Verdure invernali - Feedback?

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Bobinsana
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 5
iscrizione: 05/08/21, 17:29
x 1

Verdure invernali - Feedback?




da Bobinsana » 15/10/21, 09:22

Buongiorno,
Ho iniziato il libro Winter Cultures, di Wolfgang Palme, che senza dubbio conosci.

Afferma che le colture invernali richiedono protezione dalle precipitazioni, come i telai. Trovo difficile capire come questo possa adattarsi al sistema dell'orto del bradipo.

Insomma, nella coltivazione invernale, è assolutamente necessario coprire le piantagioni? Qual è il sistema per questo che ti sembra più adatto, con il principio dell'uso del metodo dell'orto del bradipo, ovviamente.

Grazie in anticipo !
1 x

Avatar de l'utilisateur
Doris
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1367
iscrizione: 15/11/19, 17:58
Località: Landes
x 346

Re: Verdure invernali - Feedback?




da Doris » 15/10/21, 12:55

Trovo difficile da capire, dove vedi un problema? La protezione delle colture non è contraria al modo pigro di fare giardinaggio. Non ho ancora molta esperienza con un orto d'inverno, ma è così che ho fatto lo scorso inverno, in un clima oceanico:
- la lattuga e la cicoria, piantate in autunno, sono rimaste scoperte, tranne dieci giorni, quando avevo -8° ogni notte (raro in casa). Erano solo protezioni molto fugaci, praticamente le proteggevo con la pacciamatura. Tutto ha passato bene l'inverno, tranne un po' di lattuga, che è andata a male a causa delle forti precipitazioni (pioggia e grandine) di gennaio. Il prossimo inverno ho intenzione di far raccogliere al lavoro cassette di verdura più un telone, per proteggere di più, se il maltempo si ripete.
-gli ortaggi a radice, principalmente sedano rapa, ricevevano un cappello durante i dieci giorni di freddo, cappello a forma di velo per lo svernamento e copertura da serra. Sotto questa protezione anche a meno otto gradi, ho mantenuto una temperatura tra -2 e +1
-i fagioli hanno passato tutto senza problemi e senza alcuna protezione, lo stesso per i cavoli
Per il prossimo inverno continuerò sulla stessa linea, salvo proteggermi, se necessario, maggiormente dalle forti precipitazioni. Il mio terreno è sabbioso e molto drenante, ma la falda freatica non è molto lontana, a 1,5 m c'è acqua in casa, quindi se piove costantemente come all'inizio del 2021, può portarmi il marciume.
0 x
"Entra solo con il cuore, non portare nulla dal mondo.
E non dire cosa dice la gente "
Edmond Rostand
Bobinsana
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 5
iscrizione: 05/08/21, 17:29
x 1

Re: Verdure invernali - Feedback?




da Bobinsana » 15/10/21, 20:26

@doris: MErci per la risposta!

Per chiarire, è solo sul telaio che immagino un problema. Mi sembra pesante, e soprattutto un elemento inamovibile.
Per il resto, infatti, anche io non ho riscontrato alcuna preoccupazione.

Ma davvero grazie per i dettagli forniti. Ho intenzione di coltivare questo inverno, e questa è la prima volta per me.
0 x
Biobomb
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 667
iscrizione: 02/10/20, 21:13
x 136

Re: Verdure invernali - Feedback?




da Biobomb » 15/10/21, 22:35

Bobinsana ha scritto:@doris: MErci per la risposta!

Per chiarire, è solo sul telaio che immagino un problema. Mi sembra pesante, e soprattutto un elemento inamovibile.
Per il resto, infatti, anche io non ho riscontrato alcuna preoccupazione.

Ma davvero grazie per i dettagli forniti. Ho intenzione di coltivare questo inverno, e questa è la prima volta per me.


Se fa molto freddo e all'improvviso, c'è pericolo per le verdure, soprattutto se non c'è neve.
Le cornici, ne ho diverse e sono tutte leggere e smontabili. Proteggono dalla pioggia gelata se il loro tetto è a posto.
Il tetto è raramente completamente chiuso; l'aria deve assolutamente circolare.
Sotto i telai ho solo insalate, le altre verdure rimangono al loro posto nella loro posizione di crescita ma sono parzialmente protette da una copertura di fieno + foglie morte.
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 50