L'energia eolica offre più vento del previsto ...

Secondo le ultime notizie, il potenziale eolico sfruttabile in tutto il mondo sarebbe di 72 terawatt.

Un bilancio superiore a quello che si credeva fino ad allora. Per la Stanford University, all'origine di questo calcolo, sarebbe sufficiente sfruttare una piccola parte di queste risorse, circa il 20%, per soddisfare il fabbisogno di elettricità del pianeta.

Nel 2000, ad esempio, il consumo mondiale di elettricità era di circa 1,7 terawatt.

Stabilita per conoscere i campi eolici più promettenti e ottimizzare la posizione internazionale delle eliche, questa mappa del vento unica incorpora i dati di 8 anemometri distribuiti in tutto il mondo. Oltre alle misurazioni effettuate sulla superficie del suolo o degli oceani, lo studio include le letture di 000 palloni meteorologici lasciati a un'altitudine di 500 metri, l'altezza media di rotazione delle turbine eoliche.

Secondo questo vero atlante di correnti d'aria, i venti più forti si trovano nel Mare del Nord, nella regione dei grandi laghi del Nord America, sulla punta del Sud America e in Tasmania. Resta da individuare le centrali elettriche.

Leggi anche: Russia: Mosca ha aderito al protocollo di Kyoto

Fonte: Futurinc.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *