metodo Utopia

Suggerimenti, consigli e suggerimenti per abbassare il consumo, processi o invenzioni come i motori convenzionali: il motore Stirling, per esempio. Brevetti miglioramento della combustione: trattamento al plasma iniezione di acqua, la ionizzazione del combustibile o ossidante.
bel3pc
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 14/09/05, 12:47

da bel3pc » 14/09/05, 15:39

econology ha scritto:Ben non ho mai superato i 6.2 L / 100 a 2 in montagna (ma senza bagaglio) ma devo dire che il mio SCx deve essere leggermente più basso del tuo. Penso che la carburazione sia impostata in modo leggermente scadente ("pête" nella pentola in decelerazione dopo una grande accelerazione)

È anche una pentola V4 che mi sembra ma trasversale?

No, non "scorreggia"

e sì una bella "V" di fronte alla strada come per un'auto.
Oltre a questo motivo è stato sviluppato da Honda auto.
È vero che mi sembra che beva un po 'più di prima.
È tempo di mantenere i 12.000
Con le nuove candele e un nuovo filtro dell'aria questo dovrebbe migliorare.

Chritophe potresti dirmelo o trovare un file completo sull'assemblaggio di un Pantone su un'auto
Qualcosa di chiaro e preciso schema di produzione soprattutto per il principio non ci sono preoccupazioni
Le foto sono buone ma senza commenti e spiegazioni è inutile.

Ogni volta fai e ripeti gli errori degli altri no grazie.
Sul sito Quanthomme ci sono molti risultati ma nessuno è chiaramente spiegato come se gli autori avessero sempre qualche cosa da nascondere e soprattutto non ce ne sono due uguali ...

Vi ringrazio in anticipo.

Christian PERET
0 x

Sdc77
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 95
iscrizione: 22/06/05, 16:52
Località: Francia

da Sdc77 » 14/09/05, 15:46

No sul serio ... diamo un'occhiata più da vicino all'HVB e al pantone, perché almeno è concreto!


Sì euuu di cosa!
Non sappiamo ancora cosa stia succedendo nel pantone, mentre un'elettrolisi non è nuova. Inoltre dice a forum che non si tratta di over-unit, quindi niente di troppo brutto e soprattutto: NESSUN MOTORE DI MODIFICA.
Il pantone non funziona a freddo, l'elettrolisi mi sembra una soluzione migliore sui motori delle auto.
E poi una piccola ipotesi: il pantone recupera il calore dallo scarico perché la combustione degli idrocarburi non è completa. Cercando di migliorare il pantone, aumenterai la ricchezza del gas, quindi migliorerai la combustione, quindi diminuirai la temperatura del motore e quindi perderai l'efficienza nel reattore ... in pratica, più preciso è, meno funzionerebbe !!

Comunque ... mi sto disperdendo :D
Il drogaggio con idrogeno / ossigeno non è astratto, può solo migliorare la combustione, quindi credo nella morte, inizierò a fare un elettrolizzatore e lo vedrò davvero: rolleyes:
0 x
bel3pc
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 14/09/05, 12:47

da bel3pc » 14/09/05, 16:31

Sdc77 ha scritto:




Il drogaggio con idrogeno / ossigeno non è astratto, può solo migliorare la combustione, quindi credo nella morte, inizierò a fare un elettrolizzatore e lo vedrò davvero: rolleyes:

Ho fatto un elettrolizzatore come dici tu:

L'ho provato .... non molto a lungo!

In effetti il ​​motore si alterna al momento dell'avviamento e le prestazioni sono apparentemente migliori.

Primi test dopo 20 km di chilometri già 2 buoni cm di depositi nel serbatoio
I fili caldi che alimentano gli elettrodi pensavo fosse dovuto a uno scarso contatto ...

Secondo test su lunghe distanze.
Ho capito rapidamente che se l'altezza dell'acqua non era sufficiente e costante il gruppo non funziona più e inizia davvero a riscaldare.

Interrompere i test a seguito della distruzione del serbatoio.

Non ho più nulla da provare come test, abbiamo comprato una nuova auto e Madame non vuole più che mi avvicini alla sua auto.


NESSUNA MODIFICA del motore.

Completamente d'accordo da dove l'interesse per i miei occhi per il sistema Moreau, ho fermamente fermato su un'auto l'implementazione di tutti questi carri armati in un'auto modello. Lo spazio è carente, anche se per il posizionamento del reattore, devo acquistare un inizio della linea di scarico e modificarlo prima di installarlo sull'auto se non quest'ultimo non è più operativo.
Anche avere un secondo veicolo non è rappresentativo ai miei occhi perché non sarà usato abbastanza regolarmente e in condizioni quotidiane. Sarà usato solo per la sfilata e per mettersi in mostra.

Inoltre, come ho detto in un post sopra, nulla mi incoraggia a iniziare, ci sono troppi modelli diversi.

È opportuno avviare un'officina e installare lo stesso tipo di assemblaggio su un gran numero di veicoli diversi. Per quanto riguarda il GPL e quindi apportare le modifiche necessarie per ogni tipo di veicolo avremmo quindi una vasta gamma di dati per sviluppi futuri

Ad oggi ogni inventore vuole la sua soluzione e la considera la migliore. non è così che avanzi in un progetto. Ogni nuovo risultato è un nuovo interrogatorio. Da quando ho iniziato questo progetto, nulla è realmente cambiato in termini concreti.

Blah blah


Il pantone non funziona a freddo, l'elettrolisi mi sembra una soluzione migliore sui motori delle auto

Va tutto bene


Concretamente, propongo:

Una chiamata al candidato interessato a modificarlo.
Che una scelta sia fatta su un tipo di reattore, gorgogliatore.
Che una specifica sia redatta.
Una descrizione chiara è precisa dell'assemblaggio e un elenco delle parti necessarie.

Rimarrà la scelta di assemblare il kit o anche di partecipare ai seminari:
Produzione e montaggio sul proprio veicolo.
Per il kit potremmo lanciare una piccola produzione a seconda dei candidati, ne conseguiranno migliori prezzi di acquisto.

Questo è ciò che chiamo concreto, ma come al solito sarà senza conseguenze. Perché inquietante in questo mondo di politici che hanno spaventato tutti.



Christian PERET
0 x
Avatar de l'utilisateur
L'ex Oceano
modérateur
modérateur
post: 1570
iscrizione: 04/06/05, 23:10
Località: Lorena - Francia
x 1

da L'ex Oceano » 14/09/05, 18:41

Con la mia Suzuki 500GSE, con un bauletto nel culo, faccio tra 4 e 4,5 L per 100, guidando a 130/140 in autostrada. Con contro, ho messo la carenatura della forcella del mio vecchio Yam 600XJ e ho guadagnato 0,5 L su 100 e un migliore supporto aerodinamico in curva sulla ruota anteriore (meno demolitore).

Con la mia vecchia Honda CG125, ero a 3,5 litri a 100, con un limite a 115 km / h, quindi da 4 a 4,5 litri per la mia 500, sono soddisfatto ...

Resta da vedere bene con l'acetone e il turbolatore se posso fare di meglio;)
0 x
[Modalità MODO = ON]
Zieuter ma non pensare di meno ...
bel3pc
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 14/09/05, 12:47

da bel3pc » 14/09/05, 19:44

ex oceanica ha scritto:Con la mia Suzuki 500GSE, con un bauletto nel culo, faccio tra 4 e 4,5 L per 100, guidando a 130/140 in autostrada. Con contro, ho messo la carenatura della forcella del mio vecchio Yam 600XJ e ho guadagnato 0,5 L su 100 e un migliore supporto aerodinamico in curva sulla ruota anteriore (meno demolitore).

Con la mia vecchia Honda CG125, ero a 3,5 litri a 100, con un limite a 115 km / h, quindi da 4 a 4,5 litri per la mia 500, sono soddisfatto ...

Resta da vedere bene con l'acetone e il turbolatore se posso fare di meglio;)

Ok per il confronto.

Ho un vecchio mob, guadagno il 2,5%
Ciò che emerge dal tuo confronto è che più è pesante più consuma ...

Un PAN ha un'asciugatura di 287 kg, quindi è pieno per oltre 300 kg.

Quindi devo essere soddisfatto ??? con i miei 8 litri con armi e bagagli e a velocità non sempre molto regolatorie

Cercherà di ridurre, ma con questo tipo di veicolo reale difficile ..

Christian Peret
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 56880
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1897

da Christophe » 14/09/05, 19:51

bel3pc ha scritto:Chritophe potresti dirmelo o trovare un file completo sull'assemblaggio di un Pantone su un'auto
Qualcosa di chiaro e preciso schema di produzione soprattutto per il principio non ci sono preoccupazioni
Le foto sono buone ma senza commenti e spiegazioni è inutile.

Per il momento non esiste (o quindi non ne sono consapevole) d'altra parte è uno degli obiettivi di un gruppo di lavoro che sta per costituirsi attorno al pantone ... Ma non posso dì di più per ora ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 56880
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1897

da Christophe » 14/09/05, 19:54

bel3pc ha scritto:È tempo di mantenere i 12.000

Arf ... Inoltre, è una moto quasi nuova .... questo dimostra che il sistema di iniezione della benzina non funziona davvero meglio dei buoni vecchi carboidrati .... vedi l'iniezione VFR di 98 incluso il consumo era sempre maggiore di 8L ...

A volte trovo difficile comprendere le scelte tecnologiche dei produttori ... perché ... una motocicletta catalizzata che consuma il 20% in più Non sono sicuro che sia migliore per l'ambiente di una motocicletta non catalizzata. ..
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
bel3pc
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 14/09/05, 12:47

da bel3pc » 15/09/05, 05:09

econology ha scritto:Arf ... Inoltre, è una moto quasi nuova .... questo dimostra che il sistema di iniezione della benzina non funziona davvero meglio dei buoni vecchi carboidrati .... vedi l'iniezione VFR di 98 incluso il consumo era sempre maggiore di 8L ...

Buongiorno,

No no, è un 2000 ma con solo 11500 km.

Sono il 3 ° proprietario, l'ho comprato che aveva 5700 km
Il primo è morto ...
Il secondo sdraiato sulla luce rossa due volte ... troppo piccolo. Ha fatto 187km con !!!

Quindi non catalizzato e alimentato. Forse dovrei sincronizzare i carboidrati ??
Ma ne dubito. Si scopre così bene.

Mady e Christian
0 x
bel3pc
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 26
iscrizione: 14/09/05, 12:47

da bel3pc » 15/09/05, 05:18

econology ha scritto:
bel3pc ha scritto:Chritophe potresti dirmelo o trovare un file completo sull'assemblaggio di un Pantone su un'auto
Qualcosa di chiaro e preciso schema di produzione soprattutto per il principio non ci sono preoccupazioni
Le foto sono buone ma senza commenti e spiegazioni è inutile.

Per il momento non esiste (o quindi non ne sono consapevole) d'altra parte è uno degli obiettivi di un gruppo di lavoro che sta per costituirsi attorno al pantone ... Ma non posso dì di più per ora ...

Ok ho trovato

Un bellissimo file SPAD,

con una chiara spiegazione su una benzina c15.

Resta da vedere se questo è fattibile e utilizzabile con la moderna iniezione multipunto.

Se vogliamo essere credibili, il kit deve essere adattabile ai veicoli recenti che rappresentano quasi il 65% delle auto equipaggiabili.

Per aumentare davvero la consapevolezza e l'evoluzione, questo deve essere possibile sulle auto recenti.
Sulle auto che guidano e su quali risparmi sono spinti dalle riflessioni del proprietario. Come per un veicolo dotato di GPL.

Altrimenti rimarrà il dominio del tuttofare e non potrà mai fare del bene alla nostra buona vecchia terra.

Christian Peret
0 x
tophe71
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 13
iscrizione: 06/09/05, 17:11

da tophe71 » 15/09/05, 09:03

Buongiorno,

Ho l'impressione che ci siamo allontanati un po 'dal soggetto MOREAU e dalla sua elettrolisi super efficiente!

Christophe, possiamo sapere cosa avresti potuto ottenere da lui a seguito del tuo recente contatto con lui?

Questo settore è serio? Sicuramente inizieremo a vedere i sistemi in azione da quando è iniziato!

altri sistemi in altri paesi sono già in funzione!

Personalmente hai mai pensato di riprodurre un'elettrolisi simile? Ci sono tracce in rete ma mancano elementi fondamentali che dovremo scoprire:

Frequenza, tensione, dimensioni degli elettrodi ecc ...!

Dato ciò che hai già sperimentato, sono sorpreso che non hai provato a percepire questo sistema?

Insieme, potremmo eventualmente mettere insieme le nostre ricerche e prove.

Il mio campo è piuttosto la meccanica (progettazione, lavorazione), ho la possibilità di disegnare (3D) e possibilmente di fare dei pezzi di prova.

Se nel lotto troviamo un ingegnere elettronico, un chimico, forse possiamo ottenere qualcosa di giusto?

Un follow
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "motori speciali, brevetti, la riduzione del consumo di carburante"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 4