Mercedes 300TD sperimentazione pantone

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 08/10/05, 18:17

Ciao Andrea,
Ho finito il mio venturi a modo mio! Un cono aperto, un tubo (38 mm) in cui si trova l'ingresso del gas, un cono più lungo. Tutto nella guaina (foto seguenti). La turbina turbo misura 40 mm di diametro.
218 km di prova:
9,08l / 100 km velocità 140 a 150 km / h
quindi è meglio ma non ancora buono ...
Consumo teorico indicato nella revisione tecnica dell'automobile (velocità stabilizzata)
90 km / h 6,9 l _ 120 km / h 8,9 l _ città 9,4 l _
Quindi 9,08l a 140 150 è abbastanza buono.
Consumo d'acqua da 1 a 1,5 l per 100 km.
Temperatura del gas di uscita del reattore (fermata da 96 a 102 ° C), temperatura a contatto con l'alloggiamento del reattore: da 110 a 115 ° C (non affidabile questa misurazione)
La mia auto (serbatoio!) A 150 km di distanza, la fasatura (usura della catena) è compensata da circa 000 a 3 ° albero motore, la fasatura della pompa è stata controllata staticamente da me (barra di controllo), I controllati gli iniettori, sono vicini alla nuova pressione (da 4 a 135 bar).
La misurazione affidabile del consumo è un esercizio difficile ... Mi piacerebbe trovare un misuratore di portata pratico, veloce e leggibile durante la guida.
Il prossimo passo è ..... finire il lavoro in casa altrimenti la signora riparte ....
Studierò e proverò uno spray con un piccolo iniettore e una pompa quest'inverno ...
Michel

Immagine
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 08/10/05, 18:20

No, non è arte contemporanea, è il pezzo per rendere il cono aperto e il resto dell'assemblea ...
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 08/10/05, 18:22

Il venturi con il tubo di rame 14/16 mm per i gas del reattore.
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 08/10/05, 18:26

Il venturi installato nel condotto originale, occupa meno spazio di prima. Il tubo del vapore d'olio arriva sopra il venturi e i vapori devono bypassarlo.
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 08/10/05, 19:00

Buongiorno,
Ho messo un potenziometro lineare sull'acceleratore per misurare l'accelerazione dell'acceleratore ma non è affidabile dà una grande idea di, acceleratore ma non di consumo, con un ritorno è più complesso è necessario una calcolatrice ..
Per la misurazione a bassa temperatura una termocoppia manca di precisione soprattutto se la giuntura è sotto il cofano, serve più come riferimento, preferirebbe RTD mentre usiamo per misurare i cuscinetti su un grande motore c, è abbastanza preciso, quando i piccoli termometri digitali che troviamo ovunque sono limitati a 60 ° C, ma con una resistenza possiamo distorcere i valori da leggere più in alto ma è necessario fare una correzione, diventa un po 'armeggiare ... è la temperatura l'uscita e l'ingresso del reattore che controllo, sarebbero desiderabili da 0 a 100 c per l'ingresso da 0 a 200 c per l'uscita.
Per le tue misurazioni del consumo effettuate in un buon viaggio su piccoli viaggi c, è difficile vedere chiaramente che rende la buccia quando si riempie e devi essere paziente per riempirlo correttamente fino all'orlo.
l'indice che uso è la forza in accelerazione e nella guida, per regolare
acqua, so abbastanza rapidamente quando il consumo sarà buono.
Sono circa 110 km / h che ottengo buoni risultati ...
L'ultimo pieno appena dalla città dà 7,8 litri (lunghi viaggi 30 km in compagnia) con una superficie di 50 km / h 2 villaggi da attraversare e 90 km / h sulla strada limitata. Ma non sono bloccato sui principi.
Per efficienza, spingere la macchina verso il basso per 1 minuto e dopo aver riagganciato il motore, farla funzionare lentamente, si aggancerà se sbarca ricomincia. è certo che qui in compagnia non ci muoviamo per strada.
ce ne sono di grandi dimensioni tutte prive di macchine.
Andre
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 09/10/05, 12:22

Ciao André.
Qui è diventato difficile e pericoloso per la sua patente di guida, il suo conto in banca, guidare duro! È diventato di gran moda installare autovelox automatici e mobili, non più libertà! Inoltre i carburanti non sono abbastanza costosi, tutti guidano troppo! Anche a 100 km da Parigi ci sono ancora persone sulle strade.
Quindi non è facile mettere l'acceleratore sul fondo soprattutto perché questo 300TD è in grado di 200 km / h. È solo a partire da un pedaggio che ho messo l'acceleratore in fondo, ma non 1 minuto, altrimenti devo spingere gli altri e dovrei essere a più di 180 km / h.
Per la quantità di carburante iniettato (funzione dell'acceleratore e della velocità del motore) ho pensato al mio sensore piezoelettrico, rileva il tempo di apertura di un iniettore, quindi possiamo estrapolare il consumo di ora in ora .... non così facile ...
Non so davvero se il reattore si blocca, nessun rumore o qualche segno particolare.
Per i miei test, dovrò portare la macchina in pista! O che vivo in Quebec!
Il punto debole ora della mia assemblea è secondo me la spruzzatura dell'acqua e della sua temperatura. Dovrebbe essere riscaldato a 80 ° C se va in un carburatore o un iniettore di pressione.
Michel
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 09/10/05, 16:18

Ciao michel

Qui inizia a diventare più freddo, ho ricollegato il riscaldamento dell'acqua al circuito idraulico del motore, questo dovrebbe dare circa 80c perché c'è sempre una perdita in uno scambiatore o un differenziale piuttosto normale.
l'acqua del motore è mantenuta intorno ai 90 ° C.
La spruzzatura dipende dalla dimensione del venturi e dalla velocità dell'aria che lo attraversa.
se pensi che faccia cadere all'uscita del reattore se hai un facile accesso fa una piccola curva di 20 km e si apre guardando il tubo che entra nel venturi vedrà se è bagnato.
Succede di fronte al reattore per sapere se la temperatura è buona né troppo calda né troppo fredda.
Penso che con un gorgogliatore una buona parte di questi problemi sarebbe risolta.
Per il piezo elettrico penso che sia un buon metodo.
Andre
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 10/10/05, 07:39

Ciao André
È vero che a volte mi chiedo se il gorgogliatore non sia la soluzione più semplice e il modo migliore. Il problema è che se ne mettessi uno, sarebbe vicino alla scatola del reattore e ci sarebbe una lunghezza del tubo per scendere sotto, con il rischio di avere gocce d'acqua lungo le pareti ...
Hai modificato le tue modifiche sulla Mercedes? (Il carburatore all'estremità di un tubo che entra nello scarico e un gomito prima di entrare nel reattore).
Michel
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 10/10/05, 17:03

Ciao Michel
No, è lo stesso gruppo, tranne per il fatto che ho eliminato la valvola di controllo per il flusso d'acqua dal carburatore e ho posizionato il serbatoio dell'acqua a un certo livello, questo semplifica l'intasamento del piccolo passaggio nella valvola, elimina le parti non necessarie. il fatto di aver messo una piccola percentuale di alcol rende l'acqua più (fluida) che spruzza meglio la tendenza alla corruzione.
Lì sono occupato con qualcos'altro che non ho potuto spendere troppo questo mese dedicandomi al pantone. Anche se non ci lavoro su di esso per riposare, mi rivolgo ad altre assemblee e test che farò questo inverno ....
I nostri 6 mesi invernali sono buoni ...
Andre
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 11/10/05, 07:00

Ciao André
Anch'io ho del lavoro da fare che ho trascurato troppo con questo montaggio. Quest'inverno devo pensare a miglioramenti sul lato del consumo di acqua e della temperatura di esercizio ...
Michel
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 16