello di motore all'avanguardia diverso da quelli a benzina oggi sarebbe (nato morto) da un "forma a vaso di Pandora negativa per tutte le novità sui motori a combustione con combustibili convenzionali" Certo, cerca dove vanno i soldi, troverai il segreto del mistero del "motore ad acqua"...
    Ma in altre aree lo è. Medicina, medicina alternativa, per esempio, dove è rischioso riuscire al di fuori di protocolli ben consolidati e ben custoditi...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *