Fito prodotto fastidioso?

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Fito prodotto fastidioso?




da humus » 18/06/21, 10:20

Buongiorno,

Sono diverse volte che ho notato un'anomalia sulle piante del mio giardino.
È principalmente un appiattimento del gambo.
Mi trovo in un ambiente agricolo semidistante e i venti a volte mi portano degli odori, deduco che i fitoprodotti arrivano a casa mia e possono produrre questa anomalia.
Penso che la causa sia un fitoprodotto in quanto ho notato l'anomalia su piante molto diverse: ramo d'acero, piante da campo e quest'anno, lysimas.
il raddoppio della spiga del fiore che avvizzisce, non l'avevo mai notato.
Hai mai notato questo tipo di anomalia?
Hai idea della causa?
Dove vai per farti diagnosticare l'inquinamento?

Immagine
0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa

Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 10096
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1311

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da Ahmed » 18/06/21, 11:45

Senza pregiudicare la vera causa, questi fenomeni di sviluppo anomalo sono probabilmente attribuibili ad un alterato metabolismo delle auxine. Queste sostanze chimiche svolgono all'incirca lo stesso ruolo degli ormoni in noi e controllano, tra le altre cose, la divisione cellulare e soprattutto in questo caso le parti appositamente stimolate, come le gemme terminali o la crescita dello stelo ...
Se sono coinvolte sostanze fitosanitarie esterne, è piuttosto dalla parte dei diserbanti che è necessario guardare.
1 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da humus » 18/06/21, 12:25

Grazie mille per la risposta.
Avevo pensato a quello che chiamano un riduttore di crescita del grano?

che è sorprendente, le 2 piante fotografate sono a 30 cm.

Il campo più vicino è a cento metri di distanza.
Con la diffusione, ci si aspetterebbe che l'intero giardino ne risenta.
Per gli odori osservati, i campi incriminati sono ancora più distanti ma il vento stava bene.
dobbiamo aggiungere ciò che non odora e ciò che non noto.
Non è facile identificare la vera fonte.
Tuttavia, non proviene da casa mia, poiché non utilizzo alcun prodotto.
Non mi rassicura sulla sicurezza della mia produzione alimentare.

Alcune fragole vicine hanno avuto problemi alle foglie quest'anno, non ho potuto dire se fosse naturale o fito.
Non ho trovato in rete una foto equivalente al sintomo delle foglie.
Ho rimosso tutte le foglie sospette.
1 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 10096
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1311

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da Ahmed » 18/06/21, 12:38

Sì, i riduttori di crescita agiscono limitando l'allungamento degli steli (quindi sulle auxine), ma non so se queste sostanze causino i fenomeni osservati...
Le auxine non vengono utilizzate solo per stimolare la crescita preferenziale di alcuni organi, sono anche coinvolte nella caduta delle foglie nella caduta delle latifoglie, provocando necrosi anulare alla base dei piccioli.Queste auxine, dette ascissiche, sono a loro volta innescate dalla riduzione nella durata del giorno.
0 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da humus » 18/06/21, 16:45

Sarebbe possibile analizzare chimicamente queste piante anormali e dove?
0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa

Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6311
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 1689

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da GuyGadeboisTheBack » 18/06/21, 16:58

humus ha scritto:Sarebbe possibile analizzare chimicamente queste piante anormali e dove?

Sì, è possibile * (ma non dovrebbe essere dato), dopo niente è meno certo che ci troviamo dei residui di qualcosa in esso, poiché questi prodotti tendono a scomparire nel tempo (ok va bene...). Fortunatamente, a proposito.

* https://www.mt.com/fr/fr/home/applicati ... sting.html
1 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Exnihiloest, alias Blédina)
Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5656
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 919

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da Moindreffor » 18/06/21, 22:15

humus ha scritto:Sarebbe possibile analizzare chimicamente queste piante anormali e dove?

Non voglio fare l'avvocato del diavolo, ma 100 metri dalla potenziale fonte sono tanti, perché un prodotto sia efficace deve essere la dose giusta, e la dose giusta è sulle piante del campo e sul mini della porta accanto , residui così efficaci a bordo campo perché no, ma qui mi permetto di esprimere un dubbio

guarda l'agricoltore che spruzza, più nuova è la sua macchina, meno cose ci saranno in casa tua
2 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da humus » 19/06/21, 08:57

Moindreffor ha scritto:
humus ha scritto:Sarebbe possibile analizzare chimicamente queste piante anormali e dove?

Non voglio fare l'avvocato del diavolo, ma 100 metri dalla potenziale fonte sono tanti, perché un prodotto sia efficace deve essere la dose giusta, e la dose giusta è sulle piante del campo e sul mini della porta accanto , residui così efficaci a bordo campo perché no, ma qui mi permetto di esprimere un dubbio

guarda l'agricoltore che spruzza, più nuova è la sua macchina, meno cose ci saranno in casa tua

Questa primavera con un nuovissimo spruzzatore, un mostro, un contadino ha spruzzato un erbicida di cui ho dimenticato il nome. L'ho fermato per chiedergli cosa stesse spruzzando, dato che tutto il villaggio era gasato da un forte odore perché aveva spruzzato ad entrambe le estremità del villaggio, il tempo era nebbia leggera, l'aria era stagnante.

Quando ha un odore forte, che qualcuno mi spieghi che non lo respiro e che non viene sulle piante.
Anche quest'anno, un'altra fattoria più lontana, un altro odore e il vento che soffia verso il villaggio. l'odore è durato circa 1 ora.

Non avevo mai notato questo fenomeno di appiattimento dei nuovi fusti prima di abitare non molto lontano dai campi coltivati.
Inoltre mantengo un giardino in città, non ho mai osservato questo fenomeno di appiattimento di nuovi steli.

Altrimenti quale causa causerebbe questo appiattimento di nuovi fusti su alberi, piante perenni e annuali?
1 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 10096
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1311

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da Ahmed » 19/06/21, 11:42

Le cause naturali non possono essere escluse, perché le infezioni virali possono portare alla deformazione degli organi vegetali.
Per quanto riguarda la "precisione" degli atomizzatori, dipende fortemente dalle pratiche di chi lo guida e ne ho visti alcuni (ho nomi! : Mrgreen: ) che un forte vento non ha dissuaso... :Rotolo:
1 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: Prodotto phytos fastidioso?




da humus » 19/06/21, 15:45

Ahmed ha scritto:Le cause naturali non possono essere escluse, perché le infezioni virali possono portare alla deformazione degli organi vegetali.

Non ne so nulla, ma scaverò questa traccia.
0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa


Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : rosancolie e gli ospiti 23