asta in alluminio o ottone

Iniezione d'acqua nei motori termici e il famoso "motore pantone". Informazioni generali. Ritagli di stampa e video. Comprensione e spiegazioni scientifiche dell'iniezione d'acqua nei motori: idee per assemblaggi, studi, analisi fisico-chimiche.
fclergue
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 19/10/05, 11:33

da fclergue » 20/10/05, 11:19

Andre ha scritto:Per avere più nichel dovrai provare inconel 72% nichel
o monel. Ma non sono convinto di una differenza evidente con
queste aste alleate, l'unica che non ho trovato famosa in un uso
full panton è una bacchetta di rame di rame puro! / 2 pollici.

Dopo diverse osservazioni, sembra che il rame degrada e che ciò abbia la conseguenza di soffocare il motore.
Per questo motivo, consiglio di evitare tubi di rame (il danno è comunque molto pratico) per i circuiti del reattore.
Puoi reagire, vorrei sapere se possiamo dare per scontata questa ipotesi.
grazie
François
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57013
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1926

da Christophe » 20/10/05, 11:53

Non so cosa non si senta degassare ma comunque usare il rame per l'interno del reattore non è davvero possibile dato il T ° raggiunto. (700 ° C se post combustione nel circuito di scarico)

Puoi dire di più sulla tua esperienza?

In ogni caso, è stato dimostrato che l'uso del rame non migliora il funzionamento.
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
fclergue
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 19/10/05, 11:33

da fclergue » 21/10/05, 10:09

Questa estate con un amico abbiamo dedotto questo:
l'assemblaggio è stato posizionato su un generatore GO, 1 gorgogliatore. La parte in questione si trova tra l'uscita del reattore e l'ingresso del motore (circa 150 mm di tubo).
Cambiando il tubo per comodità di connessione, ci siamo resi conto che il motore funzionava meglio, chiamato meno.

Ci chiedevamo se una possibile perdita da questa parte avrebbe causato lo stesso effetto. Non ne abbiamo trovato nessuno.

Ammetto che la conclusione è stata fatta rapidamente, ipotesi da affrontare

François
0 x
rpsantina
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 160
iscrizione: 17/12/04, 16:11
Località: 81 - Sud Tarn

da rpsantina » 21/10/05, 10:55

hi,

Gli esperimenti di André mostrano che il gas che esce dal reattore deve raffreddarsi il meno possibile.

non è possibile che il rame (ottimo conduttore termico) offra prestazioni inferiori rispetto alla ghisa, ad esempio?

Per controllarlo, basta isolare il tubo di rame (sì, lo so che è facile da dire :P ) e validarlo: rolleyes:

@+
0 x
RPS (Dpt Tarn Sud 81)
i-Solo chi non fa nulla non sbagliano mai
ii-Tutto è possibile fino a quando un po 'di tempo è trascorso lì
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57013
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1926

da Christophe » 21/10/05, 14:53

Quindi prova a piegare un tubo di ghisa ...
Il rame viene trattenuto principalmente perché è facilmente "lavorabile"

Non so se ciò abbia un'influenza sull'operazione.

Per fclergue: con cosa hai sostituito il rame?
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News

fclergue
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 6
iscrizione: 19/10/05, 11:33

da fclergue » 21/10/05, 16:53

Riempiendo con due T e un tubo.
Abbiamo anche pensato ad un cavo doccia ma sembrava troppo piccolo
Ovviamente non semplifica le cose, sono d'accordo che il rame sia utile
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 21/10/05, 19:40

Ciao fclergue,

Tubo del reattore di rame, mai provato, sembra un po 'tangente con il calore, specialmente su un motore a benzina. Asta di rame Ho detto che la temperatura dell'asta non è alta come quella del rame che la sostiene, ma è il meno efficace dei pochi metalli testati. L'ottone che non ho provato, il duralluminio c, è buono come l'acciaio e se si erode facilmente l'ossidazione rapida, quando la durata non lo so, prova solo poche ore.
Per il tubo di uscita del reattore, è spesso un tubo di rame rosso, disponibile in commercio, i materiali testati, è un tubo di acciaio con T in ghisa.
tubo in acciaio inossidabile, neoprene flessibile (condotto idraulico sebbene a lungo termine non risieda in un pantalone caldo al 100%).
Non è tanto il materiale del condotto di uscita che influisce sul camminare, quanto piuttosto la sezione, la lunghezza, così come i gomiti, tutti i miei condotti sono realizzati in rame, il più corto possibile senza piega diretta, il condotto è coperto di una guaina di isolamento termico in silicone rosso. su questo condotto ho saldato una termocoppia di tipo K, è il mio riferimento per controllare il reattore. Dopo una certa quantità di gas, nel caso del motore a benzina, il tubo di rame diventa nero all'interno e il verderame nei collegamenti con il collettore di aspirazione (probabilmente a causa della natura dei diversi metalli, alluminio e rame o condanna a spese?)
ma sono dettagli senza grande importanza.
Il tubo di ingresso nel reattore non dovrebbe nemmeno esistere, il reattore dovrebbe sparare direttamente nel gorgogliatore o mettere il gorgogliatore molto vicino e creare una camera o un grande condotto che alimenta il reattore,
il vapore non dovrebbe subire questa compressione o rotolare in un tubo troppo piccolo prima di arrivare nel reattore, quindi per quanto possibile evitare un lungo tubo del reattore gorgogliante,
Andre
0 x
jonsmit
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 13
iscrizione: 18/10/05, 14:26
Località: Regione parigina

da jonsmit » 06/11/05, 20:57

ciao, cosa ci vorrebbe come un (i) reattore (i) per una pattuglia del 3.3 con motore diesel 1988td che consuma una miscela di olio GO + o anche oli al 100% in futuro. grazie.
0 x
tutto con olio al vento al sole alle punte zoiseaux se c'è di meglio va tutto bene


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna a "Iniezione d'acqua nei motori termici: informazioni e spiegazioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 13