Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniGatti ausiliari dell'agricoltura biologica

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda Moindreffor » 08/01/19, 07:07

nico239 ha scritto:Qui è divertente che stavamo contemplando lo stesso spettacolo questo pomeriggio.

Gli uccelli si rimpinzano di palle di grasso e i nostri gatti in giro: abbiamo 5 / 6.

Bene come è ogni giorno forse il nostro (uccelli e gatti) sono stanchi perché anche con un gatto sdraiato su una sdraio ai piedi dell'albero dove c'è una parte delle palle non si è fermato la festa

Avere già gatti o cani limita l'invasione dei gatti selvatici nel tuo rifugio / giardino.

È sicuro che se non ne hai uno è la fiera dei gatti selvatici e loro, dato che hanno solo i loro artigli per sopravvivere ...

Per tornare al nostro piou piou, in ogni caso vengono a goinfrer con il grano delle galline e lì è a livello del suolo, nessun massacro significativo da deplorare.

Avevo un gatto che dormiva sul foglio di zinco della tavola di volo dei miei piccioni viaggiatori, ben riscaldato al sole, i piccioni dovevano arrampicarsi su di esso per poter tornare alla piccionaia e dal modo in cui tiravano i capelli per farli nidi, ma questo non gli ha impedito di cogliere alcun bug che non ci appartiene ...
come quello che ...
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)

Leo Massimo
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1977
iscrizione: 07/11/06, 13:18
x 44

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda Leo Massimo » 08/01/19, 13:17

"un singolo uccello ucciso quest'anno", ho dimenticato di dire che questo è stato l'anno 2018. : Lol:

Moindreffor ha scritto:Bene, dobbiamo dire che raggruppare gli uccelli in un posto per un gatto pigro va bene.
Sono appena entrato nel mio orto come rifugio LPO e ho un gatto : Mrgreen:

Gli uccelli si riuniscono dove vogliono ... Se si scopre che hanno una preferenza per questo ciliegio, potrebbe essere perché gli arbusti sono migliori per loro. :?:

Uno può essere un protettore degli uccelli e della natura senza avere per strada un segno che abbia, per me, un carattere provocatorio. "Tutti vedono mezzogiorno alla sua porta ..." :)

Anch'io ho avuto gatti, l'ultimo è morto di recente. Era un gatto abbandonato promesso alla camera a gas. I gatti abbandonati abbandonati finiscono in una camera a gas (vedi il mio post in un altro thread). Sono i membri delle Società di caccia (tra cui uno dei miei parenti) che si prendono cura di esso e ricevono sussidi per questo. I gatti vengono cremati e le loro ceneri vengono utilizzate come fertilizzante.
0 x
"La teoria è quando sai tutto ma non funziona niente, la pratica è quando tutto funziona ma nessuno sa perché." Albert Einstein.
imbarazzare
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 298
iscrizione: 11/06/07, 13:04
x 9

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda imbarazzare » 08/01/19, 14:11

Gaston ha scritto:La volpe è anche uno dei principali predatori del gatto ... niente è semplice :Rotolo:


Per un gatto dell'appartamento non so, ho visto le volpi della famiglia fare bidoni della spazzatura nel mezzo della notte (80 000 ha città) quindi un gatto delle città che cammina perché no ..
Il giorno in cui una volpe cattura un gatto dalla miniera, ad esempio, non è nato ... La donnola sì ...
Il mio è un piccolo cacciatore, (due serpenti che ha messo nel mio ufficio, una vipera e un piccolo serpente, non lo stesso giorno che ho catturato e rilasciato, ma faceva caldo, con i miei ragazzi urlando lol.)
una talpa e topi di campo regolarmente e tuttavia quando lo vedi è un angelo ... : Lol:
0 x
Il mondo è perfetto !!!
Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda Moindreffor » 08/01/19, 14:25

Leo Massimo ha scritto:"un singolo uccello ucciso quest'anno", ho dimenticato di dire che questo è stato l'anno 2018. : Lol:

Moindreffor ha scritto:Bene, dobbiamo dire che raggruppare gli uccelli in un posto per un gatto pigro va bene.
Sono appena entrato nel mio orto come rifugio LPO e ho un gatto : Mrgreen:

Gli uccelli si riuniscono dove vogliono ... Se si scopre che hanno una preferenza per questo ciliegio, potrebbe essere perché gli arbusti sono migliori per loro. :?:

Uno può essere un protettore degli uccelli e della natura senza avere per strada un segno che abbia, per me, un carattere provocatorio. "Tutti vedono mezzogiorno alla sua porta ..." :)

Anch'io ho avuto gatti, l'ultimo è morto di recente. Era un gatto abbandonato promesso alla camera a gas. I gatti abbandonati abbandonati finiscono in una camera a gas (vedi il mio post in un altro thread). Sono i membri delle Società di caccia (tra cui uno dei miei parenti) che si prendono cura di esso e ricevono sussidi per questo. I gatti vengono cremati e le loro ceneri vengono utilizzate come fertilizzante.

Sono completamente d'accordo con te, mi pongo la domanda su dove installare i miei alimentatori per non raccogliere gli uccelli alla portata degli artigli del mio gatto, e mi farò la stessa domanda per le cassette nido,
Perché pensi che il panel di rifugiati della LPO sia provocatorio? da parte mia, sarà apposto nel mio giardino capannone alla vista di chiunque
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)
Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda Moindreffor » 08/01/19, 14:30

perplex ha scritto:
Gaston ha scritto:La volpe è anche uno dei principali predatori del gatto ... niente è semplice :Rotolo:


Per un gatto dell'appartamento non so, ho visto le volpi della famiglia fare bidoni della spazzatura nel mezzo della notte (80 000 ha città) quindi un gatto delle città che cammina perché no ..
Il giorno in cui una volpe cattura un gatto dalla miniera, ad esempio, non è nato ... La donnola sì ...
Il mio è un piccolo cacciatore, (due serpenti che ha messo nel mio ufficio, una vipera e un piccolo serpente, non lo stesso giorno che ho catturato e rilasciato, ma faceva caldo, con i miei ragazzi urlando lol.)
una talpa e topi di campo regolarmente e tuttavia quando lo vedi è un angelo ... : Lol:

tutti noi cerchiamo di coltivare un orto pigro, perché gli animali si pongono meno domande se non amano i cibi gratos (immondizia)
Ho visto un report negli Stati Uniti sulla presenza di sciacalli in città, solo che l'uso di telecamere termiche che girano tutta la notte ha permesso di evidenziare la loro presenza in modo da sapere come essere discreti durante il giorno, eppure il loro le tane erano ben in città, non gli animali di passaggio
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)

imbarazzare
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 298
iscrizione: 11/06/07, 13:04
x 9

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda imbarazzare » 08/01/19, 14:48

Moindreffor ha scritto: dove installare i miei alimentatori in modo da non raccogliere gli uccelli alla portata degli artigli del mio gatto, e mi farò la stessa domanda per i nidi,


Ho optato per un metro 2 con asta metallica ... (un tubo)
0 x
Il mondo è perfetto !!!
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda nico239 » 08/01/19, 14:57

Leo Massimo ha scritto:I gatti abbandonati abbandonati finiscono in una camera a gas (vedi il mio post in un altro thread). Sono i membri delle Società di caccia (tra cui uno dei miei parenti) che si prendono cura di esso e ricevono sussidi per questo. I gatti vengono cremati e le loro ceneri vengono utilizzate come fertilizzante.


Hai informazioni ufficiali su di esso ...

Perché i rifugi sono pieni di vecchi gatti ... sfortunatamente.

E ciò che deve rimanere di cenere una volta un gatto cremato non deve essere bezef per fare un sacchetto di 30kg che NON è GRANDE COSA sulla scala industriale è necessario massacrare un sacro pacchetto di gatti per UNO SOLO SACCHETTO.

Non ne ho mai sentito parlare, ma voglio alcune informazioni ufficiali sull'argomento.

Parlo bene della gasazione dei gatti PER una trasformazione in fertilizzante. (e non gassare gli animali del rifugio)
0 x
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda nico239 » 08/01/19, 15:03

perplex ha scritto:
Moindreffor ha scritto: dove installare i miei alimentatori in modo da non raccogliere gli uccelli alla portata degli artigli del mio gatto, e mi farò la stessa domanda per i nidi,


Ho optato per un metro 2 con asta metallica ... (un tubo)


Mi mostrerai il tuo montaggio?

Abbiamo pensato di optare per i pali con una cabina in alto ... ma DOPO aver provato che sono davvero usati.

Quindi, UNO o DUE, ma non di più, e guarda cosa dà ... NON sono affatto sicuro che sia positivo.

Perché a volte l'uomo crea rifugi per darsi una buona coscienza, rifugge TOTALMENTE INUSO dagli animali ...

Quindi sii diffidente nei confronti di noi stessi ... Immagine
0 x
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda nico239 » 08/01/19, 15:08

Moindreffor ha scritto:Sono completamente d'accordo con te, mi pongo la domanda su dove installare i miei alimentatori per non raccogliere gli uccelli alla portata degli artigli del mio gatto, e mi farò la stessa domanda per le cassette nido,


La necessità fa legge.

Per nutrire gli uccelli "coraggiosi" la presenza dei gatti
Per nidificare vanno altrove.
Le cabine 2 (già installate quando arriviamo in casa) tra gli alberi sono SEMPRE non occupate: troppo facile per i gatti.

Anche qui dobbiamo stare attenti a noi stessi.

È molto meglio che gli uccelli mantengano tutta la loro diffidenza.
Non ci sarebbe niente di peggio che vederli accalcarsi sul tavolo del giardino senza paura di beccare briciole e pane.

In questo senso i gatti svolgono il loro ruolo di minaccia e va bene.
0 x
imbarazzare
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 298
iscrizione: 11/06/07, 13:04
x 9

Re: gatti ausiliari da agricoltura biologica

Messaggio non luda imbarazzare » 08/01/19, 15:39

Ho iniziato con l'acquisto di un tubo (venerdì), che terminerà in una scala del sottotetto, ho visto immediatamente la grandezza del lavoro per fare una cosa ragionevole :)

Poi l'ho comprato, 35 € senza le case, i misuratori 2 anche senza scrambling, un modulo davvero efficace.
L'ho messo domenica, per ora una cinciallegra passa di tanto in tanto non è la folla, devi essere paziente. Dobbiamo anche tener conto del fatto che dipenderanno da voi a lungo termine, la fiducia è vinta ... Ho visto questa estate lo stesso principio fatto in casa, c'era uno stormo di uccelli, un buon punteggio permanente, era bello, per chi ama.

Immagine



Ho avuto due gatti (il binocolo) lo stesso giorno, molto sportivo ... ne ho perso uno dopo un anno ...

Immagine



e la ma tigre :)

Immagine

Mi dispiace, non posso raddrizzare l'immagine :)
Dernière édition par imbarazzare il 08 / 01 / 19, 15: 54, 1 modificato una volta.
0 x
Il mondo è perfetto !!!




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 1