Mercedes 300TD sperimentazione pantone

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 09/07/06, 23:19

Ma lei è o il terzo terminale :?:
Immagine
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 09/07/06, 23:25

Perdonate non è dello stesso tipo: segnale di uscita sinusoidale (la frequenza data è proporzionale alla quantità per unità di tempo). Quindi è un generatore di tensione (?) Frequenza variabile, non l'ho preso per questo! Volevo impulsi per il misuratore di bici ...
Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 10/07/06, 09:51

Ah va bene
Ma in questo caso non ha fornito quasi nulla perché non riesco a misurare la tensione soffiando dentro.
A meno che non funzioni solo con liquidi.
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 10/07/06, 10:27

Forse ha bisogno anche di una fonte esterna? Ci deve essere un piccolo avviso con la connessione come con l'altro che avevo ordinato?
Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 10/07/06, 14:15

Ciao Michel
Dimentica quello che ti ho detto.
IO SONO UNO : Arrowd:


Immagine

Il demimetro Conrad fornisce millivolt alternati dell'ordine di 0,2VAC maxi, ma il mio multimetro passa automaticamente in VDC quando c'è meno di 1V. Quindi è stato sufficiente impostarlo manualmente in VAC per leggere qualcosa.


Infine, la tensione è in realtà molto bassa ma facilmente leggibile.
0,008V rallenta e motore 0,089V a pieno carico.
A 120km / h stabilizzato ho 0,040V. È a questa velocità che farei i test sulla strada del reattore.
Mantengo facilmente questa velocità molto stabile e anche la tensione è molto stabile.
Spero che il reattore consenta di rilasciare il pedale alla stessa velocità perché è solo in questo modo che varia il flusso di benzina. Ho provato ad accendere il riscaldamento con i finestrini aperti, il fascio anabbagliante e l'autoradio. Non cambia il flusso.
Eppure dovrebbe consumare di più un po 'di più.

Il debimetro Renault è una merda.
Impossibile disegnare qualcosa di sfruttabile.
Oppure ho ancora fatto un asino più grande di me. : Lol: HIII .... HAANN !!!
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 10/07/06, 17:46

Fai attenzione se capisco che è una frequenza variabile a seconda del flusso, quindi devi mettere il tuo frequenzimetro multimetro. Anche la tensione deve variare leggermente ma non è il valore di lettura del flusso. È una specie di mini-alternatore la cui frequenza varia proporzionalmente al flusso.
"la frequenza data è proporzionale alla quantità per unità di tempo."
Buona fortuna per le tue misurazioni e attenzione durante la guida con gli occhi sul multimetro!
Michel
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 10/07/06, 18:34

Ciao Pit
Smetti di misurare la tensione, non vuole dirlo! è passato molto tempo da quando tutti i sistemi misurano mediante impulsi.
Esiste una sorgente di tensione per pilotare un vecchio modulo magnetico o un cavo (come nei topi per computer) che conta gli impulsi e viene confrontato, con il km o con il tempo, che fornisce una misurazione a 100km o al, tempo,
Le misure di iniezione misurano il tempo di apertura degli iniettori, effettuano un calcolo simile. (quindi la durata degli impulsi ON)
Nel tuo caso non vedo l'utilità del ritorno su un gruppo carburatore?

Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 10/07/06, 21:20

salut
Grazie per il tuo consiglio perché ero di nuovo nella direzione sbagliata.
Ho creato tabelle che mi danno tensioni in base alla velocità del veicolo e al flusso in base alla tensione.
In effetti mi ritrovo con debiti totalmente stravaganti, mi chiedevo solo dove fosse l'errore. 130L / H per un R5 a 160km / H è molto : Lol:
Il problema è che il mio metrix non è eccezionale nel frequenzimetro. Ho provato che non fa nulla di buono.
La frequenza è pazza e totalmente instabile. Non riesco a leggere nulla. Nonostante la tensione che ottengo in VAC è molto stabile e leggibile. Ho ripetuto il test più volte, a 120km / h stabile ottengo 0,040V stabile.
Guarda i miei quadri è ancora un lavoro : Cheesy:
Tabelle Excel

Il ritorno è stato per il debimetro Renault sotto. Ingresso a sinistra, uscita a destra e ritorno a sinistra (sorta di overflow).
Immagine
0 x
nialabert
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 257
iscrizione: 02/06/05, 22:32
Località: Ginevra

da nialabert » 10/07/06, 23:41

Ciao
fare attenzione al misuratore di portata conrade. Il nostro non ha sopportato lo shock. Apparentemente il flusso è troppo grande per questi piccoli dispositivi. I cuscinetti sono di plastica su plastica. All'avvio, un'auto consuma molto.
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 27/07/06, 10:05

Ciao
Torna a 300TD Ho smontato tutto ieri sera. Il turbo è lato aspirazione HS il dado all'estremità dell'asse ha allentato e lavorato la turbina! Non mi sembra surriscaldare il lato di scarico o la mancanza di olio. Pertanto non vedo una relazione diretta tra questo incidente e la posa del doping dell'acqua (la restrizione che ostacola l'estrazione dei gas di scarico).
Spero di non avere più grossi problemi dello stesso stile e di non aver danneggiato la culatta nuova !!
Esito a riprendere l'assemblaggio e mettere un singolo reattore invece dell'attuale 3 per migliorare il flusso di scarico con un singolo tubo invece del mio reattore a scatola rettangolare.
Immagini del turbo:

Immagine
Immagine

Michel
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 8