iniezione di acqua nei motori: montaggi ed esperimentiPantone su Ford Fiesta 1.8 Diesel

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
Avatar de l'utilisateur
Guimcdo
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 25/11/05, 19:22
Località: Piacere del tocco (31)

Pantone su Ford Fiesta 1.8 Diesel

Messaggio non luda Guimcdo » 25/11/05, 19:56

Bonjour à tous,

Sono alle prime armi nel campo, ma sono molto interessato all'argomento, per l'adattamento sulla mia auto, una ford fiesta di 1994, motore 1.8 atmosferico Diesel, 190000 km. Ha un consumo ridicolo di 5.5 l / 100, ma fuma troppo per i miei gusti, quindi voglio montare questo sistema in via prioritaria per il disinquinamento.

Ma qui, sono un po 'perso, sarei interessato al rapporto di inge M Martz, ma non ho ancora ricevuto l'e-mail di conferma per l'accesso al portale sicuro, quindi non ancora letto.

Inoltre, ho già pensato a una bozza per la progettazione del sistema, che sarà dopante solo con acqua, che sembra buono sul diesel:
- Sistema di gorgogliamento riscaldato dal liquido di raffreddamento
- Livello costante tramite galleggiante / cassa (con serbatoio principale nel bagagliaio (sto cercando un sistema di misurazione per avere le informazioni sul cruscotto)
- Due tubi del reattore all'uscita del collettore di scarico (dimensioni da determinare)

Questo è abbastanza ben definito, tuttavia, ho molte domande:
- in primo luogo, è importante l'inclinazione dei reattori? Perché nel mio caso, la posizione più semplice sarebbe verticale, ma non si ha una resa ridotta? (Polo magnetico?)
- poi, per il "gorgoglio", stavo facendo un'iniezione di gas di scarico nel gorgogliatore, ma non sono sicuro che i residui non letti siano i migliori (qualunque cosa ...), quindi penso un sistema venturi per depressurizzare il gorgogliatore, cosa ne pensi?
- Ho pensato di andare un po 'oltre, vale a dire un sistema di gorgogliamento sotto vuoto, quindi, quando il sistema è a temperatura, condannare la presa d'aria convenzionale (controllo termostatico), poiché "gas" che lascia il reattore come ossidante, ma la portata di questo gas sarà sufficiente? e non avremo troppa acqua (usura prematura del motore ...).

Spero di non aver detto troppe cose, ma sono davvero interessato a questa alternativa, quindi chiedo il tuo aiuto per andare avanti.
Una volta installato il sistema, metterò online i piani per i felici proprietari degli anni Ford 93-95.

Grazie per il vostro aiuto
PS: scusa per i difetti
0 x

Avatar de l'utilisateur
PITMIX
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 2017
iscrizione: 17/09/05, 10:29
x 12

Messaggio non luda PITMIX » 25/11/05, 20:52

Ciao a voi
Ho fatto un diagramma delle mie modifiche sul mio R5 per ora non ho terminato le modifiche, ma se può aiutarti è già buono.
http://members.chello.fr/a.meaglia/ShemaR5.doc
0 x
Avatar de l'utilisateur
Guimcdo
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 25/11/05, 19:22
Località: Piacere del tocco (31)

Messaggio non luda Guimcdo » 26/11/05, 01:16

Grazie per avermi risposto,

Quindi, se non sbaglio:
- Essenza R5
- Polverizzazione nel reattore tramite carburatore
- Montare il reattore in verticale

Il tuo diagramma è interessante, ma purtroppo non risponde alle mie domande, perché il tuo modo di spruzzare nel reattore e l'opposto di quello che voglio fare, nonostante tutto, mantengo attentamente il tuo diagramma per ispirarmi.
Conosci qualcuno che ha già alimentato il carburatore (motore) solo con i gas del reattore?

Merci de ton aiutante
0 x
Avatar de l'utilisateur
NLC
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2751
iscrizione: 10/11/05, 14:39
Località: Nantes

Messaggio non luda NLC » 26/11/05, 09:59

Penso che tu stia bene, la posizione dei reattori non ha importanza.

D'altra parte, non condannare la presa d'aria classica, per motivi 2:

- Data la sezione di passaggio dell'aria nel reattore, il motore si esaurirà

- Se si succhia troppo attraverso il reattore, si raffredda troppo e improvvisamente "prende", non funziona più.

Penso che André possa confermare!

Altrimenti secondo me non è utile realizzare reattori 2, solo uno deve bastare. Io sulla mia macchina, una benzina 2.0l, ho progettato un singolo reattore, diametro interno 18.1mm e asta 16.

Bon coraggio
0 x
Avatar de l'utilisateur
Guimcdo
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 4
iscrizione: 25/11/05, 19:22
Località: Piacere del tocco (31)

Messaggio non luda Guimcdo » 26/11/05, 15:37

Grazie per la tua risposta nlc,

Innanzitutto, per quanto riguarda il numero di reattori, è piuttosto la configurazione del cilindro Ford 4 a dettarlo:
In realtà, il collettore è un 4 2, quindi, dopo 30 cm, giunzione 2 1, ecco perché l'installazione di due reattori sembra facile, ma non è un obbligo, ti metterò bene foto, ma non so come farlo (se vuoi spiegarmi).

Per la condanna della presa d'aria convenzionale, non avevo pensato che raffreddasse il reattore, ma in realtà, a questo proposito, accadrà a quale temperatura dovrebbe essere il reattore per un funzionamento ottimale?
Tuttavia, insisto (e sì, sono testardo) a condannare una parte di questa presa d'aria, attraverso una farfalla e una molla appannata, che, all'avvio e questo fino al Se il sistema è attivato, l'acceleratore chiuderà x% della sezione di aspirazione. (il x% sarà determinato sperimentalmente, a seconda della temperatura del reattore)

Qu'en pensez-vous?

Altrimenti, domanda più concreta, conosci un fornitore per la materia prima del reattore (barra, tubo, acciaio inossidabile ...)?

Grazie per il tuo prezioso aiuto.
0 x

Avatar de l'utilisateur
NLC
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2751
iscrizione: 10/11/05, 14:39
Località: Nantes

Messaggio non luda NLC » 26/11/05, 21:28

Per la temperatura del reattore, sembra che più è caldo, meglio è!
Dancro il tuo caso ho messo il reattore dove le parti di 2 si incontrano in una, anche se è 30cm di più. Quindi, nulla impedisce di isolare la pentola fino a quando il reattore non raggiunge i gradi C °! Finalmente dopo aver visto la configurazione ...

Per la materia prima, confesso che ho avuto difficoltà a trovare, è Phil 14 del forum che mi ha trattato con pezzi che gli rimanevano. (Grazie ancora Phil!) L'assegno parte lunedì, ho ricevuto il pacco questa mattina!

In effetti avevo trovato tutto ciò di cui avevo bisogno, ma da un grossista non poteva consegnare meno di 6m di tonno e 3m di round! Era un po 'troppo !!
0 x
JoePMC
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 1
iscrizione: 13/01/05, 10:32

Messaggio non luda JoePMC » 09/12/05, 13:48

hi,

Faccio anche un mount sulla mia Ford Fiesta 1.8D anno 1995.

Se vuoi informazioni sulla modifica, posso dartene alcune.

Mandami un parlamentare se vuoi parlarne

Joepmc
0 x
Avatar de l'utilisateur
muzo_31
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 85
iscrizione: 07/10/05, 17:11

Messaggio non luda muzo_31 » 09/12/05, 21:12

Per la temperatura del gas pantone che va bene, ho pensato di leggere l'uscita del reattore 120 ° C. Spero di poter condividere le mie misurazioni su xantia TD in poche settimane.

Per il funzionamento solo in acqua, devi smettere di sognare! :P
Se i motori potessero funzionare solo con vapore acqueo, sarebbe impossibile : Lol:
I fili sono molti quando i presupposti di quale sia la composizione del gas pantone, ma la mia sintesi sarebbe che un drogaggio con acqua produce solo vapore secco con una certa polarite elettrostatica. questo gas, aggiunto alla miscela aria / diesel, migliorerebbe la combustione nel motore. (guadagno di conso, guadagno di inquinamento)

Non lasciarti impressionare da tutti questi esperimenti (ben documentati, film a supporto) che utilizzano un gorgogliatore. I ragazzi mettono litri d'acqua e aggiungono un bicchiere di gas (alcuni sono gli ingredienti di una pizza;)) il motore si avvia, gira il tempo del film, ma il resto nel gorgogliatore quando il motore è fermo non viene mai mostrato. Cosa dice che il motore di tutti mangiati ?

Il mio consiglio sarebbe di concentrarsi sul solo doping e di ottimizzarlo. Per andare oltre in economia, rotoli con olio vegetale usato! è ecologico 8)
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 3