Mercedes 300TD sperimentazione pantone

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 07/08/06, 07:37

Ciao André
L'ho fatto quando ho messo una valvola a farfalla, quando era chiusa (piccola molla di ritorno) tutto è passato attraverso i reattori ma con 3 reattori il motore è stato smorzato: da 80 a 90 km / h al massimo.
La valvola a farfalla è buona per misurare il vuoto nel reattore, ma richiede un assemblaggio con un servomotore ecc. Non ho ancora tempo per provare questo.
Michel
0 x

Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 24/08/06, 03:14

Ciao Michel
Come siamo sulla 300D tua e mia (Panzer)
da qualche tempo sto sperimentando l'olio di patate, sono progressivamente passato dal 30% al 50% e ora avrei dovuto calcolare un contenitore da 100 litri di olio di colza di frittelle. 5 litri di diesel,
Dopo diversi test il panton non reagisce più allo stesso modo del diesel, per sentire l'effetto di cui ho bisogno per aggiungere più acqua, sono ancora nella fase di conoscere la giusta quantità di acqua
Di recente ho avuto difficoltà con il contatore totale, che è rimasto bloccato e ricominciato (ho scoperto di aver perso un po ')
è il contatore giornaliero che si blocca, quindi incrocio questo e uso il rene come totalizzatore.
Sembra un grosso lavoro smantellare questo contatore, ma dovrò iniziare)

Oggi ho fatto una corsa di prova di 333 km ci sono voluti 23,6 litri di miscela 75% di olio e 25% diesel ci sono voluti 4,35 litri di acqua, velocità di crociera tra 100 e 110 kmh
ciò fornisce 7.08 litri per 100 km e 1,3 litri di acqua.
è meno buono che con il diesel ottengo 6,5 litri e 0,75 litri di acqua, ma con l'olio un eccesso di acqua dà più polso al motore nelle costole, privilegio le prestazioni come l'olio ha ogni settimana in estate ci sono più di 100 litri, deve essere consumato, la conservazione diventa un problema, non è perché è libero che non dovremmo cercare di trovare il punto economico .


Poiché è abbastanza lungo misurare con precisione con una brocca che misura 4 litri di liquido calibrato, ho notato che con l'olio è molto più facile riempire fino all'orlo che non produce schiuma.
Ora che ho eliminato il ritorno testato per oltre 1000 km
questo semplifica notevolmente il montaggio
Sto completando la costruzione di un assieme con una valvola rotativa per poter consumare solo un contenitore di misurazione da 4 litri. Questo mi permetterà di guidare fino a quando questo destinatario non sarà esaurito. Potrei fare un confronto al 100% di diesel o olio con più o meno acqua.

Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 02/09/06, 17:38

Ciao Michel
Dove sei con il tuo turbo in poche parole?
Puoi fornire dettagli sul tuo sistema di iniezione dell'acqua?
È probabile che l'uso dello sfiatatoio sia un problema con la calamina, quindi vorrei studiare diversi sistemi.
Per la mia auto l'uso di vapori d'olio è buono per spingere il vapore acqueo dal reattore all'aspirazione usando i tubi originali dello sfiatatoio. Ma se si ostruisce, non succede nulla. E voler utilizzare un sistema diverso dallo sfiatatoio per aspirare il vapore dal reattore, tutto diventa complicato.
Sicuramente il doping sul motore a benzina con carburante non è semplice.
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 03/09/06, 19:58

Ciao André e Pitmix.
Sono andato in vacanza un po ', quindi nessun armeggiare, nessun turbo da riparare, nessun PC e forum... dovrò ricominciare (oltre alle faccende domestiche!), Purtroppo dovrò andare a lavorare domani.
Per rifare il turbo devo trovare pinze per anelli elastici di buona qualità e di qualità, le mie non sono adatte. È passato un po 'di tempo da quando ho pensato di doverne trovare di migliori.
André.
Interessanti le tue prove con l'olio, non ho osato non complicare le misurazioni, troppe modifiche contemporaneamente e non so più cosa sia di positivo. Vorrei tornare al mio montaggio e fare misurazioni comparative dei consumi con un flussometro. In vacanza ho preso un catalogo per barche ma è proprio il flussometro Navman che avevo visto che mi sembra il più usato e non troppo costoso (155 € un flussometro singolo) per una barca ...
Buona fortuna con l'olio. Ti seguiamo dall'odore quando passi per la città ?! È meglio dell'odore del diesel ...
Pitmix
Cosa vuoi come dettagli dell'iniezione di acqua? Hai visto il mio assemblaggio con l'iniettore che va in un tubo di acciaio inossidabile nello scarico che preriscalda l'aria aspirata e l'acqua iniettata prima di entrare nei reattori in uscita dal turbo.
Per l'uso dello sfiatatoio è necessario vedere se il motore è in buone condizioni (segmentazione in stato, nessun consumo di olio significativo) e non sputa troppo olio che potrebbe causare problemi (olio bruciato, maionese con il acqua!).
Non sono un professionista del motore, ma il sistema non deve creare una sovrapressione nell'involucro, altrimenti le guarnizioni perderanno. Il basamento dovrebbe essere leggermente depresso ...
Buon Pitmix quando passi al diesel? (senza turbo!)
Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 04/09/06, 09:35

Ciao Michel
Per i dettagli relativi alla tua iniezione d'acqua, volevo sapere come fornisci elettricità al tuo iniettore e qual è il tipo di iniettore.
Per il motore, usare lo sfiatatoio non è più fastidioso di così se parliamo solo dello stato della segmentazione e degli scarichi d'olio. Ma ciò che rappresenta un problema per me è la sovrapressione della coppa dell'olio. Non che il mio reattore sia sottodimensionato, ma credo che i tubi di gomma siano troppo allentati. Ieri ho ricollegato direttamente il mio sfiatatoio e ho terminato i problemi di olio. : Cheesy: Ma usando il reattore diventa impossibile se non creo aspirazione.
In qualche modo o uso lo sfiatatoio o torno al mio vecchio sistema con il beccuccio nel collettore di aspirazione.
Nel frattempo ho collegato l'uscita del reattore sopra la valvola a farfalla del carburante e il passaggio che potrebbe passare.
Per la tua idea di montare il motore sulla mia Golf D, lo voglio davvero, ma prima vorrei giungere a una conclusione positiva sulla R5. Ma è vero che prude perché mi dico che mi divertirò più facilmente sul golf. È vero che l'auto sembra accettare il consumo di vapore acqueo meglio della R5.
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 04/09/06, 13:03

Hi Pitmix
L'iniettore è un'auto a benzina Bosch vecchio modello (anni '70) (Mercedes 3,5L Otto cilindri). È un iniettore a bassa resistenza quindi è necessario mettere una resistenza in serie (è la più semplice altrimenti è necessario fare PWM per limitare la corrente e il riscaldamento). L'ordine viene effettuato con un piccolo generatore di slot (NE555) con un potenziometro per regolare la larghezza degli slot, quindi il tempo di apertura dell'iniettore e la quantità di acqua. È un circuito piccolo, semplice ed economico.
Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 04/09/06, 22:56

grazie : Cheesy:
È quindi un iniettore identico a quelli della tua vecchia Mercedes.
Mi hai sicuramente detto quando ci siamo visti ma almeno lì è scritto nero su bianco, quindi più facile da ricordare.
Dovremmo vedere di nuovo uno di questi 4 ma con il lavoro non è facile.
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 04/09/06, 23:36

Non mi preoccupare di vedermi. Ma non ho ancora iniziato il rimontaggio del turbo, mi sono appena trovato una pinza per anelli di sicurezza (con ugelli intercambiabili) di buona qualità, e ancor meno l'assemblaggio con un singolo reattore (ce n'è uno che mi monitora! ) ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 06/09/06, 00:30

Sono per la pace delle famiglie, quindi non preoccuparti se vengo a vederti sarà solo per parlare della mia macchina e delle preoccupazioni che incontro con lo sviluppo del mio sistema : Cheesy: : Cheesy:
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 17/10/06, 22:38

Ciao
Rimontaggio del turbo con le parti migliori del 2! Non sono convinto del bilanciamento. Lo eseguo con aria compressa con un fluido lubrificante (come il diesel) ma il turbo non si ferma mai nello stesso posto nemmeno simulando uno squilibrio con un dado modificato ... Non spenderò il mio la vita e non ho più tempo. Colgo quindi anche l'opportunità di modificare la disposizione sul doping dell'acqua:
1 reattore in azione, gli altri 2 sono temporaneamente bloccati.
Lascio la scatola di acciaio inossidabile come prima, non ho tempo di rifare tutto.
Ho messo un foglio nel tubo di scarico all'uscita del turbo che si flette per inviare i gas di scarico al reattore centrale.
L'asta del reattore viene sostituita è leggermente più lunga di 15 cm (prima di 11 cm) liscia senza punto di saldatura per centraggio, invece è presente un'asta filettata in acciaio inossidabile con rondelle di centraggio (3 contatti a 120 °), un'altra piastra terminale tiene l'asta a distanza. sul lato di ingresso dell'aria umida l'asta è arrotondata, sull'altro lato ha un taglio di 90 °. Un pezzo di acciaio inossidabile arrotolato sul lato di ingresso (verso il basso) funge da molla per impedire all'asta di vibrare nel tubo del reattore. (le estremità dell'asta filettata sono opache per evitare il completo allentamento)
Probabilmente metterò la farfalla che ho creato al posto del venturi per essere in grado di modulare o forzare il vuoto nel reattore il più possibile. Richiederebbe un ordine con un servomotore o una capsula del vuoto.

asta sul lato di ingresso dell'aria umida
Immagine

asta laterale di uscita
Immagine

papillon
Immagine

Michel
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Google [Bot] e gli ospiti 11