Video sull'energia libera

Innovazioni, idee o brevetti per lo sviluppo sostenibile. Diminuzione del consumo energetico, riduzione dell'inquinamento, miglioramento dei rendimenti o dei processi ... Miti o realtà sulle invenzioni del passato o del futuro: le invenzioni di Tesla, Newman, Perendev, Galey, Bearden, la fusione fredda ...
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57113
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1947

Video sull'energia libera

da Christophe » 03/09/05, 16:04

Ho finalmente finito di scaricare questo video ... ed è effettivamente lo stesso che avevo (ma in francese) e ho alcuni estratti sul sito.

https://www.econologie.com/energie-libre/
Dernière édition par Christophe il 14 / 08 / 06, 13: 39, 3 modificato una volta.
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News

Avatar de l'utilisateur
Cuicui
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3547
iscrizione: 26/04/05, 10:14
x 3

da Cuicui » 04/09/05, 14:13

Vedrò i video, che stanno uscendo dall'argomento "Mechanical MP", e sicuramente avranno più futuro ...
Per tornare al meccanismo, se ci fosse una fonte esterna di energia, non saremmo più nella logica di un parlamentare meccanico. Ciò che dovrebbe spostare la banda è la maggiore spinta di Archimede su un lato rispetto all'altro, la presenza di aria che aumenta il volume del fluido spostato e crea una spinta verso l'alto equivalente al peso di questo liquido, come tutti sanno.
Se ci assicurassimo che gli elementi sul lato discendente fossero più pesanti dell'acqua e quelli sul lato ascendente più leggero, cosa impedirebbe alla banda di girare regolarmente (a parte, ovviamente, il legge sul risparmio energetico)?
Prima di armeggiare un modello, vorrei sapere se altri, a tua conoscenza, hanno provato questa cosa Se sì, non ne vale la pena che mi stanco ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57113
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1947

da Christophe » 04/09/05, 15:03

Un consiglio: non stancarti ...:) ... mp con la meccanica "classica" non ha alcuna possibilità di produrre 1 solo Joule ... tranne l'errore di misura ...
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Mikhail
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 107
iscrizione: 21/01/05, 11:55
Località: 38

da Mikhail » 05/09/05, 18:53

Cuicui ha scritto:Se ci assicurassimo che gli elementi sul lato discendente fossero più pesanti dell'acqua e quelli sul lato ascendente più leggero, cosa impedirebbe alla banda di girare regolarmente (a parte, ovviamente, il legge sul risparmio energetico)?

Nulla avrebbe impedito alla band di girare, nemmeno la "legge" della conservazione.
È molto semplice:
- È dimostrato che una massa produce la stessa quantità di energia verso il basso, che consuma verso l'alto, indipendentemente dal percorso dell'impronta. Il bilancio energetico = 0.
- Questa massa nel passaggio varia i volumi dei galleggianti. E il diverso volume dei galleggianti fa sì che Archimede si spinga in modo diverso dal lato sinistro e destro dei motori. Dove - 01 11357 funzionamento del motore.
Tutto qui.
0 x
SM
ab.c4
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 1
iscrizione: 28/08/05, 13:18

da ab.c4 » 06/09/05, 16:13

Bene, è vero per il video che non avevo visto che era già stato proposto sul

sito. È anche vero che su mininova quando facciamo una ricerca

con "energia" o "energia" restituisce cose interessanti.

Ad esempio, mi sono imbattuto in alcuni estratti del brevetto di Mayers.

È bello vedere se sono completi ... e prevede di hackerare

una serie di elementi nel contesto di energie alternative,

come manuale per realizzare il proprio collettore solare.

Buona resta da vedere ...
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57113
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1947

da Christophe » 06/09/05, 16:28

Sono stato molto interessato a Meyer per un po '... E onestamente devo dirti che ci sono troppe incognite ... Soprattutto il livello dei materiali utilizzati (mentre tutti si concentrano sulla frequenza ... ).

Questi documenti sono da sapere ma non so se siano davvero sfruttabili ...

ps: ho bloccato e modificato il titolo di questo argomento.
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Yahi
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 115
iscrizione: 06/04/05, 19:48
Località: vicino a Nantes (44)

da Yahi » 08/09/05, 13:51

È chiaro che la radiolisi e l'elettrolisi pulsata sono complicate da implementare, difficili da riprodurre o che richiedono un grande apporto di energia per produrre poco.
Su peer to peer, ci sono molti altri video nozioni tesla, meyer e archivi dimenticati che consentono una migliore comprensione delle tecniche.
Sembra che la tecnica della termolisi al plasma seguita dall'estinzione sia un po 'più facile da usare e quindi più accessibile, ma pochi lavori affrontano direttamente questo processo.

Yahi
0 x
Quando avremo il diritto di smettere di usare l'olio?
oggetto libero!
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57113
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1947

da Christophe » 08/09/05, 14:01

Qui mi fa pensare di avere gli archivi dell'FBI su Tesla (diverse centinaia di pagine) ma non so se è legale distribuirli sul sito ... Cosa ne pensi?
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Yahi
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 115
iscrizione: 06/04/05, 19:48
Località: vicino a Nantes (44)

da Yahi » 08/09/05, 19:46

yeah! è un po 'come me con i pochi siti mirror che ho sotto il gomito e sono scomparsi dalla rete!
è certo che esiste un pb di copyright, ma anche libero accesso alle informazioni.
al fine di limitare gli abusi, è preferibile limitare l'accesso alle sue informazioni. soprattutto su un sito importante come il tuo! Sarebbe un peccato se si chiudesse a causa di alcuni dati la cui riservatezza e diritti non sono garantiti privi di diffusione.
Ptre è possibile avere un sito parallelo con accesso riservato solo a coloro che ti sollecitano o ftp o peer to peer (area senza diritto della rete).
in ogni caso, le informazioni archiviate sul tuo computer mi interessano.
Sono sicuro che molti di noi hanno archivi che possono interessarci reciprocamente.
ad esempio, il sito di ricerca rex è 170 Mo e ora tutte le informazioni in esso contenute non sono più online (13 $ per posta). cf. consumare meno-auto / ac-elettrolisi-t810.html

Ho già avuto la tendenza a registrare tutte le pagine informative che mi interessano, ma penso che dovrà diventare un obbligo in modo che le informazioni non vadano perse. (perché molti dei temi che stavo cercando su Google non mi danno più le conseguenze attese!)
Per tutti gli utenti di Internet, a partire dalla prima visita, diventano necessari i siti corrispondenti alla sua passione.

Il software WinTrack Win (esempio) semplifica il ripristino di un sito per averlo sul computer. Sfortunatamente, non lo faccio abbastanza spesso, o un po 'in ritardo (quando mi rendo conto che ci sono pagine mancanti!) Vedi il sito di jean pierre petit o padrona molte cose che non credo, ci sono informazioni da sapere ma alcune pagine sono state cancellate) Non ricordo nemmeno i link morti di google!

troppo sito censura se stesso o viene pagato mentre prima era gratuito. è un peccato.

In breve, nessun rischio inutile, nessun accesso diretto ma una proposta di accesso personalizzato sembra un buon compromesso.

Yahi
0 x
Quando avremo il diritto di smettere di usare l'olio?

oggetto libero!
Avatar de l'utilisateur
Misterloxo
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 480
iscrizione: 10/02/03, 15:28
x 1

da Misterloxo » 08/09/05, 21:31

È vero che dobbiamo aspirare ai siti che ci interessano, se possibile.
0 x
Imparare la disobbedienza è un processo lungo. Ci vuole una vita per raggiungere la perfezione. "Maurice Rajsfus
Pensare è dire di no. "Alain, filosofo


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Torna a "Innovazioni, invenzioni, brevetti e idee per lo sviluppo sostenibile"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Majestic-12 [Bot] e gli ospiti 10