È questa la fine del capitalismo?

Economia attuale e sviluppo sostenibile compatibile? La crescita del PIL (a tutti i costi), lo sviluppo economico, l'inflazione ... Come concillier l'economia attuale con l'ambiente e lo sviluppo sostenibile.
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

È questa la fine del capitalismo?




da humus » 24/06/21, 07:42

Buongiorno,

In "Capitalism's Last Chance", Patrick Artus e Marie-Paule Virard ammettono prontamente: la rivoluzione conservatrice iniziata nei primi anni '1980 da Margaret Thatcher e Ronald Reagan si è conclusa con le ceneri del Welfare State e del pensiero. capitalismo ispirato a Milton Friedman ed è altrettanto inconfondibile quanto i suoi principi sfacciati (liberalizzazione del commercio, declino del ruolo dello Stato, incessante ricerca della de-sindacalizzazione, domanda intrattabile di capitali ad alta redditività, il sacrosanto primato dell'azionista) si sono rapidamente diffusi diventare la doxa da cui la maggior parte dei decisori mondiali, qualunque sia la loro sensibilità o le loro convinzioni, non osano più deviare. Il famoso "Non c'è alternativa" della Iron Lady è ormai così ben scolpito nella psiche collettiva che gli stessi dipendenti si sono rassegnati a essere dimenticati dalla macchina per creare prosperità e difficilmente osano pretendere di più condividendo i frutti della produttività guadagni con gli azionisti.
Che il capitalismo neoliberista regni sovrano è quindi ovvio per molti. Tuttavia, in un momento in cui trionfa quasi ovunque da un capo all'altro del pianeta, la sua sopravvivenza diventerebbe sempre più dubbia. Potremmo persino vedere il suo crollo. Almeno questa è la diagnosi stabilita dai due autori di “Capitalism's Last Chance” per i quali il capitalismo neoliberista non è riuscito a mantenere tutte le promesse fatte.
È possibile uscire da questa impasse? La Modern Monetary Theory promossa da Stephanie Kelton e che le banche centrali (FED, BCE, BoJ) sembrano aver implicitamente adottato può essere considerata un'alternativa credibile? Patrick Artus ci risponde.


Tutto sembra riunito per la crescita (istruzione, ricerca e sviluppo) e non c'è, i guadagni di produttività si stanno stabilizzando, cito, "c'è un enorme punto di incomprensione"
Forse i limiti, compresi i limiti fisici, semplicemente?

0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa

Di nuovo a "Economia e delle Finanze, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologici"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 13