disastri umanitari, naturali, climatici ed industrialeCoronavirus, chi o cosa e perché? Quale origine?

Catastrofi umanitarie (comprese guerre e conflitti di risorse), naturali, climatici e industriali (eccetto il nucleare o il petrolio forum fossili e energia nucleare). Inquinamento del mare e degli oceani.
Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6453
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 489

Coronavirus, chi o cosa e perché? Quale origine?

Messaggio non luda sen-no-sen » 15/03/20, 13:12

Tutto è nel titolo ...
In una situazione di crisi è sempre necessario trovare i responsabili e designare i capri espiatori: le varie tesi della cospirazione stanno andando bene e non trattengono l'acqua.
Per quanto riguarda i media, ci forniscono informazioni che provocano ansia, lasciando da parte le cause profonde di questa crisi sanitaria.
Quindi quali pensi siano le cause di questa crisi e quali conclusioni si possono trarre da essa? forum!)
0 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 52897
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1303

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda Christophe » 15/03/20, 13:17

0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 52897
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1303

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda Christophe » 15/03/20, 13:26

Un argomento più interessante sarebbe quello di chiedersi quali siano le conseguenze durature di questa epidemia ... sulle nostre società che stavano già entrando in crisi prima della crisi ...

In breve, come la corona può (sarà?) Cambiare in modo permanente il nostro comportamento e le nostre mentalità ... per una società migliore!
1 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
GuyGadebois
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5426
iscrizione: 24/07/19, 17:58
Località: 04
x 553

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda GuyGadebois » 15/03/20, 13:27

Christophe ha scritto:In breve, come la corona può (sarà?) Cambiare in modo permanente il nostro comportamento e le nostre mentalità ... per una società migliore!

Nessuna speranza che l'umanità migliorerà a causa di questa pandemia. Al contrario, mette già in evidenza il peggio di alcuni. :(
"Contattato, Amazon afferma di aver eliminato un milione di annunci sospetti o fuorvianti relativi al coronavirus dall'inizio dell'epidemia. Ovviamente sul sito, c'è ancora un po 'di pulizia da fare."
https://www.francetvinfo.fr/sante/malad ... 52173.html
1 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza sulle cazzate piuttosto che mobilitare le tue cazzate sulle cose intelligenti. (J.Rouxel)
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto". (Trifone)
"360 / 000 / 0,5 è 100 milioni e non 72 milioni" (ABC)
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9027
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 873

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda Ahmed » 15/03/20, 13:40

Le cause sono diverse ma possono essere riassunte come un desiderio di distruggere la biosfera quando siamo solo nell'illusione della padronanza della natura. È normale che vengano espresse forme di riequilibrio che saranno benefiche per gli esseri viventi non umani contro i quali la nostra proliferazione ha operato.
3 x
"Non credere soprattutto che ti dico."

Avatar de l'utilisateur
GuyGadebois
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5426
iscrizione: 24/07/19, 17:58
Località: 04
x 553

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda GuyGadebois » 15/03/20, 13:45

Di chi è la colpa?
Al mondo "moderno", alla "globalizzazione", al nostro "modo di vivere", alle fattorie di concentrazione, alla distruzione della natura che rilascia germi fino ad allora confinati (foreste vergini, permafrost, lastroni di ghiaccio che si sciolgono), a questo modo di sfruttare eccessivamente la fauna selvatica (ad esempio il pangolino) per creare rimedi e / o souvenir inefficaci per i turisti, per il turismo di massa. In breve, questo mondo così bello, così moderno, così "tecnologico" ci riporta al Medioevo (non al verde, no, no) con le sue epidemie di peste nera. Che confusione!
Dernière édition par GuyGadebois il 15 / 03 / 20, 13: 45, 1 modificato una volta.
1 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza sulle cazzate piuttosto che mobilitare le tue cazzate sulle cose intelligenti. (J.Rouxel)
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto". (Trifone)
"360 / 000 / 0,5 è 100 milioni e non 72 milioni" (ABC)
Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6453
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 489

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda sen-no-sen » 15/03/20, 13:45

Christophe ha scritto:Un argomento più interessante sarebbe quello di chiedersi quali siano le conseguenze durature di questa epidemia ... sulle nostre società che stavano già entrando in crisi prima della crisi ...

In breve, come la corona può (sarà?) Cambiare in modo permanente il nostro comportamento e le nostre mentalità ... per una società migliore!


È importante comprendere le origini sistemiche * di questa crisi al fine di comprendere e trasmettere che viviamo in un mondo delirante.
Le conseguenze di questa crisi sono ancora un altro argomento, ma scommettiamo che una delle misure faro sarà quella di soccorrere le banche e trasformare "la macchina da stampa".





* È più l'iperconnettività del nostro sistema che il virus che costituisce il vero pericolo, perché i virus fanno parte della vita sulla terra.
1 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.
Avatar de l'utilisateur
sen-no-sen
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6453
iscrizione: 11/06/09, 13:08
Località: Alta Beaujolais.
x 489

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda sen-no-sen » 15/03/20, 13:46

Ahmed ha scritto:Le cause sono diverse ma possono essere riassunte come un desiderio di distruggere la biosfera quando siamo solo nell'illusione della padronanza della natura. È normale che vengano espresse forme di riequilibrio che saranno benefiche per gli esseri viventi non umani contro i quali la nostra proliferazione ha operato.


È davvero una tesi che difendo, il COvid19 fa parte di un processo di riequilibrio ...ordo ab caos.
0 x
"Genius talvolta si compone di sapere quando smettere" Charles De Gaulle.
Avatar de l'utilisateur
GuyGadebois
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5426
iscrizione: 24/07/19, 17:58
Località: 04
x 553

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda GuyGadebois » 15/03/20, 13:50

sen-no-sen ha scritto:È davvero una tesi che difendo, il COvid19 fa parte di un processo di riequilibrio ...ordo ab caos.

I teorici del New Age predissero che Gaia avrebbe reagito, vendicandosi dell'appropriazione indebita umana. Ok, era metaforico e ridicolo, ma avevano sempre ragione (per le ragioni sbagliate).
0 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza sulle cazzate piuttosto che mobilitare le tue cazzate sulle cose intelligenti. (J.Rouxel)
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto". (Trifone)
"360 / 000 / 0,5 è 100 milioni e non 72 milioni" (ABC)
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 52897
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1303

Ri: Coronavirus, chi o cosa e perché?

Messaggio non luda Christophe » 15/03/20, 13:56

contro il quale ha operato la nostra proliferazione


Sì ... tranne per il fatto che dobbiamo spiegare come gli umani possono essere responsabili della lotta contro un virus mortale ...

È solo per dire che la tua frase è stranamente formulata ... ma capisco cosa intendi in sottofondo ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News


Di nuovo a "disastri umanitari, naturali, climatici ed industriale"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Google [Bot] e ha invitato 1