Validazione schema termostufa Thermo Royal 720 MBS su caldaia a gasolio

Riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ... breve comfort termico. Isolamento, energia dal legno, le pompe di calore, ma anche di energia elettrica, gas o petrolio, VMC ... Aiuto nella scelta e implementazione, la soluzione dei problemi, ottimizzazione, consigli e trucchi ...
Kevin 1854
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 2
iscrizione: 15/09/21, 22:51

Validazione schema termostufa Thermo Royal 720 MBS su caldaia a gasolio




da Kevin 1854 » 15/09/21, 22:56

Ciao a tutti
Sono nuovo al forum e avrei bisogno del tuo consiglio per collegare una termostufa ad una caldaia a gasolio già in opera.
Ho studiato a lungo i post precedenti sul forum e altro per arrivare a questo schema qui sotto, vorrei sapere cosa ne pensi per poterlo validare e attaccare le opere.

Voglio mantenere le cose il più semplici possibile senza serbatoio di accumulo per il momento, con questa configurazione spero di poter far funzionare la stufa senza pericoli e se necessario utilizzare la caldaia a gasolio.

La caldaia e una piccola Lamborghini che sta in cantina che riscalda 3 termosifoni che sono allo stesso livello di questo e 1 termosifone che sta al piano di sopra proprio accanto alla futura stufa.
La stufa e un Thermo Royal 720 di MBS.

Non so se tutti gli elementi sono necessari (come 1 secondo vaso di espansione ...) o se manca qualcosa,
Vi ringrazio in anticipo
.
Senza titolo 2.jpg
Untitled 2.jpg (225.83 KB) visto 543 volte
0 x

phil59
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 427
iscrizione: 09/02/20, 10:42
x 47

Re: validazione dello schema caldaia-cucina sulla caldaia a gasolio




da phil59 » 16/09/21, 15:32

Sulla stufa consiglio vivamente una valvola di sicurezza, il che significa che in caso di surriscaldamento svuota l'acqua dal circuito, e la sostituisce con acqua fredda.

Questo mi è servito una volta, con un guasto del succo, e il circolatore si è fermato .... Ora, il circolatore è collegato a un inverter e può durare alcune ore ...

Con così poco radiatore, senza palloncino, potrebbe essere difficile.

La mia stufa fornisce solo 7.5 kW all'acqua e il calore deve essere evacuato ...

Fornire anche un buon diametro del tubo.

Ho messo anche un vaso per la stufa.
0 x
Kevin 1854
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 2
iscrizione: 15/09/21, 22:51

Re: validazione dello schema caldaia-cucina sulla caldaia a gasolio




da Kevin 1854 » 16/09/21, 16:11

Grazie per la celere risposta, se metto sullo schema una valvola di sicurezza termica proprio all'uscita calda della stufa, il simbolo non è grande te lo concedo :D
Pensi che senza un puffer avrò difficoltà a riscaldare la casa?

E per quanto riguarda l'inverter, faccio fatica a capire come riesca a subentrare in caso di taglio EDF, questo viene fatto in automatico dal momento in cui il succo non arriva più o c'è una manipolazione da fare manualmente ? Il sistema mi piace molto visto che ho già in mio possesso una batteria GEL 100aH e un convertitore 12v / 220v che ho acquistato con un kit solare autonomo e apparentemente inverter e convertitore, è la stessa cosa no?
Ma non so se in caso di taglio il mio convertitore lo rileverà in modo che possa subentrare e far funzionare la famosa pompa.
Altrimenti la cosa principale è che il mio circuito sembra funzionare, non mancherei di mettere un buon diametro nel tubo come mi consigli, grazie.
0 x
phil59
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 427
iscrizione: 09/02/20, 10:42
x 47

Re: Convalida schema termostufa caldaia Thermo Royal 720 MBS su caldaia a gasolio




da phil59 » 16/09/21, 21:33

Lo svuotamento va bene, ma devi ancora riempire d'acqua!

Una "macchina" caldaia non può funzionare senza acqua.

Testa, direi che la valvola è di circa 70€, si svuota in caso di surriscaldamento, e mette contemporaneamente acqua dalla rete.

Un vecchio inverter di un computer, con batteria hs, lo troverai a 10-20 € .... Ci ho messo sopra una batteria per auto scarica, non l'ideale, perché non è progettata per quello, ma ha tenuto per 3 anni. L'inverter è collegato alla rete e assorbe la batteria se non c'è rete.

Un semplice inverter solare produce, per motivi di sicurezza, solo se la rete è a posto, altrimenti la produzione si ferma.

Ci sono inverter ibridi, che fanno entrambe le cose, ma si disconnettono dalla rete, se non c'è il succo, e riforniscono solo la tua "casa".

Nel tuo caso, penso che quello che hai sia per quello che viene chiamato sito isolato, senza rete di rete.

Il mio pallone da 500L, l'ho trovato da OCCAZ a 100€, beh...
Conto circa 250 € per 2-300L, al prezzo di LBC.

Devi pensare che la mia stufa, ad esempio dando 7.5, può benissimo dare 10-12 kW per un po', e non puoi fermarti, finché brucia, brucia...

Non ho guardato il tuo diagramma più di così, non ho avuto tempo ...
0 x
dede2002
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1019
iscrizione: 10/10/13, 16:30
Località: campagna di Ginevra
x 146

Re: Convalida schema termostufa caldaia Thermo Royal 720 MBS su caldaia a gasolio




da dede2002 » 21/09/21, 12:28

ciao Kevin,

È carino il tuo disegno!

-Perché non c'è v3v all'uscita della caldaia? che regolamento hai?

-L'uscita v3v dalla stufa dovrebbe essere un "termovar", per mantenere in temperatura la caldaia e inviare l'eccedenza ai radiatori, che riscalderanno a fondo e immagazzineranno il calore in casa. Sarà necessario spegnere manualmente la caldaia con questo montaggio.

-Il secondo vaso di espansione è opzionale, essendo presente un solo circuito, ma è necessario dimensionare in relazione all'aumento del volume dell'acqua e collegarlo sul lato freddo.

-Potresti scaldare dell'acqua calda sanitaria con il calore in eccesso della caldaia.

A+
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "riscaldamento, isolamento, ventilazione, VMC, raffreddamento ..."

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 36