piano terra

Planimetria ed eco-costruzione responsabile

Che cos'è un piano terra e a cosa serve? Un edificio ecocompatibile responsabile è particolarmente efficace in termini di gestione dell'energia. La sua costruzione è nota per generare il minor inquinamento possibile, senza compromettere il comfort dei residenti o la loro salute. Una casa eco-edilizia responsabile si inserisce anche nell'ambiente naturale senza disturbarlo. Questo è ciò che viene proposto dal piano terra: l'integrazione dell'edificio nell'ambiente circostante.

Che cos'è un piano terra?

Il piano terra descrive le condizioni del terreno e mostra la posizione del tuo progetto sulla trama. Si presenta sotto forma di due documenti. Entrambe sono rappresentazioni grafiche aeree: del terreno da un lato, e del progetto di costruzione dall'altro. I due piani mostrano l'impatto della costruzione su quella esistente.

Il piano terra fornisce una panoramica del progetto di costruzione. È valutato in 2 dimensioni (lunghezza, larghezza) per definire con precisione la posizione dell'edificio sul suo terreno. Permette di calcolare facilmente l'area edificata, in accordo con ilarticolo R.431-9 del codice urbanistico.

Le piano terra delimita la zona di costruzione e cita:

  • la scala;
  • altitudine;
  • topografia;
  • i confini della terra;
  • orientamento;
  • costruzioni esistenti, ove applicabile sul lotto;
  • allacciamenti alle reti: acqua, telecomunicazioni ed elettricità;
  • la fossa settica e lo spandimento o drenaggio;
  • i diversi accessi;
  • vegetazione e piantagioni già presenti (o future);
  • allestimenti esterni, ecc.

Questo documento è soggetto a regolamenti e richiede grande precisione. È generalmente disegnato da un architetto.

Dovresti sapere che la planimetria fa parte del file da presentare per la domanda di permesso di costruire o per la presentazione di una dichiarazione preventiva di lavoro. Consente alle autorità di verificare la conformità del progetto di costruzione alle norme urbanistiche locali e nazionali.

pianta interna
Pianta semplice con dettagli della disposizione interna del piano terra dell'edificio

Costruisci una casa eco-responsabile chiamando un costruttore

La casa ecologica è a eco-edilizia responsabile, o di edilizia sostenibile.

Affinché si adatti perfettamente al terreno e alle norme vigenti, si consiglia di rivolgersi ad un architetto o ad un'impresa edile specializzata che in genere offre molte piani di casa.

Leggi anche:  BBC Effinergie: casa con struttura in legno in Lozère

Cos'è una casa eco-responsabile?

Questo tipo di edificio è ecologico e il meno inquinante possibile, sia durante la sua costruzione che dopo. La sua progettazione richiede una fase di studio e riflessione per adattare la casa al terreno. In particolare si tiene conto dell'irraggiamento solare, della presenza di piante, della pendenza del terreno, ecc.

Il suo consumo energetico è ottimizzato: la casa ecologica non è avida e spesso produce la propria energia (solare, eolica, recupero e trattamento delle acque reflue). Il attrezzature abitative sostenibili (riscaldamento, scaldabagno, sistema di ventilazione, ecc.) sono scelti per le loro prestazioni energetiche. Al momento della costruzione, viene utilizzato anche un minimo di macchinari inquinanti.

L'eco-edilizia utilizza materiali naturale, riciclabile, grezzo e senza emissioni inquinanti. Il legno è uno dei materiali più comuni. Viene utilizzato a livello del telaio del telaio, ma anche per l'isolamento. Il cemento di lino o di canapa serve come sostituto del cemento tra i pannelli delle casseforme. La terra cruda è un'altra alternativa. Nasce come cemento fatto di lino o canapa, con una base di mattoni o pietre. Gli altri materiali utilizzati nell'eco-edilizia sostenibile sono pannelli in fibre vegetali, i ovatta di cellulosa o paglia. Vengono utilizzati direttamente in carpenteria, come malta, in legatura o per formare lo strato di coibentazione.

Perché affidarsi a un'azienda specializzata in eco-edilizia?

La casa sostenibile, pur essendo l'abitazione più adatta nell'attuale contesto ambientale, comporta una cambiamento delle abitudini di consumo e di costruzione. L'eco-costruzione responsabile non è ancora lo standard in termini di alloggi. Lei chiede un grande know-how tecnico, soprattutto se si vogliono introdurre soluzioni domestiche per la produzione di energia.

