Il HVP-C: combustibile olio vegetale puro e la legge

Olio vegetale grezzo, diestere, bio-etanolo o altri biocarburanti, o carburanti di origine vegetale ...
Avatar de l'utilisateur
zac
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 1446
iscrizione: 06/05/05, 20:31
Località: Piton St Leu
x 2

da zac » 09/12/06, 17:49

ciao

c'è un'altra soluzione, compra un paio di palline e lancia HVB o HVP senza occuparti del lobyng totale.

ci sono persino leggi per proteggerti, dovere di diligenza tra gli altri.

l'auto è doppiamente morta con il suo tubo di scarico rispetto agli incidenti stradali; se conosciamo un sistema che ci consente di inquinare meno e di non applicarlo, siamo colpevoli di non assistere una persona in pericolo (2 anni nei procedimenti penali). Basta scegliere la legge adatta a noi : Mrgreen:

Al grande momento dell'ffmc abbiamo fatto rilassare tutti i motociclisti nei fari bianchi perché l'articolo del codice (di 23 o 24) imponeva i fari bianchi, nel 46 imponeva i fari gialli senza abolire la legge precedente. giudicare in questo caso?
a seconda dell'interpretazione del codice, l'apposizione del CT e dell'etichetta assicurativa è obbligatoria o vietata. E sì, è vietato attaccare qualsiasi cosa che limiti la visibilità : Mrgreen:

oggi abbiamo la legge europea per noi e per i seguaci del totale contro. Scegliamo la nostra parte

@+

PS: per le pecore, non cercare scuse e non preoccuparti per gli altri che hanno già scelto la loro parte
0 x
Ha detto la zebra, Freeman (razza in via di estinzione)
Questo non è perché io sono CON io non cerco di fare cose intelligenti.

Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 09/12/06, 23:11

Ciao
antoinet111 ha scritto:gli arrangiamenti sono interessanti, ma ehiRicorda che è vietato l'uso di oli vegetali puri o misti come carburanti"Come indicato nel testo del link sopra.
Bucheron, una piccola cosa, come te, sono molto interessato a hvb, la mia ragazza è tedesca e sono in stato agricolo, quindi rassicurati che siamo su forum.

coraggio e perseveranza. Ciao. :o


Se vivessi in Francia, camminerei nel petrolio ma discretamente, qui in Quebec non ci sorvegliamo, anche se non so nemmeno se è legale e non lo voglio sapere.
Ad ogni modo se è proibito, motivo in più per me di farlo,
Ma prima di iniziare a rotolare nell'olio, ci sono alcune piccole regole da osservare, se vuoi rotolare con olio al 100% che da parte mia e il lato più interessante.
Quindi inizia con il diesel e passa all'olio una volta che l'olio e il motore sono caldi, non dimenticare prima di smettere di stirare con il diesel per spurgare le linee, ho fatto 7000 km questa estate con olio per sarchio
è necessario trattare bene l'olio per riciclare, depositare e filtrare, quindi disporre di un buon scambiatore di calore sul veicolo per riscaldare l'olio a 80 ° C e, se possibile, avere una pompa di prelavaggio, funziona meglio nel filtro del carburante.
è più facile sui vecchi diesel a pompa meccanica bosch, i Lucas sono più fragili.

Andre
0 x
Targol
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1897
iscrizione: 04/05/06, 16:49
Località: regione di Bordeaux

da Targol » 11/12/06, 09:30

Boscaiolo ha scritto:Sono tutto solo interessato a questo o cosa? :?


Ma no, Bucheron. Ma ci dai dei link così completi che non c'è altro da aggiungere ... : Mrgreen:
0 x
"Chiunque creda che la crescita esponenziale possa continuare indefinitamente in un mondo finito è uno sciocco o un economista". KEBoulding
Radasse2000
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 13
iscrizione: 29/12/06, 19:50

pirati biocarburanti ...

da Radasse2000 » 29/12/06, 20:07

Leggendo tutti questi post, ho davvero l'impressione che tutti ignorino di proposito la verità ...
Se il fatto di usare il petrolio al posto del GO è "redditizio" è solo perché non paghiamo nessuna tassa su di esso. Per confrontare davvero queste due fonti di energia, dovrebbero essere messe su un piano di parità, il che porterebbe un litro di olio di colza a più di 2 € ...
A questo prezzo, i candidati "econologici" sarebbero indubbiamente meno ...
Coloro che si rifugiano dietro la rigida lettura del nome della tassa sul carburante per automobili (TIPP) e che affermano che non dovrebbe applicarsi al petrolio sono per me solo ipocriti. Questa tassa aveva lo scopo di tassare il consumo di carburante dei veicoli, tranne che al momento il carburante era solo di origine petrolifera da cui il nome TIPP ... Se avessimo usato olio vegetale per All'epoca non ci sarebbe stato questo vuoto.

Personalmente, trovo scandaloso usare un lodevole pretesto ecologico per evitare di pagare le tasse ...
Ma ognuno ha la propria coscienza ...
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 29/12/06, 22:03

Buongiorno,

il petrolio costa più del diesel, oppure vivo e ciò non mi impedisce di girare il petrolio, (in estate e cambiando spesso i filtri)
Troverei ragionevole imporre una tassa sull'olio usato in un'automobile, ma questa tassa dovrebbe tornare ai coltivatori
non per la raffineria di petrolio e petrolio.
Attualmente le tasse che gli automobilisti pagano servono una piccola parte della rete stradale, quindi dove sta andando questa tassa nelle limousine con le finestre colorate dei ministri?

E dimmi cosa pensi di quelli che camminano nell'acqua del torrente con un pantone?

La domanda ora è: usare l'olio in un motore diesel è dannoso quanto usare l'olio?
come descritto in questo articolo?
Quando c'è una fuoriuscita di gasolio nel terreno, l'ambiente recupera la terra, fa lo stesso quando si tratta di olio di insalata?

prezzo e disponibilità sono un'altra questione
Poiché l'imposta su determinati prodotti dipende solo dal paese o dalla vita, l'acqua costa di più nel mezzo della Shara che in Svezia.

Personalmente, trovo scandaloso usare un lodevole pretesto ecologico per evitare di pagare le tasse ...

Tutto sommato, quelli che pagano la minima quantità di tasse in una società civile sono i più ricchi. In una grande acciaieria, ciò che porta di più al governo è l'imposta sul salario dei dipendenti, la fabbrica in sé non porta nulla, costa in sovvenzione!

Penso che farà sorridere ZAC sulla sua lontana isola,

Non credi che il tuo paese vicino, la Germania o sia autorizzato a rotolare con olio per i motori diesel, sia uno sciocco? È vero che Rudolf Diesel ha camminato in olio, hanno inventato il diesel per il suo motore, dopo averlo ucciso.

Andre
0 x

Avatar de l'utilisateur
zac
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 1446
iscrizione: 06/05/05, 20:31
Località: Piton St Leu
x 2

Ri: bio fuel pirates ...

da zac » 30/12/06, 15:07

Radasse2000 ha scritto:Coloro che si rifugiano dietro la rigida lettura del nome della tassa sul carburante per automobili (TIPP) e che affermano che non dovrebbe applicarsi al petrolio sono per me solo ipocriti.


benvenuto radasse

Prima di brontolare contro i poveri che sono stanchi di essere spennati; chiediti un po ': TIPP non esiste da quasi un anno. È stato sostituito dal TIC (imposta sul carburante interno).

questo è un grande vantaggio, i gabelous non essendo generalmente consapevoli che verbalizzano per il vento, nessun tribunale sarà in grado di condannarti per il mancato pagamento di una tassa che non esiste :P

Buone vacanze

@+
0 x
Ha detto la zebra, Freeman (razza in via di estinzione)

Questo non è perché io sono CON io non cerco di fare cose intelligenti.
Radasse2000
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 13
iscrizione: 29/12/06, 19:50

da Radasse2000 » 30/12/06, 20:23

Se il nome di TIPP è stato cambiato in TIC, non c'è più un "vuoto legale". Dal momento in cui utilizziamo il petrolio come carburante, aggiriamo questa tassa, quindi è normale che questa pratica sia illegale.
Dopo che sei verbalizzato, non dovresti lamentarti. Possiamo giocare, ma in seguito non dovremmo lamentarci se perdiamo.

Tuttavia, è necessario che questo carburante sia formalizzato e beneficia di una tassa più bassa (un po 'come il GPL). Questo approccio è giustificato anche dal fatto che consente di sostenere l'agricoltura nazionale e di ridurre le importazioni. È in corso lo sviluppo di un carburante "reale" compatibile con i moderni motori diesel. Tuttavia, non va trascurato che la Francia (e nemmeno l'Europa, mi sembra) non ha la capacità di soddisfare la domanda di carburante grazie all'agricoltura.

Nel frattempo, sono piuttosto contrario all'uso dell'olio perché suggerisce alla gente che il carburante non è un prodotto costoso. Questa visione mi sembra pericolosa perché non ci incoraggia a consumare meno. Inoltre, le persone tendono a pensare che non inquina o comunque significativamente meno del Diesel, che è tutt'altro che ovvio ...
L'olio richiede un aumento della temperatura nella camera di combustione che tende a favorire la formazione di NOx.
Le emissioni di CO² sono equivalenti, così come le particelle.
L'olio tende anche ad accelerare la contaminazione degli iniettori, che ha l'effetto di degradare la combustione e generare più inquinanti.
Infine, il fatto che non possa essere utilizzato sui motori moderni non incoraggia il rinnovo di veicoli con veicoli più moderni e meno inquinanti (conformi agli standard Euro4 e presto Euro 5). La valutazione secondo me è quindi piuttosto mista.

Dopo che è chiaro che se versiamo GO in natura, gli effetti saranno molto più dannosi del petrolio, ma questo non è lo scopo di un carburante e riguarda solo una piccola parte del GO consumato.

In conclusione, l'uso dell'olio come combustibile non è una pratica benefica per l'ambiente perché mantiene idee sbagliate. Lo sviluppo di un vero biocarburante è necessario per beneficiare dei progressi dei motori e di una fonte di energia rinnovabile (resta comunque da monitorare l'effetto di un massiccio raccolto sull'ecosistema).
0 x
Avatar de l'utilisateur
antoinet111
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 874
iscrizione: 19/02/06, 18:17
Località: 29 - Landivisiau

da antoinet111 » 30/12/06, 21:03

quando vedi tutto il lavoro per sviluppare una corretta filtrazione dell'olio, e tutto ciò che c'è intorno vedrai che quelli oleosi prestano ancora attenzione ai loro km, un'auto anche con olio non costa nulla.

per quanto riguarda la "piccola" parte di petrolio che fallisce sulle coste, andate a fare una passeggiata sul lato di roscoff, morlaix, ... vedrete ancora le tracce sulle rocce.
Personalmente come piccolo "agricoltore" costiero preferirei vedere un barile di TEEP, EMHV o HBV, piuttosto che questo M ... DE di petrolio, anche la formazione di NOx può essere evitata ad alte temperature di esplosione se usi un bio-diesel, perché esplode a temperature meno forti dell'olio, mi correggo se sbaglio.


"" Inoltre, le persone tendono a pensare che non lucida o almeno significativamente meno di Diesel, il che è tutt'altro che ovvio ... ""


il non capisco più, il CO² che è intrappolato negli strati di petrolio e gas non ha nulla a che fare nell'atmosfera, quindi il circuito chiuso quando il CO² proviene dall'impianto viene e viene riassorbito da solo . mi segui o devi cercare Gogol?

"" L'olio ha anche la tendenza ad accelerare l'imbrattamento degli iniettori, che ha l'effetto di degradare la combustione e generare più inquinanti. ""

da dove vieni? farà un tour su olimobile un sito molto completo e molto interessante, hanno dimostrato che l'olio tende a sporcare i motori. in ogni caso il mio è nichel, il controllo tecnico non preoccupa l'inquinamento, mentre guido con il 30% di HVB.

"" In conclusione, usare il petrolio come carburante non è una buona pratica per l'ambiente perché alimenta idee sbagliate. Lo sviluppo di un vero biocarburante è necessario per poter beneficiare dei progressi nei motori e di una fonte di energia rinnovabile ""

il tetto, in Germania mi rivolgo al biodiesel, nessun problema, anche quando è artigianale funziona, NON VANTAGGIOSO PER L'AMBIENTE ???? Penso che non ti interessi del mondo GU ... THE, dubiti della validità dei nostri controlli tecnici, delle nostre operazioni e della capacità degli agricoltori di monitorare le loro colture,

La mia conclusione c che non fai nulla nel tuo piccolo mondo, bevi il tuo GO, lascia agli altri la coscienza del mondo che ci circonda perché l'abbiamo capito bene, tu non ce l'hai; TU cosa stai facendo per il pianeta, quedalle, saluta Mr Shell, elfo, total, rexon e tutti i loro amici. e prima di parlare pensa ed educati, e impara, su questo sito ci sono persone estremamente competenti, io non ne faccio parte, e nemmeno tu.

Da chi apprendiamo: Christophe, André, Zac, Targol e tutti gli altri ............


PS: c'è una tassa sul petrolio, l'iva è del 5.5% per i prodotti agricoli.
0 x
Io voto per la scrittura di posta e la praticità del calcestruzzo.
Giù i parlatori e ventilatori a soffitto!
Avatar de l'utilisateur
zac
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 1446
iscrizione: 06/05/05, 20:31
Località: Piton St Leu
x 2

da zac » 30/12/06, 22:03

ciao

grazie antoinet

per radasse prima di dire cazzate più grandi di te, impara che qualsiasi diesel, a volte con adattamenti, può funzionare con il petrolio; Verdura o no.

Se pensi che un paese come la Francia non sia in grado di produrre abbastanza biocarburante, è perché hai nascosto l'alguacoltura.

So di essere politicamente scorretto, ma il tuo benessere, la tua sicurezza e i benefici delle petroliere non ho nulla da scuotere, preferisco che i miei figli vivano senza tute spaziali in un mondo con piccoli uccelli e pesci.

Se hai paura delle tue tasse sacrosante, impara che oggi possiamo tassare veicoli diversi dal carburante; un GPS un ritrasmettitore e un grande computer; moduli il tutto in base alla potenza e al chilometraggio e fai il racket come il tax tv.
:il male:

@+
0 x
Ha detto la zebra, Freeman (razza in via di estinzione)

Questo non è perché io sono CON io non cerco di fare cose intelligenti.
Avatar de l'utilisateur
binbins4
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 165
iscrizione: 27/12/04, 09:46
Località: Ginevra (Svizzera)

da binbins4 » 30/12/06, 22:11

ha scritto radasse2000
Infine, il fatto che non possa essere utilizzato sui motori moderni non incoraggia il rinnovo di veicoli con veicoli più moderni e meno inquinanti.


Ho un Vito 220 CDI che esegue hvr (recup) : Cheesy: per un anno (18000 km) si lavora per riscaldare il serbatoio e il tubo e il 30% in più di gasolio in estate non penso di correre più rischi di prendere un fondo del serbatoio della flotta
https://www.econologie.com/fichiers/partager/10.06 185.jpg
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "biocarburanti, i biocarburanti, i biocarburanti, BTL, combustibili alternativi non fossili ..."

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 7