Decrescita di Timothée Parrique

Economia attuale e sviluppo sostenibile compatibile? La crescita del PIL (a tutti i costi), lo sviluppo economico, l'inflazione ... Come concillier l'economia attuale con l'ambiente e lo sviluppo sostenibile.
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Decrescita di Timothée Parrique




da humus » 09/07/21, 09:24

Decrescita, un progetto sociale? - PARRICAL TIMOTHY

Comprendere meglio la crescita, le sue implicazioni, i suoi limiti, le sue alternative.
In un momento di sfide climatiche, ecologiche ed energetiche, dovremmo o addirittura possiamo continuare a voler far crescere le nostre economie?
La domanda è ancora molto tabù poiché la prospettiva della fine della crescita è spaventosa. Nonostante le drastiche riduzioni delle emissioni di CO2 che si mirano, nonostante una crescente consapevolezza dell'impatto dei nostri stili di vita sul pianeta, ci rifiutiamo ampiamente di parlare dell'argomento. La crescita sarà verde, sostenibile, sostenibile, ma ci sarà, è ovvio...
Pensare alla diminuzione è ipotizzare che no, questa crescita non è eterna, e inoltre che non è più auspicabile nel contesto attuale.

È quanto afferma Timothée Parrique, dottore in economia, autore di una tesi sul tema (L'economia politica della decrescita, 2019).
Timothée è anche l'autore di “Decoupling debunked - Evidence and arguments against green growth”, un rapporto sulla crescita verde pubblicato dall'European Environmental Bureau (EEB) nel 2019. Insegna all'Università di Uppsala in Svezia e all'Università Autonoma di Barcellona, ​​e sta attualmente scrivendo un libro per Flammarion sul tema della decrescita.

Di cosa stiamo parlando ?


03:00 - Corso di Timothée Parrique. Perché la diminuzione?
06:00 - Come definire la crescita economica? Come misurare la crescita economica?
10:00 -Meccanismi di crescita economica. Ruolo dell'energia e del debito nella crescita? Ruolo del lavoro e dell'innovazione?
16:00 - Ruolo dell'energia nella crescita?
20:00 - Ruolo del debito nella crescita?
24:00 - Idea di progresso. Rapporto tra progresso e crescita.
28:00 - Cosa c'è di discutibile, discutibile nel discorso sulla crescita? Le promesse di crescita sono realistiche?
35:00- Empiricamente, abbiamo l'impressione che la crescita economica sia qualcosa di concretamente positivo. Come comprendere l'apparente correlazione tra crescita e tenore di vita, progresso della popolazione, sviluppo, potere di una nazione.
40:00 - Mito della crescita eterna.
49:00 - Specificità del XX secolo.
56:00 - Decrescita: di cosa stiamo parlando?
01:01 - Ricezione della parola "decrescita". Declino e recessione. Perché parlare di "decrescita"? Quello che serve nel progetto "decrescita".
01:06- La decrescita è una necessità? Perché questo argomento è così polarizzato?
01:09:00 - Come sarebbe la pianificazione del decadimento?
01:17:10 - Come farlo? Il progetto di decrescita è realistico? Realisticamente accettabile?

Intervista registrata il 4 maggio 2021
2 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa

dede2002
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1019
iscrizione: 10/10/13, 16:30
Località: campagna di Ginevra
x 146

Re: La decrescita




da dede2002 » 10/07/21, 13:21

C'è una parola in inglese che potrebbe sedurre le persone, è "rallentamento"...

In un certo senso, prima di poter rallentare dovresti smettere di accelerare!
1 x
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: La decrescita




da humus » 11/07/21, 07:57

In molto più vivo, c'è questo video sull'argomento:
0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa
humus
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 526
iscrizione: 20/12/20, 09:55
x 257

Re: La decrescita




da humus » 11/07/21, 09:14

dede2002 ha scritto:C'è una parola in inglese che potrebbe sedurre le persone, è "rallentamento"...

In un certo senso, prima di poter rallentare dovresti smettere di accelerare!


In francese darebbe "Rallenta".
Una nuova tendenza, al rallentatore? : Wink:
0 x
Il vivere è lo stato più evoluto della materia. H. Reeves
Siamo la media delle 5 persone che incontriamo di più, attenzione ai nostri associati su forum. : Wink:
:freccia: ABC2019 ignorato per aver insultato la mente perversa
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 10096
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1311

Re: La decrescita




da Ahmed » 11/07/21, 10:57

C'è qualcosa di concettualmente inquietante nell'idea di decrescita. Certo, si può pensare che alcuni svantaggi si ridurrebbero, ma il quadro funzionale ne risentirebbe gravemente, con altri svantaggi che sono proprio nascosti da questa dinamica negativa. Solo un ragionamento "fuori quadro" mi sembra pertinente, altrimenti equivale a mettere un getto più piccolo sul carburatore di un motore non progettato per funzionare in questo modo. Da un lato potrebbe scontentare tutti, dall'altro il rischio è quello di promuovere un modello di gestione della crisi in modalità "stringa la cinghia"...
ho dato un'occhiata al sproloqui de Timothée Parrique e, in effetti, è un mix gustoso e innocuo, di quelli che di solito fanno colpo sui media. Si interroga persino sul motivo della necessità di crescita! ...e precisa che decremento non è sinonimo di recessione, ma di "un'altra" economia.
0 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 62177
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 3417

Re: La decrescita




da Christophe » 11/07/21, 12:37

Per un vero decremento, lascia che la "natura" * faccia il suo, piuttosto che sperare di imporre qualcosa di innaturale all'uomo **!

*parlo ovviamente del covid... i "" sono importanti
**almeno per la maggior parte ma soprattutto per l'intera classe dirigente umana
0 x
Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6310
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 1688

Re: Decrescita di Timothée Parrique




da GuyGadeboisTheBack » 11/07/21, 12:48

Cominciamo già a smetterla di sprecare tutto ciò che per nulla sciupiamo (energia, cibo, acqua, beni di consumo non durevoli, imballaggi non riparabili, inutili ecc...), risparmiamo con mezzi virtuosi (coibentazioni, costruzioni passive e/o o attivi, riciclaggio, istruzioni, cortocircuiti, limitazione della potenza del veicolo, produzione di motori veramente economici, ecc.), le cose andranno già meglio.
0 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Exnihiloest, alias Blédina)
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 62177
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 3417

Re: Decrescita di Timothée Parrique




da Christophe » 11/07/21, 13:23

Non ci pensi ragazzo! Non più rovinare è già una diminuzione mio caro ragazzo !!

Dobbiamo distruggere, dobbiamo depredare, dobbiamo rovinare per gonfiare il sacrosanto PIL!!

Un incidente stradale fa bene al PIL
L'auto in fiamme fa bene al PIL
Un disastro naturale fa bene al PIL

La miseria umana che ne deriva? Chi se ne frega, fa bene al PIL

fare il suo orto, non fa bene al PIL
Fai da te grondaia, non fa bene al PIL
Abbassare la bolletta del riscaldamento non fa bene al PIL

La conseguente felicità umana? Chi se ne frega, non fa bene al PIL

Mi dispiace ma F**ck You GDP sh*t!!

E tutti, comprese le diminuzioni, si riferiscono ancora al PIL !?! Band of deb ... les ... È qui che dovremmo iniziare! RAB DEL PIL !! Ci sono altri indicatori molto più umani e non si tratta di diminuire è una questione di felice sobrietà!


https://www.econologie.com/pib-developp ... on-menage/

economia-finanza / PIL di crescita e-ecologia-perché-ca-blocchi-t4046.html

consumo-sostenibile / indicatore-di-benessere-sociale-e-personale-in-europa-t7186.html


Scusa se ho rancore contro decrescente dopo l'affare della setta mentre i settari, sono proprio loro! I professori universitari ecologici pagavano 10 volte di più della maggior parte delle persone all'ora!

La maggior parte di voi non ha visto questa vecchia attività, ma ne vale la pena...
0 x
Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 6310
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 1688

Re: Decrescita di Timothée Parrique




da GuyGadeboisTheBack » 11/07/21, 13:30

Christophe ha scritto:Un incidente stradale fa bene al PIL
L'auto in fiamme fa bene al PIL
Un disastro naturale fa bene al PIL

Bof... È il flusso verso l'alto (Ahmed, se ci leggi...) che arricchisce il settore privato ed è il pubblico che ripaga. Il costo sociale, si chiama. Pagare tasse, tasse, arricchire i grandi per avere il diritto di consumare oltre con le briciole, ne sono pieno...
0 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Exnihiloest, alias Blédina)
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 62177
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 3417

Re: Decrescita di Timothée Parrique




da Christophe » 11/07/21, 13:37

Quindi siamo d'accordo... giusto?

ho completato la mia risposta...
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Economia e delle Finanze, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologici"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 15