filtri Brita

Lavori su tubature o acqua sanitaria (calda, fredda, pulita o usata). Gestione, accesso e utilizzo dell'acqua in casa: perforazione, pompaggio, pozzi, rete di distribuzione, depurazione, sanificazione, recupero acque meteoriche. Processi di recupero, filtrazione, disinquinamento, stoccaggio. Riparazione di pompe dell'acqua. Gestire, utilizzare e risparmiare acqua, dissalazione e desalinizzazione, inquinamento e acqua ...
jonule
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2404
iscrizione: 15/03/05, 12:11

da jonule » 06/08/08, 11:08

ok per me, i messaggi senza interesse dell'argomento possono essere cancellati Sono d'accordo che Pierre avrebbe dovuto contattarmi da MP ... per tornare all'argomento:


un amico della mia famiglia che lavora in un laboratorio di analisi dell'acqua in Bretagna mi ha detto:
i filtri del decanter rimuovono alcune particelle ma ne portano altre, è meglio consumare l'acqua del rubinetto in un decanter nel frigorifero all'aria aperta: il cloro viene eliminato.
quando viene eliminato ha già compiuto la sua azione penso ...
beh non me ne sono accorto al momento ...

So che:
la sabbia filtra le particelle più grandi
filtri a carbone (macinati) cloro e altri
I gusci (schiacciati) trattengono i metalli pesanti

quote:
"
Ecco come realizzare un filtro a sabbia / carbone (come le cartucce filtranti commerciali):
> Prendete 2 recipienti grandi e riempitene 1 di sabbia: dovete lavarlo almeno 5 o 6 volte per essere sicuri della sua pulizia. Per lavare la sabbia, mettila in una grande bacinella, riempila d'acqua e mescola la sabbia nell'acqua con le mani. Eliminare l'acqua e ricominciare con acqua nuova. Eseguire questa operazione almeno 5 volte.
> Ecco come ottenere carbone attivo in commercio: utilizzare solo carbone buono, ben bruciato e che non contenga pezzi di legno incombusti, schiacciarlo bene.
> Prendete l'altro recipiente, foratelo sul fondo con fori né troppo grandi né troppo piccoli, lì la sabbia non deve fuoriuscire, se necessario stendete un panno.
> Versare 5 cm di sabbia, poi 8 cm di carbonella, quindi ricoprire di sabbia.
Questo filtro deve essere pulito prima del suo primo utilizzo: la prima filtrazione è nero carbone.

Manutenzione: il carbone dovrebbe essere sostituito circa ogni due settimane. Gli elementi inquinanti contaminano gradualmente il carbonio che, dopo un certo tempo, non riesce più a trattenerli e li lascia passare. Se l'acqua che stai usando è molto sporca, dovrai scremarla regolarmente e magari cambiare lo strato superiore di sabbia ogni 2 giorni. Se il filtro si ostruisce (l'acqua non scorre più sotto), dovrai cambiare i due strati di sabbia e quello di carbonio.
Immagine
> La sabbia è un elemento filtrante utilizzato per rimuovere le particelle sospese nell'acqua. In questo modo si limita la possibilità di proliferazione dei virus poiché, a differenza dei batteri, non sono organismi autonomi. La sabbia rimuove anche ferro, manganese e ammonio.
> anche l'argilla come filtro meccanico è molto efficace. Se usato crudo, può neutralizzare alcuni elementi e facilitare la flocculazione (vedi definizioni, sotto). Cotto trattiene le particelle in superficie e lascia passare l'acqua. Esistono filtri ceramici che possono essere disposti come una cartuccia filtrante.
> Il carbone è infatti la pompa di veleno naturale più potente (1 cm3 rappresenta 1 km² di superficie di contatto). Può assorbire fino a 178 volte il suo volume in ammoniaca, neutralizza i gas anestetici (le maschere delle divise NBC dell'esercito lo contengono), cloro, ozono, permanganato, prodotti chimici agricoli, metalli pesanti , detergenti, veleni, alcuni virus e
recentemente, ci sono stati effetti sui trattamenti chemioterapici. D'altra parte, è così assorbente che può inibire i contraccettivi orali e alcuni farmaci. Nei filtri o per uso interno, viene utilizzato carbone attivo che è carbone vegetale ricalcolato alle stesse temperature in presenza di vapore acqueo, aria o gas ossidante, che aumenta ulteriormente la sua superficie di contatto. Ma anche un ottimo carbone vegetale (legno duro, leccio, cocco) è molto efficace.
> Le diatomiti sono rocce silicee di origine organica (insetti fossili) molto efficaci come filtro, ma devono essere cambiate periodicamente. Le conchiglie ricalcificano l'acqua piovana e riparano i metalli pesanti.

Documento: oro blu:
http://www.nrjrealiste.fr/eau/eau.pdf
0 x

passerotto
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 214
iscrizione: 30/09/06, 21:23
Località: South West

da passerotto » 06/08/08, 11:19

Ciao,

in vista della realizzazione e manutenzione del "filtro a sabbia / carbone" tanto caro a jonule e qui presentato ....
Sono stufo di tanta incoerenza e contraddizione ......

specialmente quando lui stesso mi dice sull'altro argomento:

jonule ha scritto:scusa ma un sistema manuale non è una soluzione, abbiamo bisogno di un sistema automatico, Vedo che la soluzione del cosiddetto "pro" che ha tutte le analisi che permettono di scegliere ma che non dà nulla, non è più valida di un'altra ...



ah ah ah ..
Rido ma rimane deplorevole ...

hey, jonule ... ho qualcos'altro da scopare che disturbare il mondo qui con il nostro battibecco ...
così come un buon principe ... rilascio e ti lascio la stanza ...
ma almeno per rispetto per tutti gli altri ... hai interesse a garantire ... !!!!

Ciao
0 x
bene ciao a voi !! ...
Targol
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1897
iscrizione: 04/05/06, 16:49
Località: regione di Bordeaux

da Targol » 06/08/08, 11:25

Piccolo pierrot, l'obiettivo non è che uno sia giusto e l'altro sbagliato.
L'obiettivo è discutere con calma con argomenti oggettivi e formulazioni rispettose di ciascuno.

Entrambi dovreste essere in grado di farlo, giusto?
Dernière édition par Targol il 06 / 08 / 08, 12: 17, 1 modificato una volta.
0 x
"Chiunque creda che la crescita esponenziale possa continuare indefinitamente in un mondo finito è uno sciocco o un economista". KEBoulding
passerotto
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 214
iscrizione: 30/09/06, 21:23
Località: South West

da passerotto » 06/08/08, 11:41

Re,


si certo ...
(e credo che tu lo sappia .... e che tu capisca cosa sta succedendo qui ...)

ecco perché, ho appena chiarito sull'altro argomento ..: Ciao, giro la pagina ..!
Ho qualcos'altro da fare ...
0 x
bene ciao a voi !! ...
Avatar de l'utilisateur
renaud67
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 633
iscrizione: 26/12/05, 11:44
Località: Marsiglia
x 1

da renaud67 » 06/08/08, 13:59

Jonule + pierrot + poca acqua = GRANDE TAZZA DI FANGO :?
0 x
Le assurdità di ieri sono le verità di oggi e di domani banalità.
(Alessandro Marandotti)

Targol
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 1897
iscrizione: 04/05/06, 16:49
Località: regione di Bordeaux

da Targol » 06/08/08, 14:00

renaud67 ha scritto:Jonule + pierrot + poca acqua = GRANDE TAZZA DI FANGO :?


Non gettare olio sul fuoco.
Questo tipo di messaggio non fa avanzare le masse al dibattito ...
0 x
"Chiunque creda che la crescita esponenziale possa continuare indefinitamente in un mondo finito è uno sciocco o un economista". KEBoulding
jonule
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2404
iscrizione: 15/03/05, 12:11

da jonule » 07/08/08, 12:12

passerotto ha scritto:Svuoto e ti lascio la stanza ...

bene, è un peccato che dobbiamo solo inviare le persone al tuo sito ben fornite (in tutta sincerità), se non riusciamo a illuminare +!
Penso seriamente che ci siano persone che possano aiutare nella faccenda, che la tua associazione deve ovviamente avere il diritto di farne parte, come del tuo sito.
non è sul fondo che ho bloccato, solo sul modulo, che mi riguarda solo ma a forum è un forum ! -)
@ +
0 x
jonule
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2404
iscrizione: 15/03/05, 12:11

da jonule » 14/08/08, 16:43

Quale filtrazione, per quale uso?

Per l'irrigazione, la lavatrice e il WC:
È sufficiente una filtrazione molto semplice. A monte del serbatoio, posizionare un tombino per decantare l'acqua, eventualmente riempito con sabbia di quarzo per filtrare grandi impurità (tipicamente in un tombino di cemento convenzionale). A valle della pompa e del serbatoio della vescica (booster), ad esempio una cartuccia filtrante con un filtro lavabile di 60 micron.

Solo per uso sanitario in acqua fredda:
Questo utilizzo non è possibile perché la separazione delle reti vieta di alimentare un miscelatore con acqua fredda "piovana" e calda "urbana".

Per uso sanitario di acqua fredda + acqua calda nel contesto di una famiglia:
L'acqua piovana fornisce quindi l'intera casa, incluso lo scaldabagno. Sono quindi necessari due filtri in serie:
* un primo filtro con cartuccia lavabile a 20 micron funge da anti-fango
* un secondo filtro a valle con una cartuccia tessuta da 10 micron elimina le ultime impurità fisiche nell'acqua (residui di piante e polvere del tetto).
A seguito di questa filtrazione, l'acqua verrà distribuita alla lavatrice, al WC, allo scaldacqua e a tutti i punti dell'acqua: lavandini, lavandini, doccia, vasca, WC.

Per uso sanitario di acqua fredda + acqua calda in una comunità:
Se si utilizza l'acqua piovana per uso collettivo (scalo, ecc.), Da un punto di vista "legale", sarà preferibile aggiungere un dispositivo a valle dei filtri da 20 e 10 micron. Trattamento UV per distruggere tutti gli organismi viventi nell'acqua.
Questo dispositivo non è necessario per l'uso familiare perché i batteri nell'acqua piovana non sono patogeni.

Filtrazione per rendere potabile l'acqua piovana:
Oltre ai filtri da 20 e 10 micron e, se necessario, al trattamento UV, è sufficiente installare un filtro per acqua pura in ceramica e carbone attivo (ad esempio il filtro Doulton).
Il filtro "Doulton" rimuove il 97% delle particelle più grandi di 0,1 micron e il 100% delle particelle più grandi di 0,9 micron.
Tutti i batteri che potrebbero essere cresciuti durante lo stoccaggio vengono quindi filtrati. Il carbone attivo alla fine eliminerà la torbidità (acqua torbida) così come qualsiasi sapore o odore dall'acqua dovuta allo stoccaggio.

Nota: nell'acqua piovana, la filtrazione dell'osmosi (inversa) è costosa e totalmente inutile perché l'acqua piovana è molto debolmente mineralizzata.
Poiché la membrana per osmosi è estremamente sottile, deve essere costantemente risciacquata per evitare intasamenti. Per un litro di acqua consumata, devono essere eliminati da 4 a 5 litri.

Il ricercatore Joseph Orszagh che in precedenza aveva consigliato la filtrazione dell'osmosi (puoi vedere queste informazioni su siti Web non aggiornati) ora consiglia filtri ceramici e a carbone attivo come Doulton. Doulton: esistono 2 sistemi, per cartuccia e per gravità.

http://www.nrjrealiste.fr/eau/r%E9cup%2 ... ation.html
0 x
passerotto
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 214
iscrizione: 30/09/06, 21:23
Località: South West

da passerotto » 15/08/08, 12:44

Ciao,

Caspita ..... complimenti jonule!
che bella sfilata hai trovato lì riguardo alla (mia) foto del mio prefiltro .. !! (sul tuo sito)
Riconosco che è ben visto ......

e sono felice per te (sinceramente) che alla fine hai reagito ... è stato meno di un ...., perché potrebbe farti del male .... !!
(i miei passi sono iniziati, ma non si sono materializzati prima di oggi come promesso ..)
neanche, andiamo .... (ma non dimentico nulla e ti tengo d'occhio ...)

Per questo disegno .. bellissimo copiato / incollato, come al solito ....

proprio come questo articolo riprodotto qui ... Credo di riconoscere da dove viene, per una parte in ogni caso ....
(ehi si ... cerco anche dappertutto ...!)

Più ...

jonule ha scritto:un primo filtro con cartuccia lavabile a 20 micron funge da anti-fango

se conosci i filtri lavabile a 20µ ... io sono un acquirente !!

jonule ha scritto:Per uso sanitario acqua fredda + acqua calda in una comunità :
Se si utilizza l'acqua piovana per uso collettivo (alloggio per soste, ...)

se conosci edifici collettivi e / o pubblici che hanno un uso sanitario (docce) di acqua piovana ... anche lì sono acquirente ..!

jonule ha scritto:Nota: nell'acqua piovana, la filtrazione dell'osmosi (inversa) è costosa e totalmente inutile perché l'acqua piovana è molto debolmente mineralizzata.

scusa ma non vedo affatto la connessione ... !!
un'unità di osmosi non è progettata per rimuovere i minerali dall'acqua !!
non confondere neppure "osmosi inversa" e "addolcitore" .. !!

jonule ha scritto:Il ricercatore Joseph Orszagh che in precedenza aveva consigliato la filtrazione dell'osmosi (puoi vedere queste informazioni su siti Web non aggiornati) ora consiglia filtri ceramici e a carbone attivo

interpretazione piuttosto personale dell'autore di questa osservazione ....
Gli avevo già riferito a suo tempo, inoltre ...

cordialmente
0 x
bene ciao a voi !! ...
lejustemilieu
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 4075
iscrizione: 12/01/07, 08:18
x 1

da lejustemilieu » 17/08/08, 08:01

Un portatore d'acqua indiano aveva due vasetti ...

“L'esperienza non è ciò che ci accade. Questo è ciò che facciamo con ciò che ci accade ”(Aldous Huxley)


Una piccola storia per illustrare questo pensiero:


Un portatore d'acqua indiano aveva due grandi vasi, sospesi alle due estremità di un pezzo di legno che seguiva la forma delle sue spalle.


Uno dei vasi aveva una scheggia e, mentre l'altro vaso manteneva perfettamente tutta l'acqua di sorgente fino alla casa del padrone, il primo vaso perse quasi la metà del suo prezioso carico lungo la strada.


Durò due anni, durante i quali, ogni giorno, il portatore d'acqua consegnava solo un barattolo e mezzo di acqua a ciascuno dei suoi viaggi.


Naturalmente, il barattolo perfetto ne era orgoglioso, poiché è riuscito a svolgere la sua funzione impeccabile dall'inizio alla fine di ogni viaggio.



Ma il barattolo danneggiato si vergognava della sua imperfezione e si sentiva depresso, perché riusciva a realizzare solo la metà di ciò che doveva essere in grado di fare.


Dopo due anni di quello che considerava un fallimento permanente, il barattolo danneggiato si rivolse al portatore d'acqua, mentre lo riempiva alla fonte.


"Mi sento in colpa e chiedo scusa." disse il barattolo danneggiato. :?


"Perché ?" ha chiesto il portatore d'acqua. "Di cosa ti vergogni?"


"A causa di quella lucentezza che fa fuoriuscire l'acqua, sono riuscito a portare solo metà del mio carico d'acqua al nostro padrone durante quei due anni. Per colpa mia, fai tutti questi sforzi e, alla fine consegni solo metà dell'acqua al nostro maestro e non ottieni pieno riconoscimento per i tuoi sforzi "


Il portatore d'acqua fu toccato da questa confessione e, pieno di compassione, rispose: "Mentre torniamo a casa del padrone, voglio che tu guardi i magnifici fiori che sono a lato del sentiero" . :D


Mentre il loro viaggio procedeva, il barattolo danneggiato vide fiori meravigliosi bagnati dalla luce del sole sul lato della strada, e questo mise un balsamo sulla sua ferita. Ma alla fine del corso, si sentiva ancora male perché aveva perso di nuovo metà della sua acqua.


Il portatore d'acqua disse al barattolo "Ti rendevi conto che c'erano dei bellissimi fiori solo sul TUO lato e quasi nessuno sul lato del barattolo perfetto? È perché ho Ho sempre saputo che stavi perdendo acqua e ne ho approfittato.


Ho piantato semi di fiori sul tuo lato della strada e ogni giorno li hai annaffiati lungo la strada.


Per due anni, grazie a te, ho potuto raccogliere bellissimi fiori che decoravano la tavola del maestro. Senza di te, non avrei mai potuto trovare fiori così freschi e graziosi ". :D




Morale della storia: tutti abbiamo frammenti, ferite, imperfezioni. Siamo tutti barattoli danneggiati.


Alcuni di noi sono diminuiti dalla vecchiaia, altri non brillano per la loro intelligenza, altri sono troppo grandi, troppo grandi, troppo poveri, altri sono fisicamente ridotti, ma questi sono i frammenti, i difetti in noi che rendiamo le nostre vite interessanti ed esaltanti.


È meglio prendere gli altri come sono e vedere cosa è buono e buono in loro.


Impariamo ad apprezzare le imperfezioni degli altri - e, soprattutto, impariamo ad apprezzare le nostre.
: Cheesy:
0 x
L'uomo è per natura un animale politico (Aristotele)


Torna a “Gestione dell'acqua, impianti idraulici e igienico-sanitari. Pompaggio, perforazione, filtrazione, pozzi, recupero ... "

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 10