Mercedes 300TD sperimentazione pantone

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

Mercedes 300TD sperimentazione pantone

da MichelM » 13/09/05, 15:20

Ciao
Sto cercando di costruire un doping acqua per 300 1992 turbodiesel (6 143 Cilindri CV).

Primo montaggio e gli errori!

Ho iniziato da un reattore di acciaio (asta mm 14 in un tubo di 15 / 21 20 mm lunghezza cm) ramo del tubo di scarico e sotto la macchina per non cambiare completamente il condotto di scarico e guasto spazio.
Avevo immaginato un iniettore a spruzzo (per la benzina) alimentato da una pompa (Bosch benzina) modificato in acciaio inox.
Il circuito di controllo è basata su uno:
su un multivibratore astabile NE555 generatore quindi slot controllato dal comando dell'acceleratore,
o da un sensore piezoelettrico che rileva i tempi di apertura di un iniettore diesel ...
Per l'arrivo del gas "pantonisés" Ho capito un tubo di rame semplice (12 / 14) che entra nel lato di aspirazione al turbo con un lieve restrizione alla protezione in gomma.
difficoltà:
non è difficile trovare una pompa di carburante sommersa, rimovibili e non troppo costoso,
il circuito piezoelettrico non è facile da realizzare per motivi meccanici e antivibranti ma apertura sembra rilevare un iniettore dalla deformazione del tubo in acciaio.

Errori fatali (!):
il collegamento shunt e un po 'lontano, non danno abbastanza calore, nonostante un buon isolamento con lana di roccia,
e soprattutto grande errore non c'è quasi per aspirare qualcosa, anche un po 'di ridurre il manicotto di aspirazione turbo ...
E in acciaio per il tubo in modo che, ovviamente, ruggine!

Così ho ripensato il mio editing e attualmente sto costruendo una scatola rettangolare attraversato dai gas di scarico lasciando il turbo e contenente 3 15 reattori cm di lunghezza asta 10 cm tutto in acciaio 304L eccezione all'interno del gambo in acciaio normale. La breve gas in uscita turbo è rivestito in tubo di acciaio inox anche. C'è una leggera limitazione della sezione per lo scarico all'uscita della scatola reattore.
Per l'aspirazione Ho già provo un gas scomparsa della valvola a farfalla da una molla relativamente debole in ingresso a monte del turbo, allora l'aspirazione è forte dal minimo, ma non troppo altrimenti il ​​motore s 'soffocamento.
La fornitura di acqua nebulizzata è fornita da un carburatore rasaerba che è già modificato (con resina) per ridurre il diametro.
Riscaldamento l'acqua è fornita sia tramite un avvolgimento in rame tubo attorno alla presa (come mio primo montaggio) dal circuito di raffreddamento più stabile in temperatura.
Riscaldare l'aria sarà fatto dall'ex reattore (a valle) senza il suo stelo (da cui il tubo 15 / 21).
La costruzione del tubo di scarico e la scatola in acciaio è ora il mio grande lavoro perché il posto è misurato. Dobbiamo pianificare curve ecc ... per l'impianto!
E io non sono un saldatore, ex, Tinker, meccanico, ecc Così formo stesso tempo!
Beh, io non sono pronto per andare a tutti di visitare Christophe ...
Ma io non dispero, e vi ringrazio tutti per la vostra testimonianza e Andrea per i suoi consigli.
Un altro.
Michel

Andrew ha scritto:Alimentazione con acqua carburatore e mini gorgogliatore secca, se vi è accumulo di acqua diventa gorgogliatore, ma la funzione normale è riscaldato con un gorgogliatore secca carburatore.
I principali svantaggi di questo sistema sono le numerose curve, ma la priorità era la potenza termica del turbo per renderlo una dieta povera FUNZIONALE.

Montage-mercedes-doping al-acqua pic233.jpg


Mercedes-300-TD-pic156.jpg
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 13/09/05, 15:24

Ci scusiamo per i segni "invece di"
è quando copio una parte del testo di parola! Bad ...
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 14/09/05, 08:16

Ultime notizie, Andrew mi dice che alla fine non è buono (troppo) l'aria di calore e acqua prima che il reattore. L'esempio precedente semplificherà la mia installazione Cercherò senza riscaldamento ...
Michel
0 x
Fredo roccia
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 3
iscrizione: 20/09/05, 22:39

da Fredo roccia » 20/09/05, 23:22

Fredo roccia
ciao MichelM
Ho scoperto il cappello Parcour.
attenzione alle mie parole, io sono neofita in therm di materielle realizzazione, la mia esperienza si riduce ai documenti che ho trovato in rete.
il tuo coraggio mi fa venir voglia di aiutare a progredire nel vostro progetto
Penso che la temperatura precedente dell'acqua doping è relativamente grande, e ho avuto l'idea di controllare questo con un riscaldatore elettrico e termostato tempo a capire l'importanza di questa temperatura.
Dovremmo trovare bobine tazza di caffè in commercio per esempio, non troppo costoso o qualcosa di simile che potrebbe essere appropriato (in 12V)
Ho letto che come radiatore ad acqua di raffreddamento è più stabile di riscaldamento mediante tubi échapement
bon coraggio
Lunga planette vivo;)
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 21/09/05, 09:07

Ciao Fredo
Ho anche pensato che la luce elettrica come ho le vecchie candelette disponibili. ma confesso che mi manca un po 'di coraggio per l'adattamento. Avevo già finito la costruzione dello scarico ed è quasi finita. Hiers sera ho impostato il mio monte e ha iniziato a saldare per il resto del sistema di scarico e wow è montato, e rimosso! Ho ancora incontrare le voci reattore 3 con carburatore e uscite 3 con l'ingresso del turbo. Questa volta la distanza tra l'uscita dei reattori e l'ingresso (turbo) è ottimale, 20 cm, infatti la lunghezza della turbina tra l'aria di aspirazione di ingresso e di scarico. E gas di scarico all'uscita direttamente dal turbo per ottenere i reattori. Non posso breve. Non vedo l'ora di provare a vedere e poi cercherò di ottimizzare la temperatura dell'acqua, ecc
Devo pensare a mettere foto di questo impianto di gas ...
Michel
0 x

MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 21/09/05, 23:21

Foto della casella di reattori in corso file allegato.

Immagine
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 21/09/05, 23:27

Altra foto

Immagine
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 22/09/05, 22:36

Fine di assemblaggio. Per l'ingresso laterale dei reattori carburatore 3 ho fatto un 3 1 in tubo di rame. Devo ancora fare un uscita laterale in 3 1 tubo anche solo più grande e rimovibile. Per la giunzione tra il 3 1 in carboidrati e ci sarà un pezzo di tubo che spero possa sopportare il calore.
Il carburatore meraviglia ruggine serbatoio bene nonostante una mano di vernice, che non era in possesso e in aggiunta ha intasato ugello con decomposizione, ho passato una mano di vernice questa volta se si tratterà .. .. (non era probabile correre la mia prima installazione!)
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 22/09/05, 22:43

Immagine prima di montare la linea di scarico

Immagine
0 x
MichelM
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 411
iscrizione: 14/02/05, 13:13
Località: Val de Marne 94

da MichelM » 22/09/05, 22:47

scarico Foto dotati di reattori

Immagine
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 9