A meno che tu non sia un professionista, ti consigliamo di utilizzare i servizi di un costruttore specializzato in eco-edilizia. Puoi scegliere una gestione del progetto o un contratto chiavi in ​​mano. L'ideale è collaborare con questo esperto dalla definizione del tuo progetto, per ottimizzare il design e le prestazioni della tua casa.

Studierà il tuo progetto e ti illuminerà sulla sua fattibilità. Prenderà in considerazione diversi parametri locali, come clima, umidità, sole, aerazione, ventilazione e topologia del terreno. Solo dopo sarà in grado di consigliarti le migliori alternative a tua disposizione, secondo i tuoi desideri - soprattutto in termini di stile ed estetica - e vincoli normativi, finanziari e relativi al settore, ecc.

Leggi anche:  Ottimizzare le prestazioni energetiche della tua casa prima di venderla

Combina chic ed ecologia con una casa fuori piano adattata alle tue esigenze

Gli case in eco-costruzione sono generalmente offerti nel settore edile sotto forma di modelli standardizzati. Questo è per esempio la casa in legno passiva, solare, HQE o BBC. Sebbene questi modelli siano pratici e relativamente facili da installare, non sempre sono adatti all'ambiente in cui devono essere installati.

In termini di edilizia, soprattutto sostenibile, su misura è la soluzione più consigliata. Permette di adattare il design della casa all'ambiente (a seconda dell'esposizione, inclinazione, ecc.) e alle tue esigenze specifiche. Sarà anche più facile progettare la casa in modo tale da aggiungere spazio abitativo in futuro (ad esempio se la famiglia si allarga).

Puoi anche scegliere una casa standard sostenibile per ispirazione e personalizzazione. L'unica condizione da rispettare è quella di lavorare con costruttori specializzati ed esperti. Questi potranno progettare un piano edilizio che risponda alle specificità dell'ambiente e ne tragga vantaggio. Puoi anche affidarti ad un professionista per dare più carattere alla costruzione e che soddisfi le tue esigenze estetiche.

Costruire una casa ecologica: 5 consigli per il successo

Hai intenzione di rivolgerti a un professionista per la costruzione della tua casa ecologica? Inizia consultando il regolazione termica in vigore nella vostra regione e comune. Ecco alcuni suggerimenti per un progetto di successo.

Leggi anche:  Perché e come installare una striscia LED?

Scegli con cura la tua terra

Identificare il suo vantaggi ecologici e topografici : presenza di vegetazione, insolazione, pendenza, ecc. Ricordati anche di chiedere al proprietario se a studio del suolo era fatto. Chiedi consiglio alla tua impresa di costruzioni ecologiche. Sarà in grado di identificare i punti di forza e di debolezza del campo con te.

Traendo ispirazione dall'esperienza degli altri

Ti consigliamo anche consultare le opinioni e le esperienze di persone che hanno costruito e vivono in questo tipo di edificio. Indirizza la tua regione e progetti simili ai tuoi, per realizzare tutte le implicazioni. Chiedi loro quali sono state le loro maggiori sfide. Possono anche consigliare professionisti.

Definisci bene il tuo progetto

Una volta che il quadro giuridico ben definito, puoi perfezionare il tuo progetto. Dettaglia i tuoi piani e i materiali che vuoi incorporare nella costruzione. Prendi in considerazione tutte le spese, pianificale in un programma anticipando i costi aggiuntivi.

L'esperienza di un professionista ti aiuterà a definire ciò di cui hai veramente bisogno, in termini di spazio, layout e attrezzature. Il costruttore valuterà il fattibilità del tuo progetto, suggerirà modifiche e ti darà un'idea del budget da prevedere.

Lavora con un costruttore qualificato e rinomato

Scegli un fornitore serio ed esperto. Deve essere a conoscenza degli ultimi progressi, utilizzare materiali di qualità e seguire procedure rispettose dell'ambiente.

Non esitate a chiedere feedback ai propri clienti. L'azienda ha fornito case sostenibili che soddisfano le loro aspettative? Anche in termini prestazioni che eleganza architettonica ? Prenditi il ​​tempo necessario per contattare diversi produttori e confrontarli tra loro.

Scopri gli aiuti per l'eco-edilizia

In alcuni casi, questo tipo di costruzione può farti beneficiare dell'esenzione totale o parziale dalle tasse di proprietà (se l'alloggio è classificato BBC), dell'eco PTZ o del bonus per l'edilizia abitativa ad alto rendimento energetico. La costruzione può anche essere ammissibile per aiuto della comunità locale o una riduzione dell'IVA.

Una domanda ? Mettilo sul forum eco-costruzione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *