Per l'2007 presidenziale

Gli sviluppi di forums e il sito. Umorismo e convivialità tra i membri del forum - Tout est anything - Presentazione dei nuovi membri registrati Relax, tempo libero, tempo libero, sport, vacanze, passioni ... Cosa fai del tuo tempo libero? Forum scambi sulle nostre passioni, attività, tempo libero ... creativo o ricreativo! Pubblica i tuoi annunci. Annunci, cyber-azioni e petizioni, siti interessanti, calendario, eventi, fiere, mostre, iniziative locali, attività associative .... Nessuna pubblicità puramente commerciale per favore.
Targol
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1897
iscrizione: 04/05/06, 16:49
Località: regione di Bordeaux

da Targol » 14/09/06, 11:33

Nessuno può rispondermi in merito alla non ammissibilità in caso di precedenti penali?
È comunque una questione di prima importanza per quanto riguarda la potenziale candidatura di J. Bové !!!
0 x
"Chiunque creda che la crescita esponenziale possa continuare indefinitamente in un mondo finito è uno sciocco o un economista". KEBoulding

Avatar de l'utilisateur
gegyx
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3784
iscrizione: 21/01/05, 11:59
x 187

da gegyx » 14/09/06, 15:31

Quanti politici sono stati condannati a una privazione dei diritti elettorali, quindi anche non ammissibili ... Fanno appello. L'appello è sospensivo della sentenza e possono apparire davanti alle brave persone.
Sembra che stiamo ascoltando sempre di più una sentenza non sospensiva, in appello.
(Chirac ha trovato il trucco, nomina il suo ex consigliere, procuratore generale, per evitare di essere forse "infastidito" o addirittura condannato, presto, per le sue pentole al municipio di Parigi, coperte fino ad allora dalla sua immunità presidenziale ...)

In sostanza, Bové è già stato condannato a 3 mesi di carcere; dopo un mese di prigione, fu graziato da Chirac il 14 luglio. Da allora, in seguito alle azioni e al sostegno attivo dei "tosaerba volontari", ha alle spalle ben 6 mesi sospesi ...
Di recente è stato condannato a una pena sospesa, con inammissibilità, per gli stessi fatti, e dovrebbe cumulare i termini della reclusione. Aveva fatto appello e stiamo aspettando il risultato presto ...
Sicuramente giusto, prima delle elezioni ...
Io, io ammiro lui e gli altri, perché perseverano in questo percorso, al fine di risvegliare il massimo dei francesi, durante la copertura mediatica dei processi. Non sono sadomasochisti, hanno un lavoro, una vita familiare ... E ignorano il loro conforto personale.
Tanto di cappello ai nostri eroi moderni!
0 x
Targol
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1897
iscrizione: 04/05/06, 16:49
Località: regione di Bordeaux

da Targol » 14/09/06, 16:42

gegyx ha scritto:Tanto di cappello ai nostri eroi moderni!


Quindi, sostieni gli attori della disobbedienza civica?
È la prima volta! : Lol: : Lol: : Lol:

Niente più battute, sono pienamente d'accordo con te su questo punto.
Potrebbe essere una vigliaccheria da parte mia, ma il rischio di lasciare la mia famiglia indigente mi impedisce ancora di unirmi a questi resistente.

In effetti, si può confrontare la falciatura di un campo transgenico lì piantato contro l'opinione della popolazione da parte di una multinazionale al di sopra delle leggi al sabotaggio di installazioni militari in un determinato momento.

I pericoli sono gli stessi, solo il metodo è cambiato.
Siamo passati da un vincolo della forza militare a un dominio più subdolo attraverso la televisione, la coppa del mondo e lo spettacolo automobilistico.
I risultati, tuttavia, sono abbastanza simili: privazione di alcune libertà, confisca del reddito, designazione di determinate categorie di popolazione per vendetta popolare ...

E, come una volta, la maggioranza della popolazione lavoro.
0 x
"Chiunque creda che la crescita esponenziale possa continuare indefinitamente in un mondo finito è uno sciocco o un economista". KEBoulding
Avatar de l'utilisateur
bham
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1666
iscrizione: 20/12/04, 17:36
x 3

da bham » 15/09/06, 07:21

Christophe ha scritto: Sì, anch'io ... ma ho ancora "sentito" la seguente ipotesi:

"Bové (e la confederazione contadina) sarebbero pagati dalla Monsanto per impedire (o almeno rallentarlo) lo sviluppo indipendente degli OGM europei ... Consentendo così alla Monsanto di avere TOTALE dominio (con un brutto gioco di parole) di OGM ... "

Beh, trovo difficile ingoiare questo (specialmente quando vediamo i casi di McDonald's, simbolo degli Stati Uniti) ma nel mondo in cui viviamo non mi sorprenderebbe più di così ... :(



Informazioni, disinformazione ........... ci mette in dubbio. E se fosse vero? e se fosse sbagliato? Viviamo in un mondo meraviglioso : Mrgreen: dove le informazioni sono ovunque, accessibili a tutti. Ma chi credere in tutto questo? bene, buon senso!
0 x
denis
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 944
iscrizione: 15/12/05, 17:26
Località: Rodano-Alpi
x 2

da denis » 15/09/06, 10:30

tutto è buono per la discreditazione !, potrebbe (josé) avere un incidente, come un colluche :il male:
anche se non ammissibile poteva delegare "a terzi, pur essendo consigliere : Cheesy:
Vai avanti !!! :D
0 x
Bianco non esisterebbe senza il buio, ma in ogni caso!


http://maison-en-paille.blogspot.fr/

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 56880
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1897

da Christophe » 15/09/06, 10:32

bham ha scritto:Ma chi credere in tutto questo? bene, buon senso!


Difficile avere buon senso in questo momento ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
bham
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1666
iscrizione: 20/12/04, 17:36
x 3

da bham » 16/01/07, 19:44

Di fronte al fallimento della sinistra anti-liberale che non si è riunita, la signora Buffet presentandosi come unica candidata, gruppi di cittadini ha lanciato un appello per la candidatura di José Bové nella seguente forma:

L'appello nazionale www.unisavecbove.org ha appena raggiunto, in meno di una settimana, 10 firme, una soglia simbolica desiderata da José Bové.
SÌ, JOSÉ BOVÉ DEVE ESSERE UN CANDIDATO!
In una settimana, più di 10 persone hanno firmato la chiamata "José Bové può e deve essere il candidato dell'alternativa a sinistra". Questo successo, che ha superato le nostre aspettative più ottimistiche, dimostra che le forze viventi della sinistra antiliberale, alternativa, ecologica e unita stanno bramando fortemente l'unità che i suoi leader non sono riusciti a raggiungere. Dimostra che la candidatura di José Bové ha la capacità di raccogliere e mobilitare queste forze vitali in larga misura.

Ma queste 10 firme sono solo l'inizio di un movimento che non può fissare limiti e che ora è necessario amplificare ovunque nel paese.

Chiediamo ai nostri concittadini che desiderano una vera alternativa al liberalismo di continuare a firmare migliaia sul sito www.unisavecbove.org. Chiediamo loro di far firmare l'appello nei luoghi pubblici, nelle strade, nei mercati, nei luoghi di lavoro.

Chiediamo ai collettivi unitari antiliberali di tenere conto di questa chiamata e di rilanciare la loro azione nella prospettiva che si sta aprendo.

Chiediamo a tutte le forze della sinistra anti-liberale di incontrarsi senza aspettare di ricostituire attorno a José Bové il fronte unitario che ha permesso la vittoria del "No" il 29 maggio 2005.

Per i coordinatori delle chiamate, i portavoce: Rémy Jean e Yannis Youlountas

Dettagli di alcuni errori trovati nei media:

- Il nostro approccio è collettivo, misto, spontaneo e proviene dalla base di collettivi unitari, in particolare da persone che non sono inserite per la maggioranza (quelle che a volte vengono chiamate elettroni liberi).

- Questo non è un appello da parte di membri di una singola parte o di una singola città.

- José Bové non è all'origine di questa chiamata di cui è stato successivamente informato.

- Questo è un nuovo fenomeno molto significativo della volontà popolare di rifiutare la confisca della cosa politica e più in particolare l'attuale impasse.

- Tra i firmatari: Michel Onfray (filosofo), Ridan, Magyd Cherfi e Jean Ferrat (cantanti), Gustave Parking (umorista), Etienne Chouard (resistente alla cibernetica), Patrick Silberstein (montatore), Siné (designer), Raoul-Marc Jennar (ricercatrice, attivista anti-globalizzazione), Gilles Clément (paesaggista), Christine Delphy (ricercatrice e attivista femminista), Jo Le Guen (navigatrice), e non è finita!

e la risposta di Bové:

Montredon, 15 gennaio 2007.
Cari amici, cari compagni,
La petizione "José Bové può e deve essere il candidato per l'alternativa di sinistra" è già un enorme successo: 14 firme in nove giorni!

Vorrei ringraziare tutti i firmatari per la fiducia che hanno riposto in me e, soprattutto, per il gesto civico che stanno facendo per costringere l'apparato politico a scegliere una candidatura unitaria per le elezioni presidenziali.

Ho sempre detto di essere disponibile a incarnare, a scrutinio, una campagna collettiva e unitaria della sinistra antiliberale, ecologica, alternativa e unita, se fossero soddisfatte due condizioni: una dinamica popolare per legittimare questa candidatura; un processo di raduno con tutte le forze del "no" di sinistra alla Costituzione europea.

La dinamica popolare è in movimento, l'approccio unitario rimane una lotta. Non ho intenzione di scappare dalle mie responsabilità. Ecco perché oggi vorrei lanciare un appello alla speranza.

Invito tutti i cittadini che si riconoscono nella mobilitazione unitaria a porre fine alla logica della disoccupazione, della precarietà e della disuguaglianza sociale per firmare la petizione in modo massiccio. Il nostro obiettivo deve ora essere decine di migliaia di firme entro la fine di gennaio.

Invito tutti i giovani e residenti dei quartieri della classe operaia, tutte le vittime di discriminazione a prendere parte attiva al dibattito elettorale. Intendo aiutarli a porre le loro preoccupazioni al centro della campagna.

Invito tutti i cittadini verdi a considerare che la lotta per salvare il pianeta è inseparabile da una lotta contro l'economia liberale e produttivista. Non possiamo fidarci né della sinistra tradizionale né della destra per attuare un vero patto ecologico.

Invito tutti gli attivisti dei collettivi unitari della sinistra anti-liberale a mettere la ricchezza della loro esperienza e la loro diversità al servizio della mobilitazione unitaria. L'incontro nazionale del 20 e 21 gennaio dovrebbe essere un'opportunità per continuare la lotta per un'applicazione di rally, sulla base della petizione, con tutte le sensibilità e le personalità che hanno partecipato a questo processo dalla primavera del 2006.

Chiedo a tutti i funzionari eletti anti-liberali di mostrare la loro solidarietà offrendo pubblicamente la loro sponsorizzazione per una candidatura unitaria della sinistra anti-liberale. Penso in particolare ai rappresentanti eletti comunisti, ai rappresentanti eletti verdi e ai rappresentanti eletti delle "varie sinistre" che si sentono privati ​​di questa prospettiva.

Invito Olivier Besancenot e Marie-George Buffet a costruire insieme una campagna unitaria sulle seguenti basi: programma anti-liberale di 125 proposte, riunioni congiunte che riflettano tutte le sensibilità della riunione, equa condivisione del tempo di parola ufficiale. Offro loro un incontro il più presto possibile per esaminare tutte le disposizioni pratiche di tale campagna.

Invito tutti i collettivi unitari a prepararsi alla campagna per le elezioni presidenziali, ma anche per le elezioni legislative. Il nostro obiettivo deve essere quello di presentare candidati unitari della sinistra anti-liberale in tutti i collegi elettorali.

Cari amici, cari compagni,
In vista della continua mobilitazione popolare e unitaria attorno a una candidatura dell'alternativa a sinistra, dirò, alla fine di gennaio, se rimarrò disponibile per incarnarla nel voto. Un formidabile movimento sta per rovinare la logica della divisione che ha prevalso fino ad allora. Ampliamolo di nuovo e vinceremo!
Fraternamente, José

Mi dispiace è un po 'lungo, ma per coloro che vogliono supportare Bové o una politica diversa, visitare il sito www.unisavecbove.org
0 x
freddau
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 641
iscrizione: 19/09/05, 20:08
x 1

da freddau » 16/01/07, 22:41

A me quello che mi piace è Sarko che dice di essere toccato dall'ecologia ma che non viaggia in autobus per la colza :)))

dettagli?
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna a "Il bistrot: vita del sito, tempo libero e relax, umorismo e convivialità e Annunci"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 16