L'EconoTour, un tour della Francia in biocarburanti non tassati!

L'EconoTour o un Tour de France a HVB

L'idea

Su iniziativa del sito econologie.com e in seguito a una discussione sul forum, il Tour de France con un veicolo / i che corre al Vegetable Oil Brute (HVB) inizia ad organizzarsi. L'obiettivo è sensibilizzare i cittadini, i media e le istituzioni sull'uso e sui vantaggi dei carburanti ecologici indipendenti dei settori locali. Oltre a far conoscere l'econologia del sito e le opere che vi vengono presentate.

Chi sono io?

Il mio nome è Julien Lefebvre, alias Rulian sul forum dal tuo sito preferito. Beneficiando di un periodo di disponibilità di 6 mesi al termine dei miei studi (ingegnere meccanico), ho deciso di mettermi in gioco nell'organizzazione di questa azione che potrebbe essere un punto di partenza per azioni più forti a favore di lo sviluppo del trasporto "econologico".

Perché l'HVB?

Gli oli vegetali grezzi (non raffinati) sono oggi il tipo più semplice di biocarburante da produrre e il più ecologico.

Si tratta di olio prelevato direttamente dalla pianta - girasole, colza, ecc. - che non necessita di alcuna lavorazione industriale. Dopo una semplice filtrazione, può essere utilizzato direttamente in un comune motore diesel per autoveicoli. Il carbonio rilasciato dalla combustione di questi oli viene interamente consumato dalla pianta durante la sua crescita. L'inquinamento da CO2 è quindi globalmente zero tranne quando vengono utilizzati fertilizzanti sintetici durante la coltivazione di semi oleosi. Infatti, i fertilizzanti azotati respingono i composti azotati gassosi contribuendo all'effetto serra allo stesso modo della CO2. Tuttavia, questi rifiuti possono essere molto limitati a seconda del tipo di coltura utilizzata.

Leggi anche:  Quanto olio vegetale nel mio motore diesel?

HBV è una delle soluzioni ai problemi ambientali che possono essere facilmente applicate ora, senza grandi investimenti. È anche un'ottima alternativa per il consumatore grazie a un prezzo alla pompa inferiore rispetto al diesel. Ma attualmente l'HBV non è tassato: tassare questo biocarburante ovviamente non lo renderebbe più redditizio dal punto di vista economico!

Perché un Tour de France?

In questo settore come in molti altri, la Francia è molto indietro rispetto ai principali paesi dell'Unione Europea. L'uso del carburante HVB era vietato fino a 1er gennaio 2005. Da allora, il vuoto legale persiste. Gli industriali non sembrano essere interessati neppure a questo combustibile molto redditizio e che offre notevoli sbocchi agricoli.
Questo è il motivo per cui vogliamo dimostrare l'interesse e la fattibilità economica degli oli vegetali grezzi come carburante per automobili e trasporti. Vogliamo intraprendere un'azione decisa per chiedere ai nostri leader di garantire che i biocarburanti, in particolare HBV, siano accessibili a tutti. inoltre è un mezzo per rispettare gli impegni del protocollo di Kyoto… quindi cosa aspettano le nostre politiche?

Leggi anche:  6Clones olio vegetale Documentario

Mostre e conferenze.

Durante il corso, a giugno o luglio, 2005 esporrà il / i veicolo / i, faremo dimostrazioni e dare lezioni sul tema degli oli vegetali grezzi usati come combustibile. Questi eventi dovranno essere supportati dalle associazioni locali che contatteremo durante la fase di preparazione che abbiamo programmato da marzo a giugno 2005.

Il nostro viaggio attraverserà luoghi simbolici dell'industria automobilistica, da organizzazioni che promuovono l'HVB in Francia e da istituzioni nazionali ed europee. Speriamo in qualche supporto da parte di alcuni media che non mancheremo di contattare.

Una lettera indirizzata ai nostri leader.

In occasione di questo viaggio, inviteremo i cittadini a firmare una lettera indirizzata ai leader politici e associativi francesi ed europei, chiedendo loro di agire con forza a favore degli oli vegetali grezzi, nel rispetto degli impegni assunti a Kyoto.

Leggi anche:  Auto a olio vegetale su TF1

Ecco un elenco dei leader coinvolti:
- I Verdi
- Pace verde
- Ministero dei trasporti
- Ministero dell'Economia
- La presidenza della repubblica
- Principali case automobilistiche

Senza il tuo aiuto non ci riusciremo ...

Oggi, 12 febbraio 2005, il progetto è appena iniziato. Per il momento, solo Christophe Martz e io (Julien Lefebvre) abbiamo lavorato al progetto. Ma l'idea è lanciata.

Dobbiamo trovare il / i veicolo / i, impostare il percorso e il programma di mostre e conferenze, impostare la logistica, contattare le associazioni locali e aumentare il budget necessario per il successo di tale impresa.

Se puoi aiutarci:

- trova veicoli e carburante HVB
- metterci in contatto con persone che potrebbero aiutarci
- organizzare una conferenza o una dimostrazione lungo il percorso
- finanziariamente o materialmente
- qualsiasi altra cosa ritenga utile per il progetto.

Per qualsiasi altra idea, puoi usare il forum : Clicca qui

Grazie a tutti!

Julien Lefebvre, studente di ingegnere meccanico presso UTC (University of Technology of Compiègne) e Christophe Martz, ingegnere ENSAIS, webmaster di econologia

Ulteriori informazioni su HVB:
- Informazioni generali sull'olio vegetale
- Forum carburante biocarburante e olio vegetale

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *