Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniLe Potager du Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Avatar de l'utilisateur
Julienmos
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 711
iscrizione: 02/07/16, 22:18
Località: acqua regina
x 154

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Julienmos » 10/01/19, 20:49

OK, ma quello che non ho fatto è stato la "morte 27 anni" ??? perché 27?

(Ho solo googlato e trovo "il club 27" ... artisti, rocker ... morti (overdose?) All'età di 27 anni ... è così?

quando lo sterco, non sono più "freschi", con la precipitazione hanno probabilmente perso parte del loro potere fertilizzante.
0 x

Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Moindreffor » 10/01/19, 21:20

Did67 ha scritto:
Janic ha scritto:che bella espressione poetica ...


Sotto il carattere rude che io a volte, forse nasconde un ... poeta ??? O uno squittio squeaker?

anche un Prout-Prout : Mrgreen:
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 10/01/19, 21:27

Julienmos ha scritto:
(Ho solo googlato e trovo "il club 27" ... artisti, rocker ... morti (overdose?) All'età di 27 anni ... è così?



Questo è tutto. Un gioco di parole bestia!

Di cui il meglio: Janis Joplin, Jimy Hendrix, Amy Winehouse ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
essere Chafoin
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 553
iscrizione: 20/05/18, 23:11
Località: Gironde
x 27

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda essere Chafoin » 11/01/19, 00:42

Moindreffor ha scritto:
Did67 ha scritto:Penso che ci sia un tempo in cui ci sono solo due soluzioni:
- Credo che un punto sia tutto
La maggior parte dell'umanità crede dopo tutto nell'esistenza di un dio; per me, una stupidità, una pessima risposta (specialmente quando conduce dove a volte conduce!) ad una domanda molto buona: da dove veniamo? (a cui non ho una risposta, ma preferisco rubare una non risposta agonizzante di una falsa risposta anestetica - e sono educato)
- Non credere
Alla ricerca di "prove scientifiche" per credere che la mia sia sempre sembrata la negazione del credere - e un altro segno di debolezza umana. Vuole credere, ma alla fine dubita. Quindi vorrebbe "prove"! Fortunatamente, molti guru, navigando sulla sua ignoranza, gli forniscono un linguaggio senza senso pseudo-scientifico, con false prove. E qui si sta tuffando! Quindi, non appena c'è una "prova", sono più sospettoso! Anguilla sotto roccia!
Come avrai capito, su un argomento così sensibile e personale, tutto questo è solo la mia convinzione. L'affermazione di una "idea".
estratto da "La Philo"
Nel Discourse on Method, Descartes opera una separazione tra vita pratica, dominio di azione e scienza, il regno della verità.
Nella vita pratica, la risoluzione deve essere la parola d'ordine. Cartesio dà l'esempio dell'uomo perso in una foresta: se non si risolve a camminare eretto, ma al contrario esita e ritorna costantemente sui suoi passi, è improbabile che trovi la sua strada. La vita pratica è soddisfatta della verità probabile, probabile, surrogata. Dobbiamo agire, sotto pena di paralisi. La filosofia morale di Descartes è soddisfatta del approssimativo, l'importante è l'azione, indipendentemente dal metodo.
Nella scienza, perché è la ricerca della verità, l'uomo deve raggiungere verità assolute. Queste verità possono essere trovate solo usando un metodo. Cartesio propone di respingere tutto ciò che ritiene essere vero, per verificare se qualcosa è resistente al dubbio.

Beh, mi porti alle idee del cielo, vuoi sollevare il dibattito è così? Perché no, dopo tutto il giardino può portare a tutto!
Sono assolutamente d'accordo che ci sono solo soluzioni 2 ma l'uomo vuole credere come dici tu, altrimenti è come l'uomo angosciato e perso nella foresta. Così anch'io ho scelto, e come dice un amico, dopo aver riflettuto bene, credo che Dio non esista. Non pretendo che alcuni, Cartesio per esempio, abbiano la capacità di provare l'esistenza (o la non esistenza) di Dio! Né mi chiedo mai se c'è o non c'è, a dubitare, a non credere ... Sono convinto che non esiste e anche che i suoi credenti passino da loro loro stessi, anche la vita stessa! Aggiungerò che credere nella scienza come un nuovo ideale di verità non mi sembra preferibile, è forse un aggravamento del fenomeno, in ogni caso in nessun modo un'opposizione al fenomeno.

Ma siamo usciti un po 'troppo in alto e guardando verso terra, per quanto riguarda l'influenza della luna sulla vita dei nostri giardini, preferirei qui paradossalmente quasi la posizione dell'agnostico ... J Ho seguito 2 o 3 nel calendario lunare quando ho potuto e non avevo fretta di altre emergenze, dal momento che 1 o 2 non sono più un calendario lunare. Ma il mio lato un po 'materialista mi fa dire che dal momento che tutto è composto da atomi, c'è un'influenza cosmologica ... Quanto suona la nostra satellite luna su questi esseri viventi al potere così speciali che sono i semi? Forse poco, probabilmente poco, ma non sono pronto a calcolare il numero di zeri dopo la virgola (se ha qualche utilità), quindi qui preferisco sospendere il mio giudizio ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3648
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 234
Contatto:

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda izentrop » 11/01/19, 06:06

per essere Chafoin ha scritto:
Moindreffor ha scritto:
Did67 ha scritto:Ma 22 cm mi sembra molto, sapendo che se la terra fosse uniformemente coperta d'acqua, le maree sarebbero circa 50 cm. Ma il jolly.
[modifica: sarebbe giusto, secondo il documento citato il cui autore sembra conoscere l'argomento; Sono sempre sospettoso di tutto ciò che sta spettegolando in rete!]
dei miei ricordi anche del college, sono rimasto su una trentina di cm, quindi non mi ha scioccato : Mrgreen:la precisione deve provenire dai nuovi mezzi di osservazione e misurazione, realizzati dai satelliti

sì la fluidità del vetro, deve pendere, come le solide soluzioni : Mrgreen:
Se la deformazione è così importante, è ragionevole pensare che ci sia un effetto sulla germinazione dei semi.
Il sole contribuisce anche per 10 cm, quindi 3 è allineato : Mrgreen:
Per le maree entrano in gioco molti altri parametri
ImmagineL'intervallo di marea è indicato dai colori. Le linee bianche sono le linee cotidales (linee che collegano punti per cui le fasi della marea sono sincrone). I punti in cui l'ampiezza è zero e dove le linee cotidiche si incontrano sono chiamati punti anfidromici.
Possiamo vedere che la costa francese sul versante atlantico è favorita in termini di marea.

E oltre alla differenza di massa che ho già menzionato:
La deformazione è così importante? al mestolo 1 / 2.5 milioni :shock:
0 x
"I dettagli rendono la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci

Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Moindreffor » 11/01/19, 09:06

per essere Chafoin ha scritto:Aggiungerò che credere nella scienza come un nuovo ideale di verità non mi sembra preferibile, è forse un aggravamento del fenomeno, in ogni caso in nessun modo un'opposizione al fenomeno.

Sono gli oppositori della scienza che la presentano così, nessuno scienziato crede nella scienza, la pratica e la dimostra con la prova, il fatto scientifico
per il nuovo ideale di verità sono le pseudo-scienze e il soprannaturale, dove, sì, noi astratti dalla dimostrazione, manteniamo solo la coincidenza delle osservazioni per diventare legge

L'uomo è pigro, il successo del libro di Didier ne è la prova, quindi è costantemente alla ricerca di soluzioni per semplificare la sua vita, quindi di tutto ciò che migliorerà la sua vita senza fornire il minimo lavoro, quindi se seminare i suoi porri il giorno di San Giuseppe assicura un buon raccolto andiamo, non costa nulla e può pagare grandi

dopo che un detto insegue l'altro, se piove a St Medard abbiamo per 40j la pioggia, A MENO St Barnabas non taglia l'erba sotto il suo piede

e così pirouette piroetta, tutti possiamo spiegare il successo come un fallimento
1 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 11/01/19, 10:15

per essere Chafoin ha scritto:[
Beh, mi porti alle idee del cielo, vuoi sollevare il dibattito è così? Perché no, dopo tutto il giardino può portare a tutto!


Il giardino del relax DOIT portare a meno agitazione, maggiore serenità e quindi un dibattito elevato! Nel mio libro c'è una frase molto piccola che implica che è anche un concetto con una connotazione filosofica !!!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 11/01/19, 10:19

Moindreffor ha scritto:Sono gli oppositori della scienza che la presentano così, nessuno scienziato crede nella scienza, la pratica e la dimostra con la prova, il fatto scientifico


Sarei più sfumato. Mi sembra intossicato dall'evidenza di questo o quello, alcuni hanno perso di vista molto rapidamente i limiti della scienza e si sono rannicchiati nello scientismo, persino nella pseudo-scienza. Un Allegre che sfida il riscaldamento globale è un esempio che mi viene in mente. Più in generale, la discussione è difficile con molti scienziati, implicitamente convinti di essere i fautori delle verità assolute, dimenticando che dopo il dominio di definizione della loro "scoperta", rimane una giungla dell'inspiegabile, il "perché ?".
0 x
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3648
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 234
Contatto:

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda izentrop » 11/01/19, 10:39

Did67, quelli di cui parli hanno perso lo spirito scientifico e alcuni sono bravi scienziati e brutti estorsori. Alcuni sono gli 2, nulla impedisce l'altro. Capisco me stesso : Wink:
1 x
"I dettagli rendono la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Re: The Kitchen Garden Sloth: giardinaggio senza fatica più di Bio

Messaggio non luda Did67 » 11/01/19, 13:20

Certamente!

ma:

1) Si presenta sempre come uno scienziato. Lo "show off" va spesso di pari passo con questa mancanza di rigore. Da quel momento, occupano spesso molto spazio ...

2) Il pubblico non lo sa. Chi si azzarderebbe a trattare un personaggio così famoso come "un grande truffatore" (un premio Nobel, perché no? Ci sono alcuni, negli Stati Uniti, che hanno difeso l'ereditarietà dell'intelligence e persino venduto il loro sperma - molto costoso, ovviamente; sono rimasti Premio Nobel ???
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 2