Ci sto andando !!!

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Annanjou
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 5
iscrizione: 03/11/20, 11:22

Ci sto andando !!!




da Annanjou » 10/04/21, 14:45

Buongiorno,
Sì ci vado: da qualche anno falco (circa 200 mq) senza raccogliere l'erba con una vaga speranza di orto. E poi ho ricevuto il libro del bradipo in regalo a Natale e nel gennaio 2 ho steso un piccolo RB di fieno su circa 2020 m50. Attualmente, ho guardato sotto il fieno e sembra molto promettente. Tuttavia, c'erano alcune erbe che hanno bucato il fieno quest'inverno: quando ciò accadeva sollevavo il fieno con una forchetta e lo facevo ricadere sul naso; calmava le erbacce. Ma lì, all'inizio di aprile, ci sono a malapena pochi rumex (rimossi molto facilmente perché il terreno è sciolto) e qualche dente di leone in più. Mi chiedo se esco e torno dal mio buttafuori o se rimetto un fieno (ho quasi un intero RB?
Ah e poi ho un po 'paura di seminare all'inizio di un orto sotto il fieno, quindi preparo le piantine seminate in casa (e ne ho comprate anche alcune, bisogna iniziare bene, poi proverò a raccogliere i semi).
Merci!
Anne
0 x

Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5401
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 888

Ri: Sto andando !!!




da Moindreffor » 10/04/21, 16:56

benvenuta Anne
Mi sembra un buon inizio, un'area non troppo grande, vi ricordo che coltivo circa 32m2, ma ho anche accovacciato ovunque : Mrgreen:
per i denti di leone, punteranno, quindi fai lo stesso incantesimo su di loro come sul rumex, c'è uno strumento che mi piace nell'orto, è una cazzuola da muratore chiamata lingua di gatto, lo trovo buono più maneggevole di un trapiantatrice e inoltre siccome ha una lama sottile, mi serve da coltello, quindi colpisco la radice se non riesco a tirarla fuori, e come dice spesso Didier se non hai tutto la prima volta, beh lo farà essere per il secondo, anche per il terzo ma ci arriviamo

se no, vedrai anche che seminare in vaso o terrina, quando hai una piccola superficie, non è male, non semino praticamente nulla se non a fine stagione quando il tronco di fieno è alla fine, questione di pigrizia, niente solchi da aprire, semino al volo : Mrgreen:

quindi buona fortuna e divertiti
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)
Annanjou
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 5
iscrizione: 03/11/20, 11:22

Ri: Sto andando !!!




da Annanjou » 10/04/21, 18:09

Merci !!!
Quindi, a parte i denti di leone che indosserei, torno alla mia sdraio :D
Le mie piantine stanno iniziando ad arrivare a casa:
- 2 foglie per i pomodori in vaso che metto fuori durante la giornata in modo che si "induriscano"
- 1 foglia per un carciofo in tazza (sì ho provato il carciofo ... ma poi ho comprato una o 2 piante se necessario)
- ancora niente per prezzemolo, basilico, cetriolo e cavoletti di Bruxelles quindi aspetto.
E fuori ho fatto vassoi (nei vassoi delle pescherie secondo André Abrahami) di insalate per tagliare quella punta a 2 foglie, ravanelli (ovviamente questo incoraggia!) E mi metto davanti al vassoio dei porri : Lol:
Ah e anche un vassoio di fiori: calendula, borragine nasturzio ecc ...
e poi ... ho comprato anche piante di fragole (difficili da seminare credo) e anche pomodori, basilico, menta, giusto per assicurarmi il colpo se mai le mie piantine mi venissero a mancare. Li metto in vasi in modo che possano essere portati in caso di pericolo di gelo, ma pianterò sotto il fieno solo quando le gelate saranno davvero finite.
Penso anche che mi allungherò un po ': ho falciato una striscia corta per mettere le patate che ricoprirò di fieno denso: avevo fatto una prova l'anno scorso e ha funzionato benissimo!
Voili voilou, darò notizie non appena le cose accadranno.
Grazie ancora ea presto,
Anne
0 x
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9888
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1187

Ri: Sto andando !!!




da Ahmed » 10/04/21, 18:14

Ho comprato anche piante di fragole (difficili da seminare credo) ...

Non è difficile, è solo che la varietà si ottiene vegetativamente, cosa facile con questa pianta che ha scelto entrambe le opzioni: potrai trapiantare i corridori che appariranno (ci sono fragole che non hanno più questa facoltà, a quanto pare a me, ma non è la maggioranza).
1 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
Annanjou
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 5
iscrizione: 03/11/20, 11:22

Ri: Sto andando !!!




da Annanjou » 10/04/21, 18:24

Grazie Ahmed, mi ricordo e proverò i corridori di fragole (più abbiamo più mangiamo :D
0 x

Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5401
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 888

Ri: Sto andando !!!




da Moindreffor » 10/04/21, 18:30

Ahmed ha scritto:
Ho comprato anche piante di fragole (difficili da seminare credo) ...

Non è difficile, è solo che la varietà si ottiene vegetativamente, cosa facile con questa pianta che ha scelto entrambe le opzioni: potrai trapiantare i corridori che appariranno (ci sono fragole che non hanno più questa facoltà, a quanto pare a me, ma non è la maggioranza).

altrimenti, ma penso che Ahmed troverà qualcosa di cui lamentarsi lì, ti piaccio, lasci le fragole a badare a se stesse, si stolone e si trapianta, ma in effetti avrai un parco piuttosto anarchico, abbastanza fitto, che colonizza lo spazio come vuole, ma è questione di pigrizia, l'anno scorso tante fragole verdi, un raccolto promettente ma senza contare sull'appetito dei merli che erano in pieno nutrimento dei fischietti. colore, d'altra parte le mariguettes e le margherite crescenti che arrivano dopo non hanno subito alcuna predazione da parte dei merli, peccato che siano quelle per le quali ho avuto il minor numero di piante :(

quest'anno la rete è pronta : Mrgreen:
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9888
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1187

Ri: Sto andando !!!




da Ahmed » 10/04/21, 18:41

Facciamo come ci sentiamo e non ho l'anima di un censore! Lo stolonnage deve essere ragionevolmente limitato, perché pompa energia a scapito della produzione di frutta, che resta l'obiettivo. Ma ciò che maggiormente imita la produzione delle fragole è la secchezza (radicazione superficiale) e il caldo: questi due fattori contrastano la capacità delle fragole di fiorire durante la stagione vegetativa (i fiori abortiscono). Dovrete quindi fare attenzione, pacciamatura naturale (meglio se schiacciata), ma anche annaffiature et spolverata di ristoro se volete il vostro dolce tutta l'estate ...
0 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5401
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 888

Ri: Sto andando !!!




da Moindreffor » 10/04/21, 18:49

Ahmed ha scritto:Facciamo come ci sentiamo e non ho l'anima di un censore! Lo stolonnage deve essere ragionevolmente limitato, perché pompa energia a scapito della produzione di frutta, che resta l'obiettivo. Ma ciò che maggiormente imita la produzione delle fragole è la secchezza (radicazione superficiale) e il caldo: questi due fattori contrastano la capacità delle fragole di fiorire durante la stagione vegetativa (i fiori abortiscono). Dovrete quindi fare attenzione, pacciamatura naturale (meglio se schiacciata), ma anche annaffiature et spolverata di ristoro se volete il vostro dolce tutta l'estate ...

In realtà ho messo un buon strato di BRF sulle fragole l'anno scorso, non potendo rinnovare quest'anno troppo male, e ho annaffiato, da qui il raccolto promettente : Mrgreen:

dopo quando il parco ha spazio, e si espande da solo, se è più grande ma meno produttivo, tutto è questione di scelta : Mrgreen:
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9888
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1187

Ri: Sto andando !!!




da Ahmed » 10/04/21, 19:35

Vuoi certamente dire: "da dove viene il raccolto redditizio?"
In effetti, il trade-off tra moltiplicazione e produzione avviene secondo i propri criteri, compresa ovviamente la superficie disponibile ... mi accontentavo di avvertire Annanjou di questa particolarità.
0 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5401
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 888

Ri: Sto andando !!!




da Moindreffor » 10/04/21, 20:10

Ahmed ha scritto:Vuoi certamente dire: "da dove viene il raccolto redditizio?"
In effetti, il trade-off tra moltiplicazione e produzione avviene secondo i propri criteri, compresa ovviamente la superficie disponibile ... mi accontentavo di avvertire Annanjou di questa particolarità.

il raccolto è stato benefico per i merli : Mrgreen:

in effetti la pianta della fragola è una bella pianta per questo lato facile moltiplicazione e produzione di gustosi frutti, è quindi un ospite di cui prendersi cura, piccolo dove abitavo, c'era un parco immenso, forse era immenso perché io ero piccolo, ma ehi, un parco alberato appena curato, una piccola foresta privata, e uno dei miei grandi piaceri era trovare ogni anno queste poche fragoline di bosco ... ecco perché apprezzo ancora di più la mara des bois
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 28