Economia e finanza, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologicieconology ricerca

Economia attuale e sviluppo sostenibile compatibile? La crescita del PIL (a tutti i costi), lo sviluppo economico, l'inflazione ... Come concillier l'economia attuale con l'ambiente e lo sviluppo sostenibile.
operrin
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 11
iscrizione: 30/10/05, 16:20

Messaggio non luda operrin » 30/12/05, 12:24

Buongiorno,

Ti ricordo che il mio problema su questo argomento è "l'econologia è limitata all'uso di energie rinnovabili"

Ho fatto alcune ricerche sulle energie rinnovabili e mi sono reso conto che tutti hanno il sostegno dello stato, vale a dire che gli individui o le aziende ricevono sussidi se usano le energie rinnovabili.

Mi hai detto che l'econologia proibisce l'uso di energie rinnovabili, che non richiedono aiuti di stato ... quindi mi chiedo quali sono queste energie rinnovabili? o allora, qual è la posizione esatta dell'econologia rispetto alle energie rinnovabili? Come collegare queste 2 nozioni? È chiaro che l'econologia favorisce l'uso di energie rinnovabili, ma come dimostrare che non si limita a questo (rispondi no al mio problema ...) ??

Grazie per il vostro aiuto!

e buon anno nuovo!
Oliva
0 x

operrin
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 11
iscrizione: 30/10/05, 16:20

Messaggio non luda operrin » 30/12/05, 14:54

bentornato,

Vorrei anche sapere la tua opinione su questo:


il petrolio controlla l'economia e l'attività umana nel suo insieme

come ci siamo arrivati?

pkoi stavamo lottando per staccarci da esso?

e soprattutto i rischi di tale dipendenza?

Grazie ancora!

e Felice Anno Nuovo
Oliva
0 x
operrin
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 11
iscrizione: 30/10/05, 16:20

Messaggio non luda operrin » 09/01/06, 22:42

Buongiorno,

Ti ricordo gli ultimi 2 post che ho pubblicato all'inizio delle vacanze! Spero di avere la tua opinione come econologi!

Grazie in anticipo, conto su di te!

Oliva
0 x
Rulian
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 686
iscrizione: 02/02/04, 19:46
Località: Caen

Messaggio non luda Rulian » 10/01/06, 09:08

Non ho tempo di rispondere alle tue nuove domande (sono al lavoro) ma d'altra parte dove sei nel tuo lavoro. Il contenuto del tuo documento mi interessa (e non solo io).
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 52913
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1307

Messaggio non luda Christophe » 10/01/06, 10:00

Beh, è ​​ancora un bug che deve essere digitato ... Spero che almeno avremo un rapporto trasmesso sul sito ...

operrin ha scritto:... quindi mi chiedo cosa sono queste RES?


Riassumendo: queste sono tutte RES non sovraccaricate!
Con questo intendo energia rinnovabile il cui prezzo non è calcolato in base al prezzo dell'energia fossile / energia fornita / durata della vita, come accade troppo spesso.
Vuoi un esempio completo, suppongo? Il mio ex capo aveva acquistato per la sua scatola un kit da 3 m² di pannello solare per 1500 € incluso pallone. Ok, era materiale turco, quindi probabilmente un po 'meno di buona qualità rispetto a quello europeo (e ancora nulla è certo) ... ma dobbiamo confrontare questo prezzo con i 7000 a 10 € del kit SOSTENUTO da ADEME da esempio.


operrin ha scritto: Qual è la posizione esatta dell'econologia rispetto alle energie rinnovabili? Come collegare queste 2 nozioni? È chiaro che l'econologia favorisce l'uso di energie rinnovabili, ma come posso dimostrare che non si limita a questo (rispondi no al mio problema ...)?


Difendo le energie rinnovabili ma non solo ... pkoi? Semplicemente perché i loro impatti sono e saranno (molto?) Limitati ... vale a dire che non saranno sufficienti a cambiare l'attuale situazione di dipendenza dai fossili .... consentiranno di risparmiare un po 'di carbonio. è tutto. E che senso ha sviluppare in modo massiccio le energie rinnovabili se un altro paese vicino o distante non intraprende alcuna azione per limitarne le emissioni? L'ecosfera terrestre è senza dubbio l'unico vero patrimonio comune dell'umanità ... alcuni potrebbero fare sforzi mentre altri continuano a disprezzare questo patrimonio?

Soprattutto perché questi sforzi gravano sulla competitività! In questo senso l'econologia sarebbe per un'imposta forte (calcolata al massimo) su tutti i prodotti importati da paesi tranne kyoto verso paesi kyoto!

Quindi l'econologia non si limita alla difesa di energie rinnovabili redditizie ma anche a soluzioni organizzative (vedi tasse) che potrebbero ridurre da un lato la nostra dipendenza da energie non rinnovabili e dall'altro i nostri impatti sull'ambiente. ..
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 52913
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1307

Messaggio non luda Christophe » 10/01/06, 10:10

operrin ha scritto:bentornato,

Vorrei anche sapere la tua opinione su questo:

il petrolio controlla l'economia e l'attività umana nel suo insieme

come ci siamo arrivati?

pkoi stavamo lottando per staccarci da esso?

e soprattutto i rischi di tale dipendenza?



Dimmi ... per chi lavori? Sembra spionaggio a 1/2: p ... in ogni caso noto che non hai letto il sito poiché alcune risposte sono incluse nelle sue pagine ... Vorrei che tu usassi le mie parole in citando il mio nome proprio.

Come ci siamo arrivati?

Direi ... per pigrizia ... per semplicità ... per opportunismo ... e naturalmente per evoluzione tecnologica (essere in grado di estrarre il petrolio meccanicamente grazie alla nuova tecnologia della prima rivoluzione industriale)

Il petrolio è stato in gran parte abbondante e relativamente economico per 100 anni ... Quindi Pkoi sta cercando di salvarlo? Al contrario ... il fatto di una tassazione rapida da parte di tutti i governi ha portato un'imposta significativa nelle loro casse .... Credo che il TIC / TIPP sia semplicemente l'equivalente del centesimo del tempo (imposta sul sale, prodotto obbligatorio per conservare gli alimenti) ...

pkoi stavamo lottando per staccarci da esso?

Poiché la manna finanziaria dietro questo prodotto è immensa, conosci un sacco di industria che guadagna margini del 2000%? Tuttavia, questo è il caso del petrolio saudita, il cui prezzo di costo è di $ 2-4 al barile.
Leggi questa pagina se non sei convinto: https://www.econologie.com/le-vrai-prix- ... s-479.html

e soprattutto i rischi di tale dipendenza?

Guarda TF1 :) Più seriamente: usa il minimo pensiero del diavolo! Sei un futuro ingegnere mi sembra ... Aiuta a pensare sì ... mastica il lavoro no!
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Pubblica un articolo su Econology e Google News


Di nuovo a "Economia e delle Finanze, la sostenibilità, la crescita, il PIL, i sistemi fiscali ecologici"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 3