Mercedes 300TD sperimentazione pantone

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
nialabert
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 257
iscrizione: 02/06/05, 22:32
Località: Ginevra

da nialabert » 12/04/07, 00:25

MichelM ha scritto:Hi Pitmix
Non mi aspettavo di ottenere ottimi risultati quando l'asta del reattore è nuova e con una valvola a farfalla al posto del venturi (che darò in seguito) che deve dare maggiori perdite di pressione ma che è regolabile fino a quasi avendo tutto risucchiato dal reattore. È vero che fare chilometri solo per i test non è l'ideale ma preferisco assicurarmi prima di partire per 800-1000 km con la famiglia !!
Per le cifre sospettavo che rimanendo a 120 km / h di contatore non avrei avuto molto carico del motore, questa macchina è normalmente in grado di 195 km / h. Inoltre è a priori abbastanza ben regolato e non consuma molto rispetto alle figure originali, quindi è più difficile fare cadute drammatiche. Esempio ho 2 motocicli uno è molto ben regolato dall'inizio e particolarmente sobrio da 4,7 L a 6 L / 100 km, l'altro (stesso motore ma un po 'meno potente e identica iniezione) è stato regolato più ricco d 'origine con filtri catalitici (non molto efficaci a lungo termine) per passare lo standard euro 2 (la moto è in ritardo rispetto all'auto) risultato: da 7 a 8 L. Quindi ho aggiunto un'impostazione per ingannare il computer ad iniezione e ora siamo scesi a 5,7 L (periferico e cittadino) è spettacolare ma in effetti rispetto al primo motore molto ben regolato è molto meno. Vedrò se con l'iniezione di acqua (vapore) riesco ancora a scendere ma diventa più difficile vincere ancora di più ...
Per la Mercedes 300TD turbo penso che sarà difficile abbattere molto, infatti il ​​motore non è abbastanza stressato alle velocità legali in Francia. Con contro un 250TD senza turbo (quello di un amico!) Ad esempio dovrebbe essere meglio ....

Michel



Se ho capito tutto correttamente, la seconda moto consuma di più per inquinare di meno.

E lunga vita agli standard
0 x
***************************
I ricercatori che cercano si trovano, ma i ricercatori hanno trovato che cerca.

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 12/04/07, 00:37

Buona sera Nialabert.
Sì tutto qui! Alla fine deve superare lo standard solo il primo giorno perché dopo con così tanti incombusti e fuliggine nello scarico non sono sicuro che inquina meno ...
Il catalizzatore è buono a condizione che tu abbia una sonda Lambda, altrimenti mi sembra un'illusione. Un po 'come le valvole EGR che non funzionano molto bene per alcuni veicoli.
Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 12/04/07, 08:00

salut
Non capisco a cosa servano i catalizzatori su Diesel poiché non esiste una sonda lambda.
Sulla mia auto ce n'è una ma la recensione tecnica dice che è gestita dal sistema di riscaldamento a candeletta. Non vedo come ??? Su TDI è la calcolatrice che entra in azione.
È solo per rassicurare la popolazione e vendere un pezzo di tubo a 300 euro o pulisce davvero ??
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 12/04/07, 13:16

Hi Pitmix
Per i diesel non so come sia gestito.
Per superare i nuovi standard suppongo che i produttori aggiungano sistemi con il miglior rapporto qualità-prezzo, ma non mi sembrano necessariamente durevoli. Infine, lo standard da superare è il D-Day con un viaggio tipico dopo il resto della vita del veicolo, è necessario rispettare i valori minimi di controllo tecnico che sono meno restrittivi.
Per i motocicli, gli standard di rumore sono molto restrittivi, ad esempio, la misurazione viene effettuata in dinamica con piena accelerazione sulla 2a marcia (e sulla 3a marcia?) Con una velocità iniziale di 50 penso. In breve, i produttori estendono il 2 ° e il cambio finale il più possibile in modo che il motore giri più lentamente e faccia meno rumore, a volte interrompe persino la curva di coppia alle velocità coinvolte e quindi offriamo al cliente il pignone di uscita cambio che è meglio per la guida di tutti i giorni, o anche la piccola modifica (un filo da tagliare) che offre tutte le prestazioni al motore, il pignone di uscita del cambio viene talvolta anche fornito con la nuova moto per sostituirlo immediatamente. Se in seguito viene eseguito un controllo del fonometro, viene eseguito in condizioni fisse che non hanno nulla a che fare con il passaggio dello standard. Trovo che questi standard siano un po 'uno scherzo, sarebbe meglio essere meno restrittivi durante il D-day e controllare la durata e l'affidabilità delle soluzioni implementate durante la vita del veicolo.

Michel
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 12/04/07, 20:18

salut
Sono d'accordo con te.

Per tornare al catalizzatore ho letto che è entrato in azione da 400 ° C sul motore a benzina. Su un Diesel non dovrebbe essere terribile.
Inoltre, senza che la sonda controlli la natura dei gas di scarico, il trattamento di questi non è dinamico (se così posso dire).
Secondo le informazioni che ho sulla tecnologia del motore della mia Golf, esiste un catalizzatore ma nulla per controllare l'iniezione.
L'unica cosa che c'è sono le candelette. Qual è il loro ruolo nel funzionamento del catalizzatore?
L'RTA parla di preriscaldamento e post-riscaldamento.
Una priorità è che le candele rimangono attive un certo tempo dopo aver iniziato a migliorare la combustione.
Inoltre, non capisco come la valvola EGR possa abbassare la temperatura di aspirazione al fine di ridurre il contenuto di NOx.
Potrebbe essere grazie all'umidità naturalmente contenuta nei gas di scarico.
In questo caso ciò che facciamo con il reattore è molto più efficiente, poiché l'aria che entra nell'aspirazione è più fresca e pulita.
0 x

Avatar de l'utilisateur
Flytox
modérateur
modérateur
post: 13935
iscrizione: 13/02/07, 22:38
Località: Bayonne
x 586

da Flytox » 12/04/07, 21:06

Ciao Pitmix

PITMIX ha scritto:
L'unica cosa che c'è sono le candelette. Qual è il loro ruolo nel funzionamento del catalizzatore?


Le candelette accelerano il riscaldamento del motore. Quindi ci sono meno incombusti durante questa fase. Il catalizzatore è più veloce nell'intervallo di temperatura o funziona correttamente.

PITMIX ha scritto:L'RTA parla di preriscaldamento e post-riscaldamento.
Una priorità è che le candele rimangono attive un certo tempo dopo aver iniziato a migliorare la combustione.


Post riscaldamento, questo riduce in pochi secondi i clic caratteristici dei motori diesel (comfort) e la longevità del motore (è più meccanico). Inoltre, l'efficienza aumenta (motore freddo) nonostante il consumo elettrico significativo delle candele. (spesso nutrito in coppia).

PITMIX ha scritto:Inoltre, non capisco come la valvola EGR possa abbassare la temperatura di aspirazione al fine di ridurre il contenuto di NOx.


Penso che sia la temperatura di combustione che diminuisce e non la temperatura di aspirazione (che aumenta). C'è meno NOx perché c'è meno O2 disponibile tra le altre cose.

Econologiquement tua.
0 x
La ragione è la follia del più forte. La ragione per la meno forte è follia.
[Eugène Ionesco]
http://www.editions-harmattan.fr/index. ... te&no=4132
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 13/04/07, 00:11

Ciao a tutti
Questo è anche quello che ho letto. Inoltre, il post-riscaldamento è già in circolazione da un po 'di tempo e fu proposto come una modifica con candele adattate per questa operazione su vecchi motori diesel per ridurre il rumore, l'inquinamento da freddo, ecc.
Per le valvole EGR ho anche letto che ha ridotto la temperatura di combustione e quindi la produzione di NOx.
Per il catalizzatore su un diesel, l'operazione deve essere diversa (?) Poiché il diesel funziona (quasi) tutto il tempo in eccesso di aria a differenza della benzina che è regolata dalla sonda Lambda alla ricchezza ideale 1 / 14,5 (o 14,7?).
Secondo un meccanico, le nuove sonde diesel analizzano la quantità di particelle ... Deve costare un massimo di una sonda diesel di nuova generazione.
Il veicolo elettrico è ancora più semplice! Manca solo il serbatoio di energia equivalente a quello della benzina ...
Michel
0 x
rodibruno
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 157
iscrizione: 06/11/06, 22:19
Località: ARGENTINA
x 6

Argentina presenta !!

da rodibruno » 13/04/07, 04:44

ciao a tutti! !
Accompagno il forum da molto tempo, ma non parlo francese, mi occupo di un traduttore ...
I miei più grandi auguri di successo! !
Rodolfo Bruno
Argentina
0 x
Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

da PITMIX » 13/04/07, 08:09

Benvenuto Rodibruno
Wow, è fantastico : Cheesy: un nuovo membro di un altro continente è davvero un ottimo internet. Riduce le distanze.
Hai ragione, l'avevo letto male.
È la temperatura di combustione che diminuisce riducendo la quantità di O2.

Alla fine, se iniettiamo gas neutro nell'aspirazione, sarà utile nel ridurre gli NOx. Il gas neutro ridurrà il tasso di O2 quindi abbasserà la temperatura di combustione.
Il problema è che iniettando vapore acqueo aumentiamo il contenuto di O2, giusto?
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 13/04/07, 11:38

Ciao e benvenuto Rodibruno, grazie per il tuo incoraggiamento.
Ci sono montaggi "Pantone" in Argentina?

Pitmix Penso che l'acqua debba assorbire il calore durante la combustione, ma questo è davvero solo un presupposto.

Michel
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 9