Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniIl laborioso cammino verso la mia amaca: un superbo bronzino della Sarthe

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3980
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 676

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Moindreffor » 15/07/19, 15:51

quindi per tutte le ragioni che citi, devi controllare le erbacce
l'acquisto del giusto tosaerba renderà il tuo compito molto più semplice, soprattutto perché puoi falciare senza cestino e lasciarlo lì tranne nella parte vicino alla casa

quindi sì, falciare bene quindi mettere il fieno su un buon strato per bloccare la ricrescita, soprattutto adattare le dimensioni del giardino alla quantità di fieno, mettere meno per coprire più grande è un bel errore
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)

Avatar de l'utilisateur
Adrien (ex-nico239)
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6047
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 933

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Adrien (ex-nico239) » 15/07/19, 16:31

fl78960 ha scritto:Grazie a tutti per i vostri commenti.

Dopo un buon lavoro sul campo questo fine settimana e una serata per giocare il tick-tick (8 o 9 per meno di 24h sul posto) sono alla seguente osservazione:


Ah sì, non è il massimo ... anche può essere serio.

Il posto sembra essere molto umido.

Bene, ha detto che le felci sono uno degli habitat di predilezione del segno di spunta, se le rimuovi farai un grande passo verso la loro riduzione.

Peccato che non hai polli perché ne mangiano anche il maggior numero possibile.

Non conosco il tuo ritmo di presenza del posto ma quando ci sei ... se riesci a portare con te le galline 1 o 2 faranno anche il lavoro.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 17420
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 7482

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Did67 » 15/07/19, 17:56

Molto interessante, la tua "diagnosi". Invece di guardare la luna, ogni giardiniere dovrebbe fare come te !!!

È divertente, perché questo fine settimana ho ricevuto il mio editore e ovviamente abbiamo parlato del secondo libro. Chi inizierà con questo: "Dove sono?"

La presenza di felci indicherebbe un terreno a rischio acido. Puoi, su geoportale, trovare la scheda geologica della scheda e farci uno screenshot + la legenda delle formazioni incontrate (per la leggenda, è un allegato pdf) ????

https://www.geoportail.gouv.fr/

Vedremo cosa a volte possiamo uscirne!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 17420
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 7482

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Did67 » 15/07/19, 17:58

nico239 ha scritto:
Ah sì, non è il massimo ... anche può essere serio.



È particolarmente necessario verificare che non vi sia una piastra rossa che "migra" ...

Fortunatamente, tutte le zecche sono lungi dal portare la Borellia ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
Adrien (ex-nico239)
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6047
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 933

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Adrien (ex-nico239) » 15/07/19, 20:25

Did67 ha scritto:È divertente, perché questo fine settimana ho ricevuto il mio editore e ovviamente abbiamo parlato del secondo libro. Chi inizierà con questo: "Dove sono?"



Second o 3eme : Mrgreen:
0 x

Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9027
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 873

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Ahmed » 15/07/19, 20:51

... e poi: "dove sto andando?" :D
0 x
"Non credere soprattutto che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
Adrien (ex-nico239)
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6047
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 933

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Adrien (ex-nico239) » 15/07/19, 21:43

In questo caso, sarebbe piuttosto il posto in cui la zucca :?: Immagine
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 17420
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 7482

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Did67 » 15/07/19, 22:03

Oh potrebbe ... Sto già facendo fatica a iniziare. Ma se metti tutto in quel modo ... come faccio lattuga!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 17420
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 7482

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda Did67 » 15/07/19, 22:05

nico239 ha scritto:
Second o 3eme : Mrgreen:


Per il momento, per me ce n'è solo una, anche se ci sono due edizioni, due copertine - una più riuscita e illustrata. Ma è la stessa canzone ...
0 x
fl78960
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 79
iscrizione: 16/02/18, 13:19
x 23

Re: Il modo duro per la mia amaca: un bellissimo bronzier nella Sarthe

Messaggio non luda fl78960 » 15/07/19, 23:17

Did67 ha scritto:Molto interessante, la tua "diagnosi". Invece di guardare la luna, ogni giardiniere dovrebbe fare come te !!!

È divertente, perché questo fine settimana ho ricevuto il mio editore e ovviamente abbiamo parlato del secondo libro. Chi inizierà con questo: "Dove sono?"

La presenza di felci indicherebbe un terreno a rischio acido. Puoi, su geoportale, trovare la scheda geologica della scheda e farci uno screenshot + la legenda delle formazioni incontrate (per la leggenda, è un allegato pdf) ????

https://www.geoportail.gouv.fr/

Vedremo cosa a volte possiamo uscirne!


Didier,

quando ho letto il tuo messaggio mi sono detto "ma sì!" Credo di averlo già fatto ... e lì torno al geoportale e ho l'impressione che siano cambiate alcune cose ... Trovo una mappa "mappe geologiche" che mi dice (con la leggenda) "basso devoniano" ... Temo che questo non sia quello che stai cercando.
0 x


Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 8