Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ...Geotermico: pompa di calore

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ... breve comfort termico. Isolamento, energia dal legno, le pompe di calore, ma anche di energia elettrica, gas o petrolio, VMC ... Aiuto nella scelta e implementazione, la soluzione dei problemi, ottimizzazione, consigli e trucchi ...
Avatar de l'utilisateur
RV45
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 89
iscrizione: 05/03/06, 09:10
Località: 45 Orleans FRANCIA
x 1

Ri: energia geotermica

Messaggio non luda RV45 » 19/03/06, 08:28

Norman ha scritto:mi interessa conoscere il tuo metodo di raffreddamento del pavimento
Ho chiesto a Ste SOFATH che mi ha installato il mio sistema, ma questo non mi ha convinto e non ho seguito questa parte
Il pavimento rinfrescante è per la mia casa in Madagascar. I sistemi di condizionamento bassi non sono terribili e grandi consumatori di eletti.


Ciao Norman,

Sono moderatore di a forum sulle energie rinnovabili, Chaleur Terre. Saremmo molto interessati a una presentazione della tua installazione Sofath :shock: . In effetti questo tipo di installazione non è ancora rappresentato nonostante 28 presentazioni pac :? .

Dicci cosa ne pensi, per questo solo un po 'di testo e alcune foto. via e-mail a chaleurterre@free.fr
Guarda come appare su questo link. :shock:
http://www.chaleurterre.com/forum/viewforum.php?f=18

Troverai anche quello di Stéphane che ho "incontrato" su questo forum. Grazie ancora a Stéphane o l'analisi dei consumi è molto interessante e rassicurante. : Mrgreen:

Un buon modo per sviluppare energie rinnovabili. : Cheesy:
0 x

Avatar de l'utilisateur
rezut
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 191
iscrizione: 01/12/04, 14:58
Località: Chalon sur Saone

Messaggio non luda rezut » 07/04/06, 08:59

Ciao a tutti
Intendo cambiare la mia modalità di riscaldamento (carburante) e passare all'energia aerotermica per periodi superiori a 0 °
dopo molte ricerche e consigli dai miei 2 idraulici di riscaldamento (i fratelli) si scopre che le pompe sono vendute per funzionare da -15 (in teoria funziona) ma in pratica oltre -5 se noi per utilizzare la pompa è necessario scongelare il condensatore con un asciugacapelli o aggiungere un riscaldamento ad aria forzata per sciogliere il ghiaccio che si forma sul condensatore.
e mi rivolgo più specificamente a pitmix (a meno che non ci sia un altro specialista nel campo sul forum)
1 ° hai già notato questo problema
2 ° quale marca di pompa mi consiglieresti (il fratello mi consiglia Daikin ma se conosci un'altra marca più buona ed economica, te la prendo)
per riassumere la mia installazione ho una caldaia brodj (2 anni) e 9 radiatori per 100 m² al piano interrato penso di accoppiare la pompa sulla caldaia per continuare ad avere acqua calda ma è più redditizio da usare la caldaia o la pompa per la produzione di acqua calda sanitaria in estate
ulteriori motivi per cambiare il riscaldamento
la tariffa ejp che ho avuto per 10 anni (0.057 € per kwh) che abbasserà il numero di anni di ammortamento (in linea di principio 5 anni con una tariffa a 0.10 € (stima per gamma therm)
il credito d'imposta che è passato dal 40 al 50% il 1 ° gennaio 2006
il carburante che continua ad aumentare
0 x
Icarus
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 10/04/06, 20:08

Messaggio non luda Icarus » 11/04/06, 09:04

Ho apprezzato la domanda di Nofy sull'accoppiamento di pompe di calore e pannelli solari.

Perché non usare i pannelli in estate per immagazzinare calore nel terreno (forse non 80 cm, ma piuttosto 2 o 3 m), e destock in inverno con il CAP, che avrebbe un favoloso COP, disegnando il riscaldare a 20 o 30 ° C.

Il bp è il seguente:

- trova un tappo che accetta una temperatura di ingresso> 15 ° C
- trova un fluido che supporti sia il freddo (passaggio nel tappo) sia il caldo (passaggio nei pannelli)
- determinare la profondità di posa della rete sepolta.

Qualcuno ha un'idea?
Dernière édition par Icarus il 12 / 04 / 06, 00: 51, 1 modificato una volta.
0 x
Avatar de l'utilisateur
jean63
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2332
iscrizione: 15/12/05, 08:50
Località: Avernia
x 1

Messaggio non luda jean63 » 11/04/06, 11:01

Secondo me è un bellissimo sogno ..... di Icaro!

Conservare il calore a diversi metri di profondità sì, ma tutto dipende dalla natura del seminterrato. Avrebbe infatti bisogno di un gigantesco serbatoio d'acqua molto ben isolato perché gli scambi di calore con il terreno circostante faranno scomparire la differenza positiva di temperatura immagazzinata durante l'estate e finirai con il suolo alla temperatura normale durante il periodo di che pensi recupererà il tuo calore.

Il migliore è un tappo con tubi sepolti nel terreno.

Vai a vedere nel forum www.chaleurterre.com ci sono specialisti e utenti dei sistemi di recupero "calore della terra".
0 x
Solo quando si è abbattuto l'ultimo albero, l'ultimo fiume contaminato, l'ultimo pesce pescato che l'uomo si renderà conto che il denaro non è commestibile (MOHAWK indiano).
Icarus
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 10/04/06, 20:08

Messaggio non luda Icarus » 12/04/06, 00:56

Precisamente, gli scambi con il terreno limitrofo faranno diventare il seminterrato un gigantesco serbatoio con una grande inerzia termica, potendo immagazzinare i Kw durante diversi mesi l'estate e poi destock durante l'inverno.

Se mi sbaglio su questo punto, penso comunque che l'idea di accoppiare i pannelli solari a una pompa di calore debba migliorare notevolmente il poliziotto in inverno, durante i giorni di sole, mentre gli stessi pannelli, con un set di valvole, possono fornire anche acqua calda sanitaria durante l'estate.
0 x

Avatar de l'utilisateur
gegyx
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3530
iscrizione: 21/01/05, 11:59
x 44

Messaggio non luda gegyx » 12/04/06, 11:37

E con un po 'di fortuna, sarai riscaldato dalle fondamenta della casa ...
Il caldo dell'estate non supera gli 80 cm di terra e vuoi riscaldarti, molto più esteso e profondo. E la natura in tutto questo?
Stai per modificare la microbiologia, la flora dei tuoi terreni circostanti. Ucciderai alcune specie e ne farai proliferare altre.
Andre disse che gettando acqua calda nella tovaglia, ed era l'invasione di alghe che ostruiva i tubi.
Un terreno circostante, riscaldato per tutto l'inverno, e tutte le larve, dannose, che vengono colpite dalle forti gelate invernali, prolifereranno in primavera. Funghi e crostacei ...
Dottor Mabuse!
: Cheesy:
0 x
Icarus
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 10/04/06, 20:08

Messaggio non luda Icarus » 12/04/06, 14:58

Mi permetto di insistere. La mia idea non è quella di trarre calorie dalla superficie (come i cosiddetti sistemi di "superficie geotermica"), ma più profondamente, per evitare con precisione le interazioni con la temperatura del prato e quindi delle larve e di altri insetti ...

Il problema è che la risorsa calorica si rigenera molto lentamente quando si è in profondità (resistenza termica del terreno per diversi metri), da qui l'idea di forzare la rigenerazione dall'energia catturata dai pannelli.

In tal modo, gli scambi tra il sottosuolo e l'atmosfera sono quasi inesistenti, la maggior parte dei trasferimenti viene effettuata dalla nostra bobina sepolta, in estate in direzione del collettore -> terra, in inverno in direzione così l - -> PAC.

Ho letto un articolo sul monitor, parlando di una società di Perpignan che voleva farlo con un pozzo verticale profondo diverse decine o centinaia di metri. Penso che anche una bobina sepolta a 3 m di distanza avrebbe funzionato. (Questa bobina può essere installata mediante perforazione orizzontale, con un piccolo fastidio).
0 x
Yahi
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 115
iscrizione: 06/04/05, 19:48
Località: vicino a Nantes (44)

Messaggio non luda Yahi » 12/04/06, 19:18

già che costi di perforazione verticale! ma orizzontale! warf!
altrimenti rimane il lavoro di terra ma costa ancora!
Devi pianificare i grandi mezzi per questo tipo di progetto e avere un portafoglio completo!
buona fortuna! :?

Yahi
0 x
Quando avremo il diritto di smettere di usare l'olio?
oggetto libero!
Icarus
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 10/04/06, 20:08

Messaggio non luda Icarus » 12/04/06, 23:20

Ci vuole solo un po 'di coraggio (una r è sufficiente).

In termini di lavori di sterro, una perforatrice orizzontale consente la posa di tubi ø50mm fino a lunghezze di 30 o 40 m, a prezzi ragionevoli (intendo più economici di una trincea profonda 3 m).

Sto cercando di determinare il prezzo dell'installazione e i suoi tempi di rimborso, ma non ho molto aiuto.

Sono comunque sicuro che questa soluzione debba avere applicazioni, in particolare nei nuovi lavori, in cui la bobina può benissimo essere sepolta a buon mercato con le varie trincee necessarie per la costruzione di un nuovo edificio.
0 x
artemis
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 1
iscrizione: 16/04/07, 17:03

Ri: Energia geotermica: pompa di calore

Messaggio non luda artemis » 04/07/07, 15:55

aude ha scritto:Bonjour à tous,


Cerco tutte le informazioni che puoi conservare su geotermia, ma cerco principalmente utenti con questo principio ...

In anticipo, grazie :)


Puoi visitare il sito ww.climmaison.com che è rivolto alle persone. Ho visto un file sull'energia geotermica che spiega i diversi principi e l'implementazione. C'è anche un capitolo chiamato "buoni indirizzi" in cui troverai senza dubbio link per guidarti ulteriormente.

Se avessi la possibilità di costruire oggi, non c'è dubbio che sceglierei geotermica e solare, questo è ciò di cui case passive di cui parliamo sempre di più ...
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ..."

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 6