Monitor della pressione sanguigna o igrometro?

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Milano
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 27
iscrizione: 21/07/20, 08:00
x 1

Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Milano » 03/04/21, 16:29

Ciao,

Nel libro, Riuscire il suo orto per i pigri, ci viene detto di un monitor della pressione sanguigna. Mentre cercavo dove comprarlo ho visto dispositivi elettronici fare la stessa cosa e persino testare il ph.
Questi ultimi sono ancora più economici. Gadget inutile o davvero efficace per quest'ultimo? Insomma, sì per la versione elettronica o no, serve la precisione del misuratore di pressione?

Grazie in anticipo,
0 x

Milano
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 27
iscrizione: 21/07/20, 08:00
x 1

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Milano » 07/04/21, 11:31

Nessuno ?
0 x
Biobomb
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 282
iscrizione: 02/10/20, 21:13
x 64

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Biobomb » 07/04/21, 14:02

Personalmente, dopo aver letto il libro di Didier, ho fatto delle ricerche in Rete.
Un tensiometro non mi sembra necessario nel mio giardino perché quale reale risparmio potrei ricavarne rispetto al suo costo e alla sua difficoltà di realizzazione? Se qualcuno potesse convincermi? Queste macchine sono utilizzate principalmente da grandi professionisti.

Ma nel thread di Didier non abbiamo potuto leggere molto tempo fa uno scambio su questo argomento. Ma essendo questo thread un enorme problema, è un peccato perché il tensiometro avrebbe meritato un capitolo a parte.
Ho persino cercato con i fanatici del computer di crearne uno con un modulo di tipo Rapsberry o Arduino dotato di un sensore adatto.
Abbiamo rinunciato perché l'elettronica deve essere utilizzabile in un ambiente umido e non è ancora realizzata.
0 x
Moindreffor
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5478
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 897

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Moindreffor » 07/04/21, 14:28

Biobombe ha scritto:Personalmente, dopo aver letto il libro di Didier, ho fatto delle ricerche in Rete.
Un tensiometro non mi sembra necessario nel mio giardino perché quale reale risparmio potrei ricavarne rispetto al suo costo e alla sua difficoltà di realizzazione? Se qualcuno potesse convincermi? Queste macchine sono utilizzate principalmente da grandi professionisti.

Ma nel thread di Didier non abbiamo potuto leggere molto tempo fa uno scambio su questo argomento. Ma essendo questo thread un enorme problema, è un peccato perché il tensiometro avrebbe meritato un capitolo a parte.
Ho persino cercato con i fanatici del computer di crearne uno con un modulo di tipo Rapsberry o Arduino dotato di un sensore adatto.
Abbiamo rinunciato perché l'elettronica deve essere utilizzabile in un ambiente umido e non è ancora realizzata.

Didier usa un tensiometro è soprattutto per poter "argomentare" scientificamente sull'irrigazione, per andare oltre le convinzioni, per noi semplici dilettanti è davvero necessario? per me la risposta è data dalle dimensioni del mio giardino e dal prezzo di un tensiometro, mi darà diversi anni di annaffiature per sapere quando annaffiare, è un po 'un peccato ^^
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che ascoltano meglio"
(di Me)
Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4088
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 955

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da GuyGadeboisTheBack » 07/04/21, 14:37

Biobombe ha scritto: Ma essendo questo thread un enorme problema, è un peccato perché il tensiometro avrebbe meritato un capitolo a parte.

giardinaggio / misuratore di umidità-vs-tensiometro-t16499.html
0 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Exnihiloest, alias Blédina)

Milano
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 27
iscrizione: 21/07/20, 08:00
x 1

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Milano » 07/04/21, 16:10

Francamente, non so come farò ad annaffiare. Prima annaffiavo tutti i giorni. Non ho il budget per una flebo. Con il fieno dovrò annaffiare meno spesso. Quindi come faccio a sapere quando innaffiare se non ho qualcosa da testare?
0 x
stephgouv
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 323
iscrizione: 18/10/19, 08:54
Località: Gouvy (B)
x 60

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da stephgouv » 08/04/21, 10:02

Molte possibili risposte:
- Raschiando il terreno in più punti su 2-3 cm e vedere se è bagnato. Non pensare che se è bagnato tra la terra e il fieno che sia ok
- Guardando le piante (se la sera appassiscono e la mattina non si sono riprese, è perché sono in stress idrico)
- C'è la struttura del suolo che gioca anche un ruolo ...

La cosa migliore è conoscere il proprio orto e così sapere quando innaffiare e soprattutto quanto aggiungere.
0 x
Milano
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 27
iscrizione: 21/07/20, 08:00
x 1

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da Milano » 08/04/21, 13:44

Ma ancora evitando l'irrigazione automatica che innaffierebbe anche le foglie suppongo. Per evitare malattie simili alla muffa. Insomma, o gocciola o manualmente ai piedi delle piante è così?
0 x
stephgouv
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 323
iscrizione: 18/10/19, 08:54
Località: Gouvy (B)
x 60

Ri: Monitor della pressione sanguigna o igrometro?




da stephgouv » 08/04/21, 14:30

Dipende da quando avviene l'irrigazione.
Quando hai molto, molto caldo, una bella doccia rinfrescante. È lo stesso per le piante. I campi vengono spruzzati 24 ore al giorno in alcune regioni calde e questo non rappresenta un problema.
Di nuovo, ci sono così tanti parametri che suonano ...
Puoi bagnare il fogliame di una pianta di pomodoro e sarà al sicuro! A meno che le condizioni non siano favorevoli per lo sviluppo della peronospora.
0 x


Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 61