Ottimizzazione di un inserto per camino

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ... breve comfort termico. Isolamento, energia dal legno, le pompe di calore, ma anche di energia elettrica, gas o petrolio, VMC ... Aiuto nella scelta e implementazione, la soluzione dei problemi, ottimizzazione, consigli e trucchi ...
lejustemilieu
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4075
iscrizione: 12/01/07, 08:18
x 1

da lejustemilieu » 21/10/07, 07:27

Nota: non ho nulla contro le stufe, tuttavia lo trovo pericoloso per i bambini e l'ambiente circostante (a causa del calore)
*********************************************
Il figlio di un mio collega ha messo le sue due mani sul vetro di una stufa "a cassetta", le mani incollate, sua madre ha dovuto strapparle dal vetro ...
Il risultato è serio ... chirurgia, riabilitazione e disabilità permanente.
Sì, il vetro di una stufa è pericoloso. :!:
0 x

fc89
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 170
iscrizione: 20/10/07, 20:01

da fc89 » 21/10/07, 09:20

Buongiorno,

Non aver paura di questo tipo di riscaldamento, focolare chiuso, stufa ecc ...
Anch'io, quando ero più giovane, caddi con entrambe le mani su una stufa a petrolio. All'epoca l'unico rimedio era l'acqua fredda.
Questo oggi non mi impedisce di riscaldarmi con il legno.
Per proteggere i miei figli, ho semplicemente messo una barriera di legno davanti alla finestra.
Ciclismo, la tua idea ha un buon senso, tranne forse potresti rimanere senza stampa, in linea di principio incontrerai sicuramente il famoso problema di cavità.
A+
0 x
Avatar de l'utilisateur
bham
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1666
iscrizione: 20/12/04, 17:36
x 3

da bham » 21/10/07, 09:35

Un ciclo:
Bravo per l'idea e il disegno ma, come giustamente detto da FC89, devi stare particolarmente attento a non raffreddare il fumo caldo, altrimenti puoi aspettarti di disturbare il tuo condotto ma anche di un flusso acido molto corrosivo (mi ha spazzato via dal tubo spesso 2 mm in 3/4 anni) e molto tenace in termini di odore.
Per ovviare al problema, ho inserito la canna fumaria in mattoni con acciaio inossidabile. Per esperienza, sono stato in grado di osservare che se l'involucro tocca anche un po 'la parete interna del condotto (che è fredda), si crea un punto di condensazione e ne deriva un flusso acido. Dipende ovviamente dalla t ° dei gas bruciati, dalla t ° esterna e dall'umidità esterna. In climi secchi e freddi e con un'alta temperatura dei gas bruciati, non si rischia molto. Ma non appena riduci il pareggio, hai un rischio. E anche con una caldaia a combustibile a bassa temperatura.

Quindi sul tuo diagramma, vedo il tuo serbatoio di recupero della condensa che non è operativo al 100%. Perché se c'è un raffreddamento dei gas bruciati nella parte superiore del condotto, l'acido può fluire molto bene lungo l'involucro verso il focolare. La migliore secondo me sarebbe quella di isolare i tubi caldi e di riscaldare l'aria fresca solo a contatto con i mattoni caldi.
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57117
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1947

da Christophe » 21/10/07, 10:50

Uh, non è per scoraggiarti, ma penso che LA LEGGE vieta qualsiasi ottimizzazione a livello del camino... o almeno gli standard sono molto severi ...

Ciò in particolare a causa del problema dei condensati e quindi della sporcizia più rapida del camino ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
lejustemilieu
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4075
iscrizione: 12/01/07, 08:18
x 1

da lejustemilieu » 21/10/07, 14:06

Buongiorno,
Con la stufa che ho, se metto una barriera di legno davanti al vetro, prenderà FUOCO .....
È la nuova generazione di stufe, 4 lati interni del focolare sono realizzati in vermiculite, in modo da aumentare la T ° interna e bruciare un max.
Il calore viene infine inviato alla finestra anteriore sotto forma di infrarossi.
5 minuti dopo l'accensione, se sono a 2 metri dalla stufa, in una casa a 15 ° C, ho una sensazione di calore senza alcuna misura, anche se sono nei panni di Adam ... è dire ...
Una volta ho asciugato la biancheria a 1.5 metri dal vetro della stufa ... bruciava .....
È roba danese (Varde)
Non bisogna sottovalutare gli incidenti domestici e l'evoluzione della tecnologia.


Non aver paura di questo tipo di riscaldamento, focolare chiuso, stufa ecc ...
Anch'io, quando ero più giovane, caddi con entrambe le mani su una stufa a petrolio. All'epoca l'unico rimedio era l'acqua fredda.
Questo oggi non mi impedisce di riscaldarmi con il legno.
Per proteggere i miei figli, ho semplicemente messo una barriera di legno davanti alla finestra.
0 x

fc89
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 170
iscrizione: 20/10/07, 20:01

da fc89 » 21/10/07, 15:52

Buongiorno,

Per tutti i tipi di pericolo si applicano le norme di sicurezza.
Lejustemilieu, da dove vieni, cosa stai cercando di dirmi o dirmi?
Le mie parole ti hanno infastidito?
Perché ho copiato il mio testo invece di citarlo?
A+
0 x
lejustemilieu
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4075
iscrizione: 12/01/07, 08:18
x 1

da lejustemilieu » 21/10/07, 16:29

fc89 ha scritto:Buongiorno,

Per tutti i tipi di pericolo si applicano le norme di sicurezza.
Lejustemilieu, da dove vieni, cosa stai cercando di dirmi o dirmi?
Le mie parole ti hanno infastidito?
Perché ho copiato il mio testo invece di citarlo?
A+

Ho sbagliato amico mio, è solo una storia di citazioni.
Per il resto, con esperienza, ci rendiamo conto che la sicurezza evita problemi molto seri.
Il 68 maggio fa l'amore, non la guerra, questo è il mio principio.
Quindi, sappi che il mio obiettivo è evitare incidenti e soprattutto non voglio solleticare la tua forza negativa.
Bisou
0 x
fc89
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 170
iscrizione: 20/10/07, 20:01

da fc89 » 21/10/07, 19:00

Buonasera,

Looping, è davvero necessario considerare un tale sistema per l'aria di combustione?
Normalmente un focolare chiuso (che ha un buon tiraggio), ben avviato o alla giusta temperatura non necessita più di aria aggiuntiva, il deflettore del fumo e la porta del tiraggio sono chiusi.
L'unico posto dove passa l'aria è la parte superiore della finestra.
A+
0 x
Avatar de l'utilisateur
cappio
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 816
iscrizione: 03/10/07, 06:33
Località: Picardie

da cappio » 22/10/07, 07:01

Ciao

Come ho spiegato nei miei precedenti messaggi, l'obiettivo N ° 1 è fornire aria esterna al camino e non aria proveniente dalla stanza in cui si trova il camino.
Che la brutta copia sia buona o cattiva, la depressione creata nella stanza provoca una richiesta di aria all'esterno della casa e quindi la raffredda
A seconda della posizione del camino, è più o meno evidente, poiché l'aria fresca proveniente dall'esterno invece passa sotto le porte e le finestre e livella il terreno
Per grandi rilasci di calore, come le stufe, la convezione è tale da non realizzare nulla, eppure esiste il fenomeno
Successivamente, è la storia di un econologo perfezionista
È meglio fornire al camino aria interna riscaldata o no
In un momento in cui le calorie valgono oro, penso che possiamo porci la domanda

Per il tubo concentrico attorno all'evacuazione del fumo, si tratta di un miglioramento, sicuramente, più incerto

A+
0 x
Avatar de l'utilisateur
Flytox
modérateur
modérateur
post: 13935
iscrizione: 13/02/07, 22:38
Località: Bayonne
x 586

da Flytox » 22/10/07, 18:19

Ciao a tutti

ciclo ha scritto:Ciao

Come ho spiegato nei miei precedenti messaggi, l'obiettivo N ° 1 è fornire aria esterna al camino e non aria proveniente dalla stanza in cui si trova il camino.
Che la brutta copia sia buona o cattiva, la depressione creata nella stanza provoca una richiesta di aria all'esterno della casa e quindi la raffredda
A+


In questo principio di aspirazione dell'aria esterna, esistono scaldabagni / impianti di riscaldamento a gas dove tutto è racchiuso in una sorta di armadio solo per la sua larghezza. La bassa aspirazione obbligatoria è nella parte inferiore del "mobile" e aspira all'esterno, lo scaldabagno alla normale altezza e lo scarico esce nella parte superiore del mobile per unirsi al tubo ad doc dell'edificio.

L'intero armadio è "impermeabile" rispetto al soggiorno e la porta di accesso è un po 'quella di un frigorifero. (Sembra un po 'come strutture per camper)

Non si avvertono spiacevoli "vancoulis" alle gambe (di quelle che costringono l'inconscio a tapparle accuratamente con una scatola di cartone per non congelare in inverno ....) :shock:
Inoltre, questo silenzia completamente il rumore dello scaldabagno e quando l'armadio diventa tiepido utilizza aria parzialmente riscaldata. 8)
A+
0 x
La ragione è la follia del più forte. La ragione per la meno forte è follia.
[Eugène Ionesco]
http://www.editions-harmattan.fr/index. ... te&no=4132


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ..."

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 40