Chinoiserie à vent (turbina eolica cinese) - miglioramento del suo controller

Hi-tech apparecchiature elettroniche e computer e di Internet. Migliore utilizzo di energia elettrica, aiutare con il lavoro e le specifiche, selezione delle apparecchiature. Presentazioni infissi e piani. Onde e inquinamento elettromagnetico.
qualunque cosa
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 7
iscrizione: 17/01/21, 13:52
x 2

Chinoiserie à vent (turbina eolica cinese) - miglioramento del suo controller




da qualunque cosa » 29/09/21, 11:40

Buongiorno,

Innanzitutto perdonatemi se l'argomento non sembra essere nella sezione giusta (che un moderatore non esita a spostare l'argomento).
Avendo più a che fare con l'elettronica.

Recentemente mi è stata data l'opportunità di trovare una turbina eolica cinese da 96 volt.
Mi ci è voluto un po' per capire come funziona il suo controller.

Per informazioni si tratta di questo dispositivo lì:

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Prendo le immagini da questo post: energie-rinnovabili / studio-di-fattibilità-a-casa-di-una-turbina-eolica-da-2kw-t14373-160.html

La funzione è a dir poco basilare, funziona ma trovo che il distacco del carico nell'upload sia ancora ôlé-ôlé!
Abbiamo infatti un alimentatore di tipo stabilizzato per alimentare il circuito che è regolabile. Era a 14 volt che lo abbasso a meno di 12 volt per collegare successivamente un arduino.

Da un lato la misura di ciò che esce passa attraverso un circuito integrato quindi tutto sembra essere gestito da 4 transistor e... relè 12v/250v che aprono o chiudono due grossi relè statici a capannone. Solo qui trovo questo montaggio alquanto disgustoso per non parlare del rumore generato dai 3 relè relè blu anche se il generatore funziona chiaramente con un mppt che con un pwm.

Ho anche lo stesso problema che sembra comune su questo controller è il led "inversione di polarità della batteria" che si accende quando tutto è collegato correttamente.

Il controller rilascia qualsiasi cosa oltre i 110 volt nella resistenza di scarica. Ho per il momento montato due condensatori in parallelo da 520µf per 200v in modo da smussare quanto esce.
L'obiettivo sarebbe cambiare il circuito, fare qualcosa di meglio con i transistor, ma non ho abbastanza conoscenza di dove questo post sia una sorta di richiesta di aiuto per fare un montaggio con perché no un arduino.

Il risultato che voglio ottenere sarebbe quello di poter alzare la tensione di distacco del carico a circa 140v e se possibile perchè no la possibilità di mettere a punto la regolazione. Il controller così com'è o quasi nelle foto è attualmente collegato a un caricatore mppt.
Con il tempo calmo devo fotografare il circuito così com'è.

Non ho particolari conoscenze di elettronica Newbe come si dice ma con un linguaggio semplice deve essere possibile per me colmare questa lacuna.

Non vedo l'ora di leggerti!
2 x

Di nuovo a "Energia elettrica, elettronica e IT Hi-Tech, Internet, fai da te, l'illuminazione, i materiali, e la nuova"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 18