Studio sugli standard ambientali e sanitari per i prodotti da costruzione

L'Ufficio federale dell'ambiente pubblica un rapporto sugli standard ambientali e sanitari applicati ai prodotti da costruzione.

Questo documento rappresenta il contributo tedesco allo studio dell'Unione Europea sui materiali pericolosi nei prodotti da costruzione e dovrebbe ispirare le future norme europee in questo campo.

Lo studio fornisce informazioni sulle sostanze pericolose contenute nei materiali, in particolare per quanto riguarda il loro uso e le loro emissioni tossiche. Stabilisce inoltre raccomandazioni sulla movimentazione, in conformità con il formato delle norme europee sui materiali a base di cemento e sui rivestimenti per pavimenti.

Stabilendo standard comuni tra tutti i paesi, la Commissione europea vuole migliorare il libero scambio di materiali da costruzione. La mancanza di armonizzazione delle informazioni per i consumatori rallenta lo sviluppo di materiali poveri di prodotti tossici, perché non si distinguono dagli altri.

Il rapporto di studio (224 pagine) è disponibile in tedesco con
una sintesi in inglese sul sito web dell'Agenzia federale per
ambientale: http://www.umweltbundesamt.de

Leggi anche: Energie rinnovabili: la Commissione europea colpevole di incoerenza!

Contatti:
- Frank Honerbach - Umweltbundesamt - tel: +49 30 89 03 2226 - email:
pressestelle@uba.de
Fonti: Depeche IDW, comunicato stampa dell'Agenzia federale per
l'ambiente, 15/04/2005
Redattore: Jerome Rougnon-Glasson,
jerome.rougnon-glasson@diplomatie.gouv.fr

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *