Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ...Guida all'avvio e configurazione di easypell

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ... breve comfort termico. Isolamento, energia dal legno, le pompe di calore, ma anche di energia elettrica, gas o petrolio, VMC ... Aiuto nella scelta e implementazione, la soluzione dei problemi, ottimizzazione, consigli e trucchi ...
Karmeliet
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 7
iscrizione: 08/03/20, 13:18

Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Karmeliet » 08/03/20, 13:24

Ciao a tutti,
Ho comprato una caldaia easypell da 16 kW
Per riscaldare 12 termosifoni in ghisa La scorsa settimana, versione base, un termostato nel mio corridoio che fornisce un set point e per la regolazione devo regolare manualmente sulla caldaia.
Problema Non padroneggio l'argomento Ho pensato di avere aiuto dall'installatore ma ho visto che non padroneggia l'argomento e in pratica devo gestirlo ...

Ecco una foto dell'impostazione in atto che consuma molto. la mia valvola a 3 voci, rossa 50 gradi mano che entra nei radiatori. Dopo il resto .... Il ritorno alla mano blu dovrebbe avvicinarsi a 40 45? Perché è 20 ... devo toccare il circolatore Wilo (regolazione del flusso se capisco correttamente?)

Merci d'avance versare votre aide

3Q7qr.jpg
3Q7qr.jpg (125.34 KB) visto 240 volte
0 x

sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4009
iscrizione: 31/10/16, 18:51
Località: Bassa Normandia
x 569

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda sicetaitsimple » 08/03/20, 13:43

Non dici se fossi troppo caldo o troppo freddo, quale sarebbe ancora la prima informazione?

Detto questo, con 16kW per 12 radiatori in ghisa, non è necessariamente anormale che la tua caldaia funzioni a un livello abbastanza sostenuto.
0 x
Karmeliet
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 7
iscrizione: 08/03/20, 13:18

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Karmeliet » 08/03/20, 14:04

La temperatura è corretta ma ci vuole molto tempo per raggiungere il setpoint e quindi consumo penso più che giusto perché non so come regolare la macchina..è soprattutto il problema.
Sto cercando di scoprire come regolare la mia macchina per raggiungere il setpoint abbastanza rapidamente e consumare il meno possibile come tutti quelli che penso.

Ho cercato i vari forum e ho letto che la temperatura blu dovrebbe essere il più vicino possibile alla temperatura rossa per evitare la condensa nel nucleo di riscaldamento. E per raggiungere il setpoint più velocemente, giusto?

Ieri ho fatto una nuova regolazione, ho aperto un po 'di più la mia valvola a 3 voci e aumentato il circolatore. La temperatura impostata viene raggiunta più velocemente

IMG_20200306_174432.jpg
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 51917
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1104

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Christophe » 08/03/20, 14:12

Uh mettere acqua a soli 20 ° C in una caldaia è completamente contro indicato! E in una caldaia a legna può essere ancora di più ... Lo sporcherà gravemente (rischio di condensa e particelle = fanghi) ... Cosa dice il manuale sulla temperatura minima di ritorno?

La valvola a 3 vie è realizzata in modo preciso in modo che il circuito della caldaia sia più alto (anche se, inevitabilmente, ciò riduce l'efficienza ... ma il fouling riduce l'efficienza più fortemente ...)

Inoltre, per essere efficaci, i radiatori in ghisa devono funzionare a più di 50 ° C.

La loro potenza nominale, la memoria è data per un intervallo di 90 ° C in ingresso, 70 ° C in ritorno ... Qual è la potenza nominale di ciascuno dei tuoi radiatori perché, in quanto semplice, sembra un po 'alto (un radiatore in ghisa è da 2.5 a 3kW minimo ... ma a 90 ° C in ingresso ...). Aggiungi alcune immagini dei radiatori (il più grande, il più piccolo)

Sì, puoi giocare sul circolatore ma non migliorerà la potenza di riscaldamento complessiva (lo ridurrà anche, anche se aumenta le temperature lette) ...

Devi trovare la giusta impostazione per la valvola a 3 vie e logicamente è la caldaia che deve regolare questo ... cosa dice il manuale?

Inizia lavorando con pochi radiatori per vedere come funziona. Hai delle valvole termostatiche che immagino?
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News

Karmeliet
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 7
iscrizione: 08/03/20, 13:18

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Karmeliet » 08/03/20, 15:39

Nessuna informazione sulla potenza dei radiatori è una vecchia fattoria che sto rinnovando: ecco una foto del più grande radiatore L 1m10, l 95cm, P15cm. Il più piccolo è la metà.
IMG_20200308_152753.jpg



Per la caldaia:
- La caldaia raggiunge un massimo di 76 gradi.
- arrivato a 60 gradi avvia il circolatore, inferiore a 60 taglia per riscaldarsi.

L'ultima configurazione ti suona bene?

60 gradi che lascia 50 che ritorna?
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 51917
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1104

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Christophe » 08/03/20, 15:49

Karmeliet ha scritto:Nessuna informazione sulla potenza dei radiatori è una vecchia fattoria che sto rinnovando: ecco una foto del più grande radiatore L 1m10, l 95cm, P15cm. Il più piccolo è la metà.


È almeno 3 kW a 90/70 ° C ...

A 50-60 ° C produrrà meno della metà (approssimativamente con il mestolo grande)

Karmeliet ha scritto:- arrivato a 60 gradi avvia il circolatore, inferiore a 60 taglia per riscaldarsi.


Uh, non è possibile ... devi aver sbagliato a scrivere?

60/50 intendi?

Karmeliet ha scritto:L'ultima configurazione ti suona bene?

60 gradi che lascia 50 che ritorna?


Sì, prova ... chiudendo alcuni radiatori ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 51917
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1104

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Christophe » 08/03/20, 15:51

ps: non avevo visto il tuo secondo messaggio riscaldamento-isolamento / avviamento-aiuto-e-configurazione-easypell-t16337.html # p383324 Stavo scrivendo la mia risposta allo stesso tempo!
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
sicetaitsimple
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4009
iscrizione: 31/10/16, 18:51
Località: Bassa Normandia
x 569

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda sicetaitsimple » 08/03/20, 15:59

Karmeliet ha scritto:La temperatura è corretta ma ci vuole molto tempo per raggiungere il setpoint e quindi consumo penso più della ragione


Se è stato il tempo impiegato per il riscaldamento della temperatura in casa a causare il problema (occupazione intermittente?), Avere aumentato la portata del circolatore è una buona idea, durante questo periodo i radiatori avranno una temperatura media più alta. Ma non ti farà consumare meno .....
0 x
Karmeliet
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 7
iscrizione: 08/03/20, 13:18

Ri: Guida all'avvio e configurazione di easypell

Messaggio non luda Karmeliet » 08/03/20, 16:17

Grazie per l'aiuto. Rimarrò in questa configurazione e vedrò il mio consumo la prossima volta che dovrò riempire il serbatoio del pellet.

Altrimenti confermo, il circolatore si avvia quando l'acqua della caldaia raggiunge i 60 gradi. Una volta che la temperatura scende sotto i 60 gradi a causa del ritorno più freddo dai radiatori, il circolatore si arresta ..... quindi si riscalda fino a 60 gradi, riavvia il circolatore e così via essere stabile.
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ..."

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 